Racconti Erotici > Scambio di Coppia > Scritto da lui: relax nella spa
Scambio di Coppia

Scritto da lui: relax nella spa


di Membro VIP di Annunci69.it Cpcuriosa60
09.10.2023    |    11.199    |    18 9.8
"Chiudo gli occhi e rivedo i due maestri e l'eccitazione non passa..."
Lo stress è il peggior nemico del maschio.
Se sei stressato litighi con la tua donna e non scopi.
Se sei stressato e non litighi, lei te la dà come al solito ma il tuo amico non funziona, tu ti incazzi e finisce che litigate.
Quindi, come dice la pubblicità, meglio prevenire.
Voglio prendermi qualche giorno di ferie e andare in un bel centro benessere.
Ci piacciono quelli del Nord, dove la tradizione impone la completa nudità nelle saune ed in tutti gli ambienti relax. Niente ipocrisie all'italiana, niente costumini in non-tessuto che renderebbero ridicolo anche un bronzo di Riace.
Trovo un last minute per un hotel in Austria e prenoto.
Loretta è contenta di lasciare i suoi impegni e la nebbia padana.
Varchiamo il Brennero e in mezz'ora siamo già alla reception.
Un quarto d'ora ed entriamo in sauna. Relax.
La spa è quasi vuota, siamo in bassa stagione e probabilmente gli altri ospiti sono in escursione. Bene.
Ho visto su una lavagnetta esposta che tra poco ci sarà un Aufguss, il rituale che nella sauna prevede delle gettate di vapore, abilmente indirizzate dai maestri.
Loretta non partecipa ma a me piacciono.
Sulle panche della sauna saremo in dieci al massimo, qualche coppia etero e qualche gay. I maestri del rituale sono Jurgen un bel quarantenne, pelato ma con un bel volto e un più bel fisico e Angelika, trentenne al massimo, veramente figa.
Iniziano a sventolare gli asciugamani a suono di musica rock ma adatta al momento, indirizzando sui presenti le vampate di aria rovente, aromatizzata alle essenze.
Si alternano, dando la possibilità agli ospiti di ammirare i muscoli sudati di lui, coperto appena da un pareo allacciato sui fianchi o le curve sinuose di lei, che indossa una specie di sottoveste molto aderente che il vapore fa aderire ancor più al corpo.
Sinceramente, mi fanno sangue ambedue. Un bel corpo maschile è sempre da ammirare e da invidiare, quello femminile, beh…non occorre dirlo.
Mi accorgo che malgrado il gran caldo ho l'uccello in tiro e mi pare che sia lui che lei lo stiano guardando. Io faccio finta di nulla. A fine rituale attendo un po' sulla panca e poi esco tenendomi davanti l'asciugamano su cui ero seduto.
Raggiungo Loretta che sta dormicchiando e mi sdraio sul lettino coprendomi con un plaid.
Chiudo gli occhi e rivedo i due maestri e l'eccitazione non passa.
Mi pare di sentire un bisbiglio, apro gli occhi e vedo il viso di una giovane dello staff a poca distanza dalla mia faccia. In un italiano corretto mi dice che vista la scarsità di ospiti, di lì a poco potremmo approfittare di un appuntamento scoperto per una massaggio di coppia.
Non ci penso due volte e prenoto il servizio.
Sveglio Loretta e le spiego tutto. Lei è deliziata e mi bacia ringraziandomi, io gongolo per la bella figura che sto facendo.
Ci spostiamo in una stanzetta a lato delle saune, dove troviamo proprio Angelika e Jurgen. Rimango di stucco, non pensavo fossero anche massaggiatori. Ottimo.
Le luci sono soffuse, ma le candele rivelano che anche loro sono nudi.
Nell'aria c'è un profumo sensuale, la musica è un vecchio brano dei Queen e il buon Freddy farebbe calare le mutande a chiunque.
Loretta ed io ci stendiamo a faccia in giù sui lettini affiancati.
Jurgen mi chiede in inglese se ho dolori alla schiena, è chiaramente una domanda retorica, l'età è quella che è.
Inizia il massaggio vigoroso ma piacevole.
Angelika si sta dedicando a Loretta, riesco a vederle girando la testa di lato e quello che vedo è di una sensualità rara: la ragazza alterna un massaggio con le mani ad un passaggio del corpo sulla schiena, poi sulle natiche, poi sulle gambe.
Arrivata ai piedi risale, soffermandosi però sul culo.
Con le mani lo accarezza nuovamente e dopo essersi unta le mani le passa dolcemente tra le chiappe e, sono sicuro, anche sulla passera . La mia donna non reagisce ma credo che le stia piacendo.
