Il primo sito di Annunci erotici italiano, scambio coppie, racconti ed esibizionismo.       Siamo 503.920        Ora online 40.502        WebCam Chat: 56
Entra




Torna all'indice dei Racconti Erotici trio

trio


Un regalino per mia moglie

           di leilei

 Scritto il 23.08.2009    |    Letture: 38.969  |    Votazione 5.6:

"Sto asgiugandomi il pisello e leggo sul muro: - giovane bella presenza per coppie pulito e discreto - Mi viene la folle idea: e se lo chiamo per trombare mia..."
Mi chiamo Piero ho 47 anni mia moglie Laura 50 siamo sposati da 15 anni senza figli, la nostra storia sul piano sessuale si trascina stancamente con alti e bassi.
Quando siamo a letto cerco sempre di intavolare il discorso di provare a fare una bella trombata in tre, ma lei mi rimanda al mittente ogni tipo di proposta dicendomi che sono un porco.
Si stava avvicinando il giorno del suo compleanno il primo marzo,mancavano 4 giorni non sapevo cosa regalargli quando mentre ero al lavoro con il mio campionario di vestiti (giro l'italia)mi fermo in un autogrill dell' autostrada per fare pipi'. sto asgiugandomi il pisello e leggo sul muro: - giovane bella presenza per coppie pulito e discreto -
Mi viene la folle idea: e se lo chiamo per trombare mia moglie in tre, come regalo per il suo compleanno?
Sto un giorno intero a pensarci e se lei mi manda a quel paese? faccio una doppia figura di merda, mi faccio coraggio provo a chiamarlo mi risponde Mauro
dopo aver parlato una mezzoretta con lui mi convinco che e' una persona a posto.
Ci diamo appuntamento per il giorno dopo per conoscerlo meglio a Roma, in effetti e'un bel ragazzo molto distinto 30 anni, mi dice che si guadagna da vivere scopando,facendo sesso 6 giorni su sette 2 volte al giorno.
Gli spiego che vorrei fare una sorpresa a mia moglie per il suo compleanno, una bella scopata a tre, ma dico anche che c'e'una controidicazione: lei non vuole. "nessun problema" mi dice lui "portami a casa e vedrai che lei passera' una giornata che non dimentichera' mai".
Sara', ma mia moglie nel letto e' molto casta penso di aver fatto una cazzata, comunque spiego a Mario il mio piano: lui tra due giorni (il giorno della festa) deve venire a casa mia e nascondersi nell'armadio nel frattempo la io preparo mia moglie.
Venne il fatidico giorno: Mario venne a casa mia la mattina quando lei non c'era mi tranquilizzo' dicendomi "quando vedra' il mio cazzo le passera' ogni paura" , "perche' cosa ha di speciale il tuo cazzo?" risposi.
mi fece vedere una bestia enorme di 29 centimetri, "ok mi hai convinto, mettiti nell'armadio che mia moglie e' a momenti".
Dopo 10 minuti suono' il campanello era lei gli andai ad aprire con un mazzo di rose ed un anello. e gli diedi un bacio appassionato facendole capire che volevo andare a letto, lei mi disse "andiamo al centro commerciale poi al ritorno...". le dissi di no e cominciai a baciarle le tette, con una mano iniziai un bel ditalino e la portai in camera da letto, mentre Mario tutto nudo aveva lasciato uno spiraglio dell' armadio aperto per vedere cosa facevamo ed attendeva un mio cenno.
Cominciai a leccare la fica di mia moglie facendola venire con una leccata favolosa, poi la misi a pecorina dicendogli "godi amore?" "si" mi disse. le baciai il culo e lei "si continua godooooo" "vieni amore" le dissi "mettiti a pecorina e fammi un bel bocchino". mentre me lo ciucciava provai il grande passo "Amore mentre ciucci lo vorresti sentire un cazzone che ti apre tutta" mugolava, non rispondeva, le toccai capezzoli "amore vorresti sentire un cazzone mentre ciucci?" "muumuumummm" rispose "sei un porco, godi e zitto" feci il cenno a Mario di uscire e lui con la lingua ando' subito sulla sua fica. lei spaventata si tiro' su e disse "sei una merda, un porco! chi cazzo e' questo, andate a fanculo tutti e due!" i suoi ochhi erano andati sul cazzo enorme di mauro anche se faceva finta di niente, "andatevene via non ti voglio piu' vedere."
Mauro a questo punto prese in mano la situazione "troia adesso basta ti faremo godere come solo in paradiso zoccola". la butt sul letto allargo' le sue gambe lei si dimenava "fermo bastardo chiamo la polizia vattene!" ero diventato bianco come uno straccio e adesso? Mario furioso infilo' il suo cazzone nella sua bocca adesso "basta ciuccia troia e fammelo sborrare altrimenti ti gonfio". lei piangendo inizio' a leccare il cazzone tutto in bocca troia fino in gola disse e con una mano gli stava facendo un ditalino.
Adesso lecca il cazzo di tuo marito che ti allargo la fica, misi il mio cazzo nella bocca di mia moglie lei succhiava alla grande intanto mario infilava la sua bestia nella fica, lei strillava "nooo e' troppo grosso no...si siiii" alla fine stava godendo come una porca "si ancora aprimi che cazzo incredibile..." mario era stato un grande e sborrai in faccia a mia moglie.
"Adesso girati": mario voleva il suo culo "no ti prego" disse lei "il culo no te lo ciuccio fino farti morire ma il culo no". "vacca girati!" prese del burro in cucina lo spalmo' per bene nel culo di mia moglie e dopo circa 10 minuti di preparazione infilo' tutto il suo cazzone dentro. duro' 20 minuti, dal culo usciva sangue, l'aveva aperta come una cozza.
infine sborro' nel suo culo tanto di quello aperma che lo riempi' "adesso troia finisci con un bel pompino a me e fatti trombare da tuo marito" "mi brucia tutto" rispose lei "non ce la faccio". diventai duro anche io adesso girati e gli infilai il mio cazzo in fica era tutta aperta mario mise il suo cazzone nella bocca di lei e la statuffava in maniera incredibile io sborrai subito lui poco dopo innaffiandola completamente.
Mario si rivesti' come un professionista volle 500 euro e mi disse "quando volete sono a vostra disposizione".

.


Votazione del Racconto: 5.6
Ti piaciuto??? SI NO


Disclaimer! Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore.
Annunci69.it non responsabile dei contenuti in esso scritti ed contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sar nostra premura riesaminare questo racconto.



Commenti per Un regalino per mia moglie:


culovergine82, gay Campania il 14.04.2014 alle 13:39:25 ha scritto:

sei una principessa ti lekkerei per ore!! fatto il bidet stamane-?? siediti sul mio viso ti lecco con la mia lingua e ti bacio con la mia bocca i tuoi buketti anche odorosi!! mmmm ti prego farmi almeno leccare il tuo intimo usato!!




Per lasciare un commento fai il login o unisciti a noi, gratis!


Altri Racconti Erotici in trio:



SexBox




Sex Extra