Il primo sito di Annunci erotici italiano, scambio coppie, racconti ed esibizionismo.       Siamo 505.497        Ora online 27.888        WebCam Chat: 82
Entra




Torna all'indice dei Racconti Erotici incesto

incesto


Mamma.

           di Alexincestuoso26

 Scritto il 18.10.2011    |    Letture: 65.151  |    Votazione 9.3:

""stai godendo, vero amore della mamma? mentre lo aveva in mezzo hai suoi seni, contemporaneamente mi leccava la cappella e mi disse "vuoi venire sulle tette di..."
ciao a tutti!è la prima volta che scrivo un racconto di questo genere,spero vivamente che vi piaccia.con il consenso di mamma publico questo mio primo racconto su questo sito.iniziamo dall'inizio:io sono un ragazzo di 26 anni faccio incesto con mamma solo da 2 settimane,è successo tutto per caso una mattina di sabato.devo dire che mamma è una bella donna 48 anni,bella fisicamente,porta una 4°di seno,belle sode!cmq mi alzo verso le 11.15 è noto che mancava la corrente,mamma stava cucinando perchè avevamo ospiti a pranzo(papà è venuto a mancare,perciò vivo solo con mamma)appena mi vede mi augura il bongiorno dandomi un bacio sulla guancia,mamma è una donna molto dolce e comprensiva con me,è molto coccolona.mentre gli spaghetti cuocevano sul fuoco,andiamo sul divano,mamma prende la radio (funziona anche a batteria) l'accende e mentre davano una canzone di un cantante italiano,prende una rivista e inizia a leggere.parlavamo e ogni tanto mi dava dei baci affettuosamente sulla guancia,mi coccolava.ci stavamo scambiando tenere fusioni.mi chiede come stavo e se avevo dormito bene,non ero ancora andato in bagno e avevo il cazzo duro per l'alza bandiera.facendole un complimento le dissi com'era bella,mentre ricambiava con i baci,si accorge della forma del pigiama mentre lo avevo duro mentre mi stava coccolando e mi fa "ale??" non mi dire che la tua mamma te lo ha fatto diventare duro?" mi batte forte il cuore a mille,rispondo..."aah no,no scusami,ma devo andare in bagno,mi scappa(sorridendo)" "voi uomini...tutti uguali,arriva la mattina e avete sempre l'alza bandiera" per poi mettersi a ridere."mamma che dici?" "dai...stavo solo scherzando gioia.eh poi scusa,mica ti devi vergognare,tua mamma è orgogliosa di vedere che hai un coso come dire...grande e non piccolo,si vede che ho fatto un bel lavoro (sorridendo)." "dai mamma,scema...se la metti cosi,anche tu sei bella bella fisicamente,hai delle belle gambe e un bel seno.sei propio bella mamma." "sii??ti piacciono i miei seni?dai dammi la mano,se vuoi puoi toccarli" "eh?no..dai" ero molto imbarazzato,la situazione stava degenerando. "su!non devi mica vergognarti eh!sono sempre tua madre".mi prende la mano tremolante e me la mette sul suo seno,rimane ferma li,per qualche secondo.l'istinto mi porta a massaggiare le sue tette,a toccarle,a stringerle...mi veniva la voglia di leccarle,di leccare quelle meravigliose tette di mia madre. "ti piacciono gioia?" "si,hai delle belle tette,ma che taglia porti?" "una 4°" "propio belle...posso chiederti una cosa mamma?" "certo caro" "...posso...leccarle?" "vuoi leccare le tette di mamma?" "si..perchè?non posso?" "...si...certo gioia!se la cosa ti rende felice,fallo pure".iniziai a leccare le tette e capezzoli di mia madre,mi piacevano un casino!stavo li a leccarle per minuti,a stuzzicare i capezzoli duri con la laingua,mentre lei immobile mi accarezzava i capelli.il cazzo che tirava moltissimo per la situazione che si era venuta a creare,un pò per la pipì,un pò perchè ero e mi stavo eccitando tantissimo.mi stacco dalle sue tette dicendo che doveva andare in bagno perchè avevo la vescica gonfia e non la trattenevo più. "dai andiamo a fare pipì" disse mamma,io la guardo e non capendo le sue parole,lei mi invitava a seguirla in bagno.una volta davanti al water mia madre mettendo la mano nel pigiama,prende il cazzo e lo tira fuori.faccio pipì mentre lo mantiene duro in mano "bravo ale,falla tutta" io non sapevo cosa dire,non riuscivo a credere a quello che stava succedendo...mia mamma stava tenendo il mio cazzo in mano e ancora prima si era fatta leccare le tette da suo figlio!cmq dopo averla fatta,andiamo vicino alla vasca e me lo lava con acqua e detergente intimo per poi iniziare una lenta sega,con il cazzo puntato nella vasca pronto da un momento all'altro