Siamo 533.944         Online 16.038
   Iscriviti
Racconti Erotici > Scambio di Coppia > Non era un sogno
Scambio di Coppia

Non era un sogno


di antonioetitti
09.02.2019    |    4.932    |    8 9.6
"Ma per me era solo un sogno e tra poco mi sarei svegliato..."
Era il 2 gennaio del 92, sono partito per Milano con altri due colleghi per motivi di lavoro, siamo in viaggio con un bellissimo sole di Napoli , io ero il più giovane avevo solamente ventitré anni. In macchina si parlava solamente di lavoro e la cosa mi annoiava da morire, pensavo tra me e me che dovevo passare ben 2 settimane con questi due ..... (che palle) .
Arrivati a Milano nella nostra sede ci danno indicazioni dove dovevamo andare in cantiere, arrivati a destinazione ci informano che in quel cantiere non si lavora la domenica e dovevamo recuperare stando li ancora un giorno in più del previsto....
C'era un ragazzo poco più grande di me del posto che doveva aiutare nella manovalanza, si chiamava Marco, un bel ragazzo molto socievole, abbiamo subito trovato una simpatia l'uno per l'altro.
Dopo qualche giorno in confidenza parlando della mia citta con lui , gli dissi che preferivo Napoli per il clima diverso da Milano, Napoli era sempre bella da vedere anche di notte e sarcastico gli dissi che i milanesi dovevano aspettare la primavera per vedere Milano....
Lui dal canto suo mi diceva che a Milano lui si divertiva soprattutto d'inverno , perché d'estate i milanesi vanno in vacanza e milano e deserta .
Ho ribadito ma scusa un attimo come fate a divertirvi con questa nebbia che non si vede nemmeno il vicino di casa???
Allora lui mi disse se vuoi sabato sera ti vengo a prendere e ti faccio vedere come ci si diverte a Milano anche con la nebbia, accettai visto che la domenica non si lavorava .
Il sabato avevamo lavorato solo fino a mezzogiorno, lui mi disse : vai a riposarti che stasera ci sarà da scatenarsi veddrai!!! Io con un po' di sarcasmo gli dico si si voglio proprio vedere haha...
Ci diamo appuntamento verdo le 21/30 sotto l'albergo dove ero alloggiato, puntuale come sono ero li ad aspettarlo, si erano fatte le 22 ma non si vedeva Marco.... pensai tra me e me che ero proprio un fesso che ci avevo creduto.... ma mentre stavo per rientrare perché il freddo si faceva sentire, ecco che arriva una macchina che suonando il clacson si apre il finestrino ed era Marco!!
Antonio scusa il ritardo ma lo sai le donne come sono lunghe a prepararsi .... notai con mia sorpresa che c'erano due belle donne in macchina con lui.... un po' imbabolato per la sorpresa rimasi un po' stupito perché non mi aveva detto che veniva con due donne .... e che donne.... salgo in macchina con loro , facciamo le presentazioni la ragazza seduta affianco a Marco bionda con capelli ricci e con mia sorpresa mi dice è sua moglie Elisa, e laltra ragazza al mio fianco seduti dietro era una loro vecchia amica Laura.
Io un po' stordito da tanta bellezza di entrambe le donne , un profumo inebriante fatte le presentazioni continuavo a guardare Laura per la sua bellezza quasi mediterranea, capelli lisci e neri uno sguardo incantevole e delle bellissime gambe con calze a rete strette che il cappotto lasciava intravedere , il mio amico Marco aveva capito che ero rimasto sbalordito da questa sorpresa , mi disse solamente Antonio stai sereno che la serata e appena cominciata....
e sorrisero tutti e tre e per nascondere un po' il mio imbarazzo sorrisi anch'io.
Arrivati in un parcheggio scendiamo dalla macchina, faceva piuttosto freschino e Laura si strinse a me e con aria da birba mi disse, stasera sarai tu a scaldarmi visto che dici che qui a Milano e tutto freddo , spero che dentro di te hai portato un po' di caldo della bassa???
Sempre più imbarazzato gli dico , farò quel che posso.... ci avviciniamo ad un portone che sembrava un vecchio condominio , il mio amico Marco bussa e si apre uno sportellino e parlando con la persona che stava dietro la porta dopo pochi attimi ci fanno entrare, scendiamo delle scale fino ad arrivare in una specie di ristorante sotterraneo.
Cerano molte persone molto eleganti, le donne vestite molto sexy, ancora più imbarazzo quando Laura e Elisa si sbarazzano dei loro cappotti, due meraviglie della natura.... due venere , due fisici mozzafiato.... io sono astemio ma mi sentivo come se avessi bevuto una quantità di vino da ubriacone ..... ci hanno fatto accomodare e sono capitato tra Elisa e Laura e marco era alla parte destra di Laura, un tavolo unico con circa venti e più persone, con tante cose da mangiare , io parlavo con le due donne che mi facevano un sacco di domande su di me , su cosa facevo nella vita se ero fidanzato sposato, io gli risposi che ero ancora giovane e volevo ancora divertirmi senza impegnarmi seriemente, elisa e Laura con uno sguardo di intesa mi dissero che ero capitato proprio nel posto giusto..... e sorrisero maliziosamente.....
