Il primo sito di Annunci erotici italiano, scambio coppie, racconti ed esibizionismo.        Siamo 555.476        Online 56.585        WebCam Chat: 98
Entra




Torna all'indice dei Racconti Erotici incesto

incesto


Prima o poi doveva succedere....

           di marantz

 Scritto il 08.10.2007    |    Letture: 138.472  |    Votazione 7.8:

"è li a due cm dal mio uccello duro, la osservo, dorme come un ghiro e respira regolarmente, ( ho avuto il dubbio che fingesse per un attimo) e allora preso..."
Sono ancora frastornato per quello che è successo........ho sempre provato un certo formicolio e ho molte volte fantasticato di poter fare qualcosa con una ragazzina non maggiorenne ma lungi da me il pensiero reale di farlo, fino a che.... un giorno siamo andati , io e la mia compagna a trovare amici nel veronese. Amici da tanto tempo, con un rapporto oramai consilidato. Non sto li aracontarvi tutta la trafila ma vado al sodo.
Il problema era il posto per dormire e quindi gli amici hano fatto questa scelta: io e la mia cmpagna nel matrimoniale con una delle due figlie, quella di 15 anni e loro nell altro matrimoniale con l' altra figlia. Tutto normale devo dire, si fa nell' esigenza di una notte, ma io gia all'idea ero disturbato.
Si cena e dopo vari discorsi si va a letto, la 15enne entra nel lettone, in mezzo e poco dopo si addormenta, idem mia moglie. Io resto sveglio per un po e la ragazzina continua a muoversi, si gira, mi salta addosso ed è proprio questo che mi rende vulnerabile. Ha solo la giacchetta del pigiama, ma è in mutande, con le gambe scoperte e mente si gira con le sue gambe si appoggia a me e con il culetto in fuori si spinge contro di me. IL mio uccello ha avuto un sobbalzo e sono rimasto fermo li per dei minuti in imbarazzo. La note è fonda e non riesco a dormire, nel silenzio più totale, il mio uccello è duro come il muro grazie allo sfregamento che la ragazzina continua a fare nel sonno, ad un certo punto con la mano destra mi si appoggia sopra la mia pancia come un abbraccio. è li a due cm dal mio uccello duro, la osservo, dorme come un ghiro e respira regolarmente, ( ho avuto il dubbio che fingesse per un attimo) e allora preso di coraggio ho tirato fuori lateralmente il cazzo dalle mutande e gli ho preso la mano che era li vicino, l' ho aperta e gli ho fatto impugnare l'asta, piano piano. Come fosse un comando lei lo ha stretto tra la mano ed è rimasta ferma cosi per un po, allora ho preso la sua mano nella mia e ho cominciato a masturbarmi con la sua mano. Il momento era delicato, volevo smettere perchè moralmente non esite una cosa cosi e poi non volevo farmi beccare da mia moglie in un attegiamento cosi, ma era più forte di me...ad un certo punto lei ha cominciato da sola a menarmi il cazzo, nel sonno, piano piano e d io sono rimasto fermo senza fiatare, Probabilmente il momento era tanto eccitante che dopo poco sono venuto, ho sborrato sulla mai pancia trattenendo qualsiasi verso o movimento.
Lei di colpo si è girata e ha continuato a dormire.
Mi sono alzato, sono andato a lavarmi senza fare rumore e rimesso a letto. La mattina il primo sguardo che ho incrociato è stato il suo,...niente, come se niente fosse accaduto, come se nulla e nessuno si sia acorto.
Ho ancora il dubbio, se lei dormiva o no e se io ho sognato tutto o no.
Marantz.

Votazione del Racconto: 7.8
Ti è piaciuto??? SI NO



Disclaimer! © Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore.
Annunci69.it non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sarà nostra premura riesaminare questo racconto.



Commenti per Prima o poi doveva succedere....:


Kiaralei, singole Lombardia

È proprio quello che è successo a me quando avevo 15 anni con uno più grande di 40!
2 anni fa


melisso, gay Sardegna

Interessante
1 anno fa


piacepiacere, coppie Veneto

davvero molto eccitante e morboso. .
1 anno fa




Per lasciare un commento fai il login o unisciti a noi, è gratis!


Altri Racconti Erotici in incesto:





Sex Extra