Prime Esperienze

Halloween


di Ululato65
03.11.2021    |    12.431    |    11 9.6
"Sulla strada del ritorno mi fermo all'area di servizio che dista a circa 7 chilometri da casa per andare alla toilette e dico a Monica di scendere a bere un..."
Premetto che da un pò di tempo quando facciamo l'amore dico a mia moglie di volerla scopare con un altro uomo.

Mia moglie Monica ha 43 ed è una bella donna, io sono Giorgio e ho 48 anni siamo della provincia di Salerno.

Ieri sera intorno alle 23, 00 i nostri figli vanno in un locale per la festa di halloween e li accompagniamo perché sono minorenni e non guidano.

Sulla strada del ritorno mi fermo all'area di servizio che dista a circa 7 chilometri da casa per andare alla toilette e dico a Monica di scendere a bere un caffè

Entrato mi fermo alla cassa per pagare, mentre mia moglie si mette a curiosare tra gli  scaffali.

Davanti a me in fila alla cassa noto un uomo che segue  mia moglie con lo sguardo, vedo che paga un caffè e poi prende dei cioccolatini al caffè dicendo che gli servono per restare sveglio.

Dopo aver pagato si dirige verso gli scaffali e si avvicina a Monica.

Per un pò li ho guardati, ma poi è arrivato il mio turno alla cassa e non li ho più potuti seguiti con lo sguardo.

Pagato  i caffè e mi sono diretto al banco Monica mi ha raggiunto e mentre sorseggiavamo il caffè le ho detto che il tipo era interessato a lei e che le guardava il culo.

Monica mi ha detto pensi sempre e solo a una cosa.

Intanto lui era al banco difronte a noi e continuava a guardare mia moglie, aveva intorno alla quarantina, alto 1.80 circa con fisico sportivo, vestiva jeans maglia e giubbino.

Bevuto il caffè si dirige verso il bagno, lo raggiungo alla toilette e mi metto a fare la pipì vicino a lui.

Butto lo sguardo al suo pisello e vedo che sta ben messo.

Finito di fare i bisogni ci ritroviamo al lavandino a lavare le mani.

Chiedo se eun camionista e mi dice di esserlo, poi con un pò di imbarazzo gli chiedo se  gli piaceva il culo di mia moglie.

Mi guarda e mi accorgo che non si aspettava questa domanda, gli dico che è la prima volta che faccio una cosa così che non so se mia moglie ci sta, ma che eda un pò che la stuzzico e  pare interessata ad avere un rapporto con me e uno sconosciuto
Anche lui dice che non gli è mai successo una cosa così e dice di essere curioso di vedere come va a finire e che mia moglie ha davvero un bel culo.

Usciamo dal bagno e raggiungiamo mia moglie tra gli scaffali e le presento l'uomo che dice di chiamarsi Franco,le dico che è un camionista.
Lui dice che sta andando in Sicilia e di essere siciliano, inoltre ci dice che deve fare una pausa perché non può guidare.
Gli dico che stiamo aspettando i nostri figli che sino in discoteca e che se vuole può venire a casa con noi a bere qualcosa perché non possiamo andare a dormire.
Franco dice che ha un paio doredi pausa prima di riprendere il viaggio e che accetta l'invito.

Monica mi guarda  come a dirmi che stai facendo, ma faccio finta di niente e ci incamminiamo verso la macchina.

Lo faccio sedere avanti e cerco di fare strade secondarie dopo aver lasciato l'autostrada per non fargli ricordare il tragitto mentre parliamo del clima del traffico e altri argomenti banali.

Arriviamo nel garage, abitiamo in un condominio, lasciamo la macchina in garage e saliamo con l'ascensore, entriamo a casa.

Ci sediamo sul divano, mentre Monica  va a  togliere le scarpe e mette le ciabatte,  dico a Franco che può usare il bagno per lavarsi e che se vuole può fare anche un bidè, lo accompagno in bagno e gli do delle salviette di carta che usiamo anche noi di solito.

Lo lascio e sento, fuori dalla porta del bagno, il rumore dell'acqua che proviene dal bidè, lo dico a mia moglie che Franco si sta lavando le parti intime, è una maniaca dell'igiene e conoscendola l'ho rassicurata.

Monica non risponde e mi guarda stupita, mi avvicino e la bacio mentre l'abbraccio.

Intanto verso delle bollicine per tutti e tre e metto degli stuzzichini, aspettiamo Franco, viene a sedersi con noi, accendo la tv con e metto una luce soffusa .

Si siede vicino a me e incrociamo i calici, beviamo e sgranocchiamo qualcosa, poi dico che ho bisogno di andare in bagno e li lascio soli, vado a lavarmi l'uccello, poi sono andato in camera da letto, ho messo i preservativi sul comodino e ho acceso la lampada che ho sul comodino su cui avevo da tempo montato una lampadina con luce rossa  soffusa.