a sborrare. "aaah...mamma" "ti piace caro?" "si..però,è imbarazzante" "perchè la tua mamma ti sta facendo una sega?"per questo?se non vuoi smetto". smette di segarlo e lo lascia anadre dalla sua mano,avevo il cazzo duro,duro come il marmo e pulsante. "no!mamma!ti prego,continua...continua a segarmi,per favore..." "allora vedi che ti piace?vuoi che la tua mamma ti faccia venire?" "si!ti prego" " vieni,andiamo in cucina,cosi controllo anche gli spaghetti,il sugo." andiamo in cucina,io senza i pantaloni del pigiama,solo con il cazzo di fuori,nudo,duro che continuava a pulsare.mentre stavamo li,vicino ai fornelli,mamma mi prende il cazzo in mano e incomincia a segarmi,mi segava a ritmo...prima piano,poi veloce,piano e veloce...finchè non raggiungo l'orgasmo schizzando fiotti di sperma che andarono a finire in terra.prende lo scottex per pulire le mattonelle e il mio cazzo sporco di sborra. "ti è piaciuto ale quello che mamma ti ha appena fatto?" "si,molto..però io vorrei anocora attacarmi alle tue tette..." "ma adesso gioia devo cucinare,tra poco abbiamo ospiti,e mi devo ancora cambiare.tu stai attento,intanto vado su in camera a cambiarmi." mi lascia li in cucina,mezzo nudo con il cazzo mezzo moscio.mamma poco dopo scende mentre stavo dando un'occhiata ai fornelli..."gioia,sei ancora con l'arnese di fuori?vatti a cambiare non vorrai che gli ospiti ti vedano cosi" e si mise a ridere. "si va bene mamma,vado a cambiarmi.amareggiato mi avvio verso la mia stanza quando mia madre mi chiama,voltandomi mi dice "dai,che stasera giochiami ancora,va bene?" "dici davvero mamma?ma...scusa,dopo quello che è appena successo,hai ancora voglia di continuare?" "certo amore,è stato bello farti quella sega,il tuo cazzo che eruttava schizzi e schizzi di sperma,vederti felice per me è importante,perciò se vuoi diventeremo più intimi." "si mamma,io...io lo vorrei tanto" "va bene tesoro,ora vai a cambiarti...tvb".finalmente la giornata volge al termine,sinceramente non vodevo l'ora che gli ospiti se ne andarono per restare solo con mia madre.mentre ero a tavola,strani pensieri,prendevano forma nella mia testa,stavo ripensando a quello che era successo nella tarda mattinata.verso le 18.30 mamma stava attaccando la lavastoviglie,mentre io ero in camera a guardare la tv.verso le 20.30 mi chiama per la cena,la raggiungo in cucina e mi siedo a tavola.iniziamo a mangiare e si discuteva,si parlava delle nostre fantasie sessuali,specialmente delle sue.era come se in quel momento mia madre si stesse sfogando,stava tirando fuori la vera porca che era in lei.la mia prima fantasia,il mio primo desiderio era quello se potevamo diventare nudisti,e iniziare a girare nudi per casa,lei accettò subito senza nemmeno farmi finire di dire la frase.la sua fantasia invece,quello che voleva fare è: "quando la tua mamma a fame e gli viene voglia di mangiare uno yogurt o la mattina quando faccio colazione con la marmellata,la nutella,il caffe o il latte,mi dai il tuo cazzo che lo inzuppo e poi ciuccio fino a farti sborrare!ti piace la mia idea?" "si!va bene mamma,facciamo tutto quello che vuoi...però c'è un problema..io sono ancora vergine..." è si miei cari lettori,ho 26 anni è purtroppo fino a due settimane fa,ero ancora vergine...adesso che lo confesso in questo racconto,spero di non avere un giudizio negativo per il fatto che alla mia età non avevo ancora inzuppato il biscotto.ma torniamo al racconto...confessai a mia madre della mia verginità e lei mi rispose "qual'è il problema?te la fa perdere la tua mamma la verginità sempre se tu vuoi naturalmente" mia madre mi mise subito a mio agio,non ero nervoso,ne ansioso.non avevo quell'ansia da prestazione insomma,non so se mi avete capito.io risposi a mia madre..."davvero??lo faresti?" "certo amore della mamma,dopo mangiato andiamo in camera e scopiamo per ore" "mamma..ti devo confessare una cosa...l'ho duro...me lo hai fatto diventare duro.io ti vorrei scopare adesso,qua,sul tavolo." "sei eccitato?vero amore?la mamma te lo ha fatto diventare molto duro?" si alza dalla sedia e viene verso di me,mi viene sopra e si muove sensualmente sul mio cazzo che stava nei jeans. "adesso la mamma,ti fa venire nei pantaloni" mi sussurrò nell'orecchio.tutto eccitato gli alzo la maglietta e faccio uscire le tette dal reggiseno