Io continuavo a non capire, d'improvviso mi sento una pacca sulla spalla ed era Marco che mi chiese se ero a mio agio , gli risposi se era un sogno non svegliatemi.... e scoppiò una grande risata tra tutti e quatto, Marco mi disse , sei capitato in mezzo a due meravigliose donne e non è un sogno .... la serata e appena cominciata.... e mi fece l'occhiolino ...
Dopo aver mangiato arrivo il dessert portarono un dolce con la panna una bella signora di mezza età seduta difronte a noi spostò la scollatura del suo vestito e tirò fuori due tette leggermente appesantite ma belle , con le dita prese la panna e se la spalmo' sui capezzoli e con una certa malizia rivolgendosi a Marco se voleva gradire la panna sui suoi capezzoli? Marco non si fece pregare e sporgendosi in avati cominciò a leccare quei capezzoli con tanta maestria , allora anche Elisa si tiro fuori le tette e fece la stessa cosa con la panna , mi guardò con uno sguardo languido e mi chiese se volevo assaggiare anch'io? .... chiesi a marco il permesso di farlo e lui mi rispose cosa stessi aspettando ???? Un tuffo al cuore, le leccai i capezzoli come non avevo mai fatto prima di allora .... poi Laura un po' ingelosita mi tirò verso di lei e mi disse io ti faccio assaggiare direttamente dalla mia bocca, e la baciai con ardore.... quando ci staccammo da quel bacio così profondo mi sentivo ancora più stordito di prima... con mia sorpresa tantissime persone non erano più sedute al tavolo , ma vedevo che si incamminavano piano piano dietro ad una bellissima tenda rossa, allora chiesi a marco dove andavano quelle persone? E lui mi disse con un mezzo sorriso , e li che comincia adesso la serata.... ci alziamo tutti e quattro e andammo anche noi oltre la tenda rossa, rimasi allibito .... divanetti in pelle nera, luci soffuse , persone che scopavano su un gradissimo letto tondo , Laura mi chiese se ero mai stato in un prive' ? Io gli risposi in tutta onestà che non sapevo nemmeno l'esistenza di questi locali.... ma per me era solo un sogno e tra poco mi sarei svegliato.... le mi prese per la mano e mi porto in un camerino semi aperto cera solo un mezza tenda che li chiudeva, mi cominciò a spogliare , io feci lo stesso con lei mentre le nostre bocche si cercavano la feci distendere dolcemente sul letto e cominciai a baciarla dappertutto fino ad arrivare alla sua stupenda figa profumata e piena di desiderio , la leccai con dolcezza lei era instabile non si fermava, si dimenava in continuazione mi quasi spaventai quando all'improvviso senti delle mani che mi accarezzavano llinterno delle cosce, mi fermai di colpo, mi voltai e vidi che era Elisa , mi disse scusa non volevo spaventarti , non ti preoccupare ero troppo concentrato e non mi ero accorto di chi fossero le mani, continuai a gustarmi la bellissima figa di Laura e senti le mani di elisa che dolcemente mi accarezzavano i testicoli e l'uccello, dopo un po' staccò le sue mani e dopo qualche secondo sentì la sua lingua che mi leccava dalle palle fino alla punta dell'uccello, metre Laura mi sbrodolava un orgasmo infinito sulla mia lingua con degli urli di piacere .
Elisa mi staccò da laura e mi fece sdraiare sul letto affianco a Laura stremata da quel violento orgasmo e comincio a pomparmi l'uccello con maestria, mentre Laura mi baciava come per ringraziarmi del meraviglioso orgasmo, poi scese con la lingua sul mio petto arrinando fino a condividere il mio uccello con Elisa , mai in vita mia avevo mai sognato una cosa del genere... eruttai dei fiotti di sperma sui loro graziosi visi .
Laura e Elisa si leccarono il mio seme luna sulla bocca dell'altra , dopo essermi pulito con delle salviette Laura prese un preservativo dalla scatola che era li a disposizione e dopo avermelo indossato di impalo' con un colpo solo, cominciò una danza del ventre meravigliosa, mentre Elisa si accovaccio' con la figa sulla mia faccia , la leccai come un cagnolino fino a che non mi riverso' tutto il suo piacere sulla mia lingua, Laura ebbe un altro violento orgasmo e dopo un po' cadde stremata sul letto al mio fianco , elisa senza perdere un attimo si impalo anche lei sul mio uccello, mentre lo faceva portò la sua bocca verso la mia e ci baciavamo mentre stavamo in questa posizione senti una presenza che mettendosi a cavalcioni dietro Elisa la inculava, con mio stupore senti la voce di Marco , era lui che la stava inculando, chiamandola troia ... ti piace il cazzo del mio amico ? Le rispose con un siiiiiiiiii cosi lungo che venimmo tutti e tre insieme.
Dopo averci fatto una bella doccia uscimmo dal locale e in macchina marco mi chiese se queste due troie mi avevano fatto divertire? Gli dissi che erano state celestiali , credevo che mi sarei svegliato che era stato tutto un sogno , invece era pura realtà, che ancora oggi non dimenticherò mai questa esperienza che mi ha portato in questo mondo fantastico!!!
.
Disclaimer! Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore. Annunci69.it non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sarà nostra premura riesaminare questo racconto.