Ritorno in salone e vedo Franco che parla con mia moglie tenendole la mano sulla gamba, mi siedo dall'altro lato e accarezzo la nuca di mia moglie, è un suo punto erogeno, lei si alza e dice che deve andare in bagno, sento ancora lo scroscio dell'acqua del bidè.
Spengo la tv e metto della musica soft a basso volume.

Esce dal bagno e ci versa ancora da bere, si siede su una poltrona e noi restiamo a guardarla mentre accavalla le gambe .

Franco beve, conversiamo e continuiamo a bere guarda mia moglie senza toglierle lo sguardo da dosso.
Mi alzo mi avvicino a lei e la faccio alzare, l'abbraccio e la bacio sulle labbra, Franco resta seduto a guardare, la prendo per mano e la  trascino nel corridoio fin verso la camera da letto e le tolgo la maglia e la gonna, resta in reggiseni  e mutande, la stendo di traverso  sul letto  e mi metto accanto a lei e la bacio mentre le abbasso un lato del reggiseni e le lecco il capezzolo.

Sento i passi di Franco, si ferma sulla porta e ci guarda, mia  moglie ha gli occhi chiusi, vedo Franco togliersi la maglia e sbottonare i pantaloni faccio segno di avvicinarsi, mi alzo e gli cedo il mio posto, si stende e continua a baciare il seno di mia moglie e con l'altra mano le accarezza l'altro seno, poi  pian piano scende con la mano,  che prima accarezzava il seno, sulle mutande e dopo aver provato laterarlmente dalle mutande ad entrare nel figa, si  porta la mano alla bocca e si lecca le dita per poi rimetterle nella purchiacca, entrando sempre dal lato laterale delle mutande.

Il mio cazzo è duro e enorme , non so se Monica abbia capito che è Franco ad aver preso il mio posto.

Mi spoglio mentre mi godo la scena, lei ansima e sussurra  mmmm...

Le sfilo le mutande mentre lui le bacia il collo e il seno e inizio a leccarle la patata che è già tutta bagnata, tocco Franco su un gamba e gli indico i preservativi, si alza si spoglia e lo mette, vedo che ha un bell'arnese e che sta bello in tiro.

Mi sposto apro le gambe di Monica e le trattengo la sinistra per farla restare con la figa aperta, Franco prende l'altra gamba e la sposta vedo la purchiacca è bella larga.
Si avvicina col cazzo e glielo struscia sulla figa e per qualche minuto non entra, poi inizia ad entrare, la penetra, fa entrare il cazzo  lentamente quasi millimetro per millimetro, finché non entra del tutto.
Resta dentro di lei, non si muove, le bacia il collo e il seno, poi inizia a muoversi,prima lentamente poi con colpi secchi e ben assestati.
Sento Monica ansimare, gemere dopo un pò  dice si, si, così continua non fermarti.

Franco la gira e la fa mettere su di lui,   vedo il cazzo che le entra, io le accarezzo la schiena e il culo, le slaccio il reggiseni che era ancora allacciato e riprendo a  baciarle la schiena e  il culo.

Entro pure io nella figa è stato bellissimo, sentvo il mio cazzo che si strusciava col cazzo di Franco nella figa di mia moglie che urlava e gemeva e continuava a dire si, si,  di più... non fermatevi...

Mia moglie urlava di piacere e diceva che stava godendo, anche noi le veniamo dentro, restiamo incastrati per qualche minuto, siamo venuti tutti e tre insieme, noi dentro di lei ed è stato bellissimo.

Ci siamo rivestiti e abbiamo accompagnato Franco al camion lo abbiamo  salutato e siamo andati via.

Abbiamo preso i ragazzi all'uscita del locale e siamo tornati a casa a dormire.

Fino ad ora non abbiamo detto nulla dell'accaduto  parliamo, ma come se nulla fosse successo.

Non so se è da ripetere questa esperienza e se parlarne con mia moglie.

A me è piaciuto  tantissimo...

Vorrei ripetere mi piacerebbe vedere Monica, magari anche con una donna.
Disclaimer! Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore. Annunci69.it non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sarà nostra premura riesaminare questo racconto.
Votazione dei Lettori: 9.6
Ti è piaciuto??? SI NO


Commenti per Halloween :

Altri Racconti Erotici in Prime Esperienze:



Sex Extra


® Annunci69.it è un marchio registrato. Tutti i diritti sono riservati e vietate le riproduzioni senza esplicito consenso.

Condizioni del Servizio. | Privacy. | Regolamento della Community | Segnalazioni