e inizio a leccarle come se quelle meravigliose tette me le volessi mangiare!inizammo a baciarci in modo passionale,sentivo il calore delle sue labbra sulle mie,i suoi baci erano pieni di passione,erano cosi intensi!...mi piaceva come mamma baciava. "mamma andiamo nel letto,non c'è la faccio più!vovoglio scopare adesso!" mi fissa negli occhi mentre stava ancora su di me con le braccia intorno al collo e mi rispose "è la cena?" "non mi importa di mangiare,io voglio la tua figa mamma..." dissi questa frase con tono timido,ero imbarazzato nel dire questa frase,si alza da me e mi dice di spogliarmi,restammo nudi e tenendo il cazzo in mano ci avviamo in camera da letto.mi sdraio e mamma mi viene sopra e iniziamo a baciarci limonando con la lingua,per poi baciarmi sul collo mentre con la mano era impegnata a segare il mio cazzo.mi bacia il petto,la pancia piano piano,molto dolcemente fino a scendere. "adesso la tua mamma ti fa un bel pompino e una spagnola con le sue tette per farti venire,cosi dopo duri di più." prende il cazzo e guardandomi negli occhi lo mette fra le tette e inizia a fare su e giu dolcemente,lentamente,fissando prima la mia cappella e poi guardandomi per l'ennesima volta negli occhi sorridendomi.
"stai godendo,vero amore della mamma? mentre lo aveva in mezzo hai suoi seni,contemporaneamente mi leccava la cappella e mi disse "vuoi venire sulle tette di mamma o ti faccio venire con la bocca caro?" "con le tette!con le tette!!"risposi tutto eccitato.sembravo un cane in calore quella sera,si vedeva che non avevo mai avuto rapporti sessuali prima d'ora,godevo come un matto.aumenta l'intensità della spagnola quando sente il mio respiro cambiare,mi sentiva e vedeva che godevo fino a che non raggiungo l'orgasmo.schizzo a fontana fiotti di sperma che vanno a finire sulla faccia e sulle tette di mamma..."aaah!!che sborrata mammaaa!!,per la miseria come sei brava.." vedo lei con le tette sporche di sborra e con le dita la raccoglie per mettersele in bocca e gustare lo sperma del figlio.si alza e va a prendere l'asciugamano per pulirsi e per pulirmi il cazzo sporco.si sdraia accanto a me e appoggia la testa sul mio petto e li partono le coccole,l'abbraccio e le dico "non pensavo che tu fossi cosi porca mamma" "non ti piace avere una mamma porca con la voglia dempre di cazzo?del cazzo del suo bambino? "si,mi eccita!" sotto le coperte intanto con la mano mi massaggiava il pene mezzo duro,stava dopo 10 minuti riprendendo la sua forma naturale. "vediamo a che punto è questo cazzo..." disse mia madre.me lo fece diventare duro con la sua mano per poi dirmi di venire sopra di lei e metterlo in figa "mamma...ma non rischio di metterti incinta?" "tranquillo caro,sono entrata in meno pausa,non c'è pericolo...puoi venire dentro tutte le volte che vuoi."lo prendo in mano e lo punto verso la figa di mamma che lo stava aspettando a gambe aperte,lo infilo dentro...era cosi calda e umida la figa di mia madre,godevo moltissimo,stavo morendo dentro la sua vagina.la sentivo godere a ogni colpo di cazzo,sentirla gemere mi eccitava ancora di più!!mi abbracciava e incrociava le gambe intorno al mio bacino e mi aiutava con la penetrazione,anche se sentivo il cazzo,la cappella mi bruciava,io continuavo a chiavarla."mammaaaa!!che bella figa che hai!stò morendo dentrooo!!anche se il cazzo mi fa un pò male,voglio scoparti fino a domani!" "si amore mio!scopami!scopa la tua mamma!!" "mamma!!stò per venireee!!" essendo la mia prima scopata,non durai molto,non so se è normale la prima volta o le prime volte venire subito...dopo 5 6 7 minuti..."si ale!vieni!sborra nella figa della tua mamma!su!" aumentai l'intensità della spinta e sentiva il mio corpo vibrare e sentiva gli schizzi caldi di sperma che le inondavano la figa.rimasi per qualche secondo accasciato sopra di lei con ancora il pene in vagina,per poi togliermi e mettermi alla sua sinistra.appoggiai la testa sul suo petto mentre mi accarezzava i capelli e mi riempiva di coccole.per essere la tua prima volta anche se sei venuto subito,lo sai usare il tuo cazzo...anche se ti manca esperienza,mi disse mia madre.mi disse che mi farà da maestra e che mi insegnerà tutto sul sesso,mi farà sborrare dalla mattina alla sera!!dopo di chè ci siamo addormentati abbracciati uno accanto all'altro.

