Racconti Erotici > Gay & Bisex > Un Lunedì inaspettato
Gay & Bisex

Un Lunedì inaspettato


di Membro VIP di Annunci69.it Hotwater
07.02.2024    |    9.255    |    13 9.0
"E' li sullo scoppiare, mi fermo e gli chiedo di sborrarmi in faccia e subito dopo, io amante del pissing gli chiedo di ripulirmi con la sua fontana..."
Una bella calda giornata estiva.
E' lunedì, sono in ferie, giro per casa annoiato e sconfortato per aver buttato via l'ennesimo weekend in cerca di divertimento.
Decido di andare al fiume a prendere un pò di sole in un luogo frequentato da nudisti consapevole che in settimana lavorativa non avrei trovato nessuno, prendo la mia bella moto, un'ora di strada e sono arrivato.
Cerco un luogo appartato dove posso stare tranquillo e trovo un bel laghetto, stendo l'asciugamano, mi levo il costume e mi stendo al bel sole sognando e fantasticando.
Bello accaldato mi alzo, vado a farmi un bagno e vedo avvicinarsi una persona con il costume e una piccola sdraio.
Esco dall'acqua, mi avvio verso l'asciugamano, faccio per mettermi il costume per correttezza ma lui mi dice:
"Tranquillo ora me lo tolgo anch'io."
Dopo i convenevoli lui si sistema con la sua sdraio vicino a me, un'uomo sulla sessantina brizzolato con i capelli raccolti ma non troppo lunghi, un fisico in carne con un pò di pancetta il che non guasta, depilato intimamente e con pochissimi peli sul corpo come piace a me.
Parliamo di tutto e di più, è molto preparato su tutti gli argomenti, è un piacere ascoltarlo, si scherza e si ride di gusto, il tempo passa velocemente e quel velo di diffidenza che si crea quando non conosci l'altra persona in certi frangenti, scompare.
E' bisex come me, parliamo delle nostre fantasie hot più nascoste e com'è normale l'eccitazione parte a mille ma sempre con discrezione e buon gusto.
Sono sdraiato a pancia in giu, lui non più sulla sdraio ma steso sul fianco vicino a me e con un dito inizia lentamente dalla mia gamba fino ai reni ad andare su e giù sfiorandomi la pelle facendomi venire dei brividi su tutto il corpo, mi sussurra piano piano:
"Ceniamo insieme stasera, abito qui vicino."
Speravo me lo chiedesse.
Arriviamo a casa sua, uno stupendo attico non troppo grosso in un paesino del basso Piemonte, un ingresso open space con il caminetto, un bel tappetone davanti e un grosso divano, e li già la mia fantasia invernale si accende, con un bel terrazzo dove si può mangiare fuori da occhi indiscreti,
"Vieni ti faccio vedere dov'è il bagno cosi ti puoi fare una doccia", mi da un'asciugamano, mi levo il costume, in tanto ci sfioriamo facendolo quasi capitare, e mi dice che va a preparare l'aperitivo. Gli dico di rimanere tanto avrei fatto in fretta, ok mi dice lui, si toglie il costume e si siede sul gabinetto.
Ti lavo la schiena mi chiede, certamente gli rispondo, inizia a massaggiarmi anche il sedere passandomi la mano in mezzo alle gambe e toccandomi anche il pisello già un pò irrigidito, gli ricambio il favore quando è lui in doccia e finalmente gli prendo in mano quel bel pisellone che fino ad ora mi ci erano soltanto caduti gli occhi.
Ci asciughiamo ed andiamo a prepararci l'aperitivo che alla fine tra salumi, formaggi e quant'altro diventa una cena.
Siamo al caffè e lui mi dice, aspetta il dolce, mi avvicino, gli tocco il pacco e gli sussurro:
"il dolce lo offro io", gli tiro giu i pantaloncini, era già senza mutande, prendo quel bel canzone e me lo passo sulle labbra e lo inumidisco, scendo ancora e gli lecco per bene le palle, glielo prendo in bocca e già un po duro inizia ad gonfiarsi di brutto.
Andiamo nella sua stanza dei giochi, me ne aveva parlato ma si era dimenticato di farmela vedere.
Uahuuu, rimango sbalordito dall'attrezzatura, di tutto di più.
Voglio provare quello, un divaricatore anale, e poi legami le palle e pinzette sui capezzoli, siiiii :-))) un pò di sado soft non guasta.
Prima pero bisogna fare un lavaggio anale mi dice giustamente, non tanto per godere (ma anche) ma per pulire bene.
Lo prepara, me lo fa, vado in bagno ed eccomi pronto.
Mi lega palle, indosso un abbigliamento bsdm, catenine che vanno dalle palle ai capezzoli, mi mette alla pecorina, lubrifica bene, inserisce il divaricatore incominciando ad allargare ma non troppo, prende una paletta con le punte e inizia a schiaffeggiarmi tutto il corpo con delicatezza e sempre buon gusto aleggiano porcate in tutta la stanza e sfiorano le mie orecchie.
GODO COME UN RICCIO.
Mi leva il divaricatore e mi fa provare un dildo di quelli che vibrano e si allungano, lui si siede ed io inizio a spompinarlo avidamente e lui con il telecomando aziona il giochino che ho dentro.
Lo faccio sdraiare, mi levo il giochino e pian piano mi inserisco il suo di bel giocattolo caldo.
Mi scopa in più posizioni ma quando è sopra di me alla doggystyle e mi avvolge con il suo corpo, sento affondare il suo cazzo dilatarmi per bene con la sua cappella, mi sciolgo.
Mmmmmmmm che bello, siamo felici e abbiamo il sorriso sulle labbra.
Cosi che si fa.
E' li sullo scoppiare, mi fermo e gli chiedo di sborrarmi in faccia e subito dopo, io amante del pissing gli chiedo di ripulirmi con la sua fontana.
Andiamo in bagno, mi siedo nella doccia, inizio a succhiarlo a più non posso, esplode inondandomi la faccia, glielo riprendo in bocca, me lo gusto tutto, molto dolce anche perché avevamo bevuto succo d'ananas, qualche minuto ed ecco che mi ripulisce per bene con una calda pioggia dorata.
E tu come vuoi sborrare mi chiede, fai tu dico.
Mi fa sdraiare, si siede sulla mia faccia ancora gustosamente grondante, e parte con mano e bocca.
Ora un bel tiramisu ed un bicchiere di prosecco sul terrazzo non ce lo leva nessuno.
Caffe, mi chiede se voglio dormire da lui ma preferisco tornare a casa, accordandoci per il prossimo weekend dove avrebbe coinvolto un'amica o un'amico.
Finalmente, un vero compagno di giochi.
Disclaimer! Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore. Annunci69.it non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sarà nostra premura riesaminare questo racconto.
Votazione dei Lettori: 9.0
Ti è piaciuto??? SI NO


Commenti per Un Lunedì inaspettato:

Altri Racconti Erotici in Gay & Bisex:



Sex Extra


® Annunci69.it è un marchio registrato. Tutti i diritti sono riservati e vietate le riproduzioni senza esplicito consenso.

Condizioni del Servizio. | Privacy. | Regolamento della Community | Segnalazioni