Votazione dei Lettori: 9.6
Ti è piaciuto??? SI NO



Commenti per Non era un sogno:


chiccox, singoli Piemonte
Bellissimo ed eccitante racconto. Avrei voluto parteciparvi. Complimenti
1 mese fa
 L'Autore
antonioetitti, coppie Emilia Romagna
Grazie😘😘
1 mese fa
Membro VIP di Annunci69.it intrepodax, singoli Emilia Romagna
Mi fate eccitare anche leggendovi...di più dal vero però...😜😜😘😘😘
1 mese fa
 L'Autore
antonioetitti, coppie Emilia Romagna
Grazie intrepodax , di quello che abbiamo fatto insieme a te, ne dovremmo srivere tantissimi di racconti 🔝🔝🔝🔝😘😘😘😘
1 mese fa
Membro VIP di Annunci69.it intrepodax, singoli Emilia Romagna
È vero! 😜 ....e soprattutto di quello che ancora faremo insieme...😘🤩🔝
1 mese fa
Afas, singoli Campania
Che fortuna,due donne per un uomo.....ok mio sogno.
1 mese fa
 L'Autore
antonioetitti, coppie Emilia Romagna
Afas se vuoi che i sogni si realizzano ... non smettere di crederci....
4 settimane fa
Membro VIP di Annunci69.it biondapelleliscia, coppie Veneto
Gran serata.. 🔥
2 settimane fa


Per lasciare un commento fai il login o unisciti a noi, è gratis!


Altri Racconti Erotici in Scambio di Coppia:





Sex Extra



® Annunci69.it è un marchio registrato. Tutti i diritti sono riservati e vietate le riproduzioni senza esplicito consenso.
Condizioni del Servizio. | Privacy. | Regolamento della Community | Segnalazioni