continuerò a scrivere tutte le mie esperienze che farò con mia madre e vi terrò aggiornati:) spero che il racconto vi sia piaciuto.potete contattarmi a questo indirizzo e scrivermi!potete scrivermi tutto quello che volete:)...

[email protected] ps: ho anche msn,se volete contattarmi...alla prossima!





















































.


Votazione del Racconto: 9.3
Ti è piaciuto??? SI NO


Disclaimer! © Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore.
Annunci69.it non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sarà nostra premura riesaminare questo racconto.



Commenti per Mamma.:


pio68, singoli Veneto il 19.10.2011 alle 16:03:55 ha scritto:

racconto super


papy60, singoli Abruzzo il 19.10.2011 alle 16:26:54 ha scritto:

Per noi lettori sarebbe stato più eccitante se il fatto fosse successo una dozzina d'anni fa,.Cmq va bene lo stesso. Ciao porcellino


 L'Autore
Alexincestuoso26, singoli Lombardia il 19.10.2011 alle 16:52:25 ha scritto:

grazie pio68:)sono contento che il racconto ti sia piaciuto,c'è una mia amica che sa che faccio sesso con mamma,perchè anche lei lo fa con suo papà,però non dico il nome rimane nell'anominato.mi ha detto..perchè non lo publichi su questo sito,io ero dubbioso,avevo paura che non piacesse il mio racconto..però grazie.grazie anche a te papy60...si sarebbe stato più eccitante se era successo 10 anni fa...però come dici tu,va bene lo stesso:)a presto..scriverò molto presto.


scorpionebarese, singoli Puglia il 20.10.2011 alle 12:46:59 ha scritto:

bravo alex, per essere un timidone sei arrivato subito a scoparti la mamma... complimenti, non la abbandonare che sicuramente avrà tante cose da insegnarti...... ciao


bilanciafelice, singoli Lombardia il 22.10.2011 alle 18:59:21 ha scritto:

Ciao alex . Bel racconto mi hai fatto godere come se ci fossi stato io con quella porca di tua madre


solosolosex, singoli Sicilia il 24.10.2011 alle 12:35:53 ha scritto:

bravo alex....ma non scrivi più di te e tua madre!!! ne vogliamo altri...


 L'Autore
Alexincestuoso26, singoli Lombardia il 24.10.2011 alle 16:05:12 ha scritto:

grazie solo:) tranquillo che ne ho scritto uno stamattina,la continuazione.dovrebbero publicarlo in questi giorni.a presto!!


cappellonevoglioso32, singoli Lazio il 07.05.2012 alle 16:41:40 ha scritto:

ciao caro il tuo racconto mi ha preso davvero tanto hai una mamma fantastica mi piacerebbe conoscervi e fare amicizia se vuoi il mio contatto e [email protected]


toto18cm, singoli Calabria il 11.03.2014 alle 16:40:27 ha scritto:

Ciao Alex il tuo racconto mie piaciuto molto, ma sono anzioso di leggere il seguito, se ha te fa piacere sarei contento di fare la vostra conoscenza io sono toto18cm e la mia email e [email protected]




Per lasciare un commento fai il login o unisciti a noi, è gratis!


Altri Racconti Erotici in incesto:



SexBox




Sex Extra