Jurgen mi sta parlando, chiedendomi se tutto è di mio gradimento, ma proprio tutto.
Gli rispondo che meglio non potrebbe andare. “Oh, sì, che si può -mi spiega- basta volerlo. Angelika la scalda ed io la brucio…”
Mi sento rispondere che sarebbe perfetto. Come disse qualcuno, il dado è tratto.
Dopo un ulteriore, sensuale, massaggio pelle a pelle di Angelika, i due si scambiano di posto.
Lei inizia a dedicarsi alla mia schiena ma dopo un minuto mi chiede di girarmi.
Chiaramente a pancia in su, tutta la mia eccitazione si fa evidente ai suoi occhi ma non mi importa. Le sue mani hanno un tocco deciso, mentre continuano a sciogliermi il muscoli del collo.
Devo decidere cosa guardare: i suoi piccoli seni che vedo da sotto o lo spettacolo che si sta svolgendo sul lettino a fianco?
Giro la testa e ammiro la mia donna, ancora a pancia in giù.
Le mani di Jurgen, le ho provate, sanno trattare i nodi della tensione ma non è quello che stanno facendo: volano sul corpo di Loretta accarezzandola, strappandole, lo sento, gemiti inconfondibili, sta godendo.
Lui è in piedi in fondo al lettino, la tocca allungando le braccia, chinandosi in avanti e così facendo le appoggia l'uccello sulle gambe.
Immagino che la mia Signora ne stia valutando la consistenza, sentendolo appoggiato ai polpacci e la risposta non si fa attendere: apre le gambe, mostrando la passera e pur nell'oscurità intravedo una manina che sta toccando sicuramente il clitoride.
Jurgen capisce al volo e dopo aver passato con particolare maestria le mani sul culo di Loretta, schiocca due baci sonori sulle chiappe di lei e due altrettante sonori schiaffetti, invitandola poi a girarsi pancia all'aria.
Posso vedere finalmente il viso del mio Amore e i suoi occhi si fissano sui miei. La vedo sorridere e sillabarmi un ringraziamento. Gongolo ancora prendendomi meriti che non mi spetterebbero.
Jurgen riprende a toccarla, stavolta mettendosi a fianco del lettino.
Lascia che Loretta mi guardi, il mio cazzo potrebbe esplodere da un momento all'altro.
Immagino che la sua figa sia un lago di piacere, non si sta toccando, le sue mani sono bloccate dietro la sua schiena.
So quanto sono sensibili i suoi capezzoli, tormentati dolcemente da dita finora sconosciute.
Lei è in estasi, chiude gli occhi, rovescia un po' la testa all'indietro e la sento “succhiare” l'aria in un verso curioso che fa quando gode veramente.
E la sua manina riappare e svelta si dirige verso il clitoride, trovando ad aspettarla la mano di Jurgen che sta invece aprendole le gambe, sfiorandole la passera e infilandole un dito tra le labbra carnose.
Lo so, è come accendere una miccia. Lei inarca la schiena e muove la testa da destra a sinistra, spalancando la bocca in un gemito silenzioso. Quante volte l'ho vista così e quante ho sentito il brivido travolgente che mi attraversa anche ora.
Sborro, senza ritegno, afferrandomi il cazzo con una mano, guardando la mia donna che adesso geme forte. Angelika è sempre sopra di me, mi accarezza le spalle ed il collo, aspettando che anche l'ultima mia goccia di piacere mi goccioli sulla mano.
Mi rilasso sul lettino. Sento che lei mi pulisce, gentilmente.
Non apro gli occhi, non voglio essere distratto da altre immagini se non da quelle che mi riempiono la mente.
La mente, che permette di godere in mille modi, aldilà ed in aggiunta dei gesti fisici.
Beata la maturità, che fa assaporare tutti i sensi, che rende prezioso ogni attimo.
Dobbiamo fermarci in Austria ancora tre giorni.
Quando, e se, mi alzero' da questo lettino, andrò a prenotare un massaggio di coppia al giorno.
O forse due, meglio curare lo stress.



Disclaimer! Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore. Annunci69.it non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sarà nostra premura riesaminare questo racconto.
Votazione dei Lettori: 9.8
Ti è piaciuto??? SI NO


Commenti per Scritto da lui: relax nella spa:

Altri Racconti Erotici in Scambio di Coppia:



Sex Extra


® Annunci69.it è un marchio registrato. Tutti i diritti sono riservati e vietate le riproduzioni senza esplicito consenso.

Condizioni del Servizio. | Privacy. | Regolamento della Community | Segnalazioni