Siamo 549.087         Online 70.551
   Iscriviti
SexyBlog > Lele & Coccolona     

Lele & Coccolona


interviste 14.10.2005 0   |   Canali: interviste coppia

Lele & Coccolona

Siamo stati veramente felici di intervistare e conoscere questa meravigliosa coppia alla quale ci sentiamo di accostare aggettivi come: elegante, simpatica, sexy, disponibile, intelligente. Insomma, ci troviamo di fronte a due ragazzi molto speciali, che di fronte alle nostre domande al peperoncino, non si sono scomposti un secondo, e a loro completo agio, hanno dato risposte interessanti ed eccitanti! Loro sono Lele & Coccolona gente, e questa intervista è tutta per voi.



1. Eccoci qui. Ci avete chiesto di intervistarvi e abbiamo mantenuto la promessa. Ora, che cosa avete da dirci? Ehehehe

LC: Ciao e grazie per averci accontentato nella nostra richiesta (preghiera!!) di essere intervistati :-) Leggere i nostri conterranei Fotogèni ci ha fatto molto piacere, il piacere di vedere gli altri raccontare del loro modo di vivere questo gioco. In più, ci ha eccitato entrambi il leggere il questionario che ci avete mandato. Ci abbiamo messo un bel po’ ma è stato bello rispondere alle vostre domande, ci ha stimolato in direzione di bei ricordi e fantasie erotiche. . .Quindi, non ce ne siamo pentiti !!
2. Dove e come vi siete conosciuti?
L: Ci siamo conosciuti durante un corso di aggiornamento di una sola giornata, più di 4 anni fa. Sono subito rimasto colpito da Coccolona: era molto carina con quel suo viso angelico, diafano, in contrasto coi suoi capelli corvini, il corpo minuto ma ben fatto e con curve mozzafiato! L’ho abbordata spudoratamente con la scusa più vecchia del mondo, abbiamo cominciato a chiacchierare. Scoprii che abitavamo in città diverse e molto distanti tra loro, ma questo non è stato sufficiente per scoraggiarmi: le chiesi di scambiarci gli indirizzi email e abbiamo passato due mesi incollati al PC a chattare, mesi intensi, in cui conoscendoci approfonditamente abbiamo compreso l’enorme attrazione l’uno per l’altro. A quei tempi viaggiavo molto ma mai abbastanza per soddisfare il mio desiderio di lei, né il suo di me. Così abbiamo finito per riunirci nella stessa città, e sotto lo stesso tetto, e abbiamo risolto il problema della lontanza :-D
3. Sfogliando l'album del vostro annuncio ci si rende subito conto che la fotografia ha un ruolo da protagonista nel vostro rapporto. Come nasce e come si è sviluppata questa esigenza?
L: Si, è vero, la fotografia è lo strumento preferito di Cocca per mettere in pratica il suo desiderio di esibizionismo “discreto”. . .Quando ci siamo avvicinati al mondo dei “giochi di coppia” (preferiamo questo termine al più generico “scambio di coppia”) lo abbiamo fatto sfogliando gli annunci disponibili sulla rete. Siamo rimasti negativamente impressionati dal fatto che molte coppie si presentavano esclusivamente con foto ginecologiche di pessima fattura. . . Quando ci siamo decisi a fare il gran passo e a pubblicare il nostro primo annuncio, andai a trovare Cocca con una piccola digitale, appena comprata, e quello fu l’inizio del nostro appassionato viaggio nei meandri vorticosi del “foto-erotismo”. Mi eccitava molto vedere Cocca in foto, vederla mettersi in mostra davanti alla fotocamera, me la portavo sempre appresso (ancora adesso. . .). Ricordo una volta, all’uscita da una festa a casa di amici, in cui si è masturbata meravigliosamente in un ascensore, esibendosi per la mia digitale. E un’altra volta nella cuccetta di un treno :-)
C: Come sai se la coppia dell’annuncio è quella giusta per te? Il profilo dice molto ma anche le foto hanno una loro “raison d’etre”, anche l’occhio vuole la sua parte (soprattutto per noi donne!!) Cosa puoi capire di una coppia dalla foto in primo piano del cazzo di lui? O delle grandi labbra di lei? Ce lo siamo chiesti più volte. . .Io personalmente non lo trovo eccitante, ecco. La nostra risposta sta nelle nostre foto, dalle più vecchie (realizzate con mano incerta) alle ultime (realizzazione di veri e propri set fotografici ed uso di software di fotoritocco). Crediamo che rispecchino molto il nostro modo di essere: atmosfera, erotismo , discrezione, sensualità. . . invitanti ma mai pressanti, tentazioni sussurrate, vedere/non vedere, contrasti, candele, bicchieri di vino . . . :-) E’ una sorta di messaggio “oltre” il profilo, ma è anche espressione del mio desiderio di essere ammirata, di sapere che stò eccitando qualcuno, che c’è un coppia che ci desidera.
4. Lo scambismo è stato il passo successivo?
LC: il passo successivo è stato il voler condividere questi nostri giochi con altre coppie; più che interessati allo scambio all’inizio eravamo interessati all’eccitamento reciproco, al guardare e farci guardare: ci intrigava l’idea di farlo al buio, a macchine affiancate, o sulla spiaggia al chiaro di luna. . . Il vecchio detto dice che “l’appetito vien mangiando”, le nostre fantasie sono cambiate, sono “cresciute”, soprattutto quando Coccolona ha scoperto la sua grande passione per il corpo femminile! Da quel momento non ci siamo più fermati nella nostra “sperimentazione” :-)
5. Avete avuto un'esperienza poco gradevole? Come avete reagito?
C: non abbiamo mai avuto esperienze brutte, probabilmente perché siamo molto attenti nella selezione delle coppie da incontrare. Ma siamo rimasti molto male quando, ad un incontro conoscitivo dove ci aspettavamo una coppia di trentenni, ci siamo trovati di fronte due cinquantenni. . .
6. Ovvio, queste cose non si fanno! Avete mai provato gelosia l'un per l'altro, che ne so, magari le prime volte...
L: siamo una coppia molto unita, salda. Mi fido di Cocca al 100% e all’interno del gioco non sono mai stato geloso di lei. Mentre Cocca, soprattutto all’inizio, era un po’ gelosa quando mi vedeva giocare con un’altra donna. Questo gioco ci ha fatto crescere, noi e il nostro rapporto, e Cocca non è più gelosa, ma si incavolerebbe di brutto se mi vedesse baciare con la lingua un’altra lei :-)
C: quello che volevo dire l’ha già scritto Lele J
7. Sul vostro sito ( eccolo qui ) tra l'altro bellissimo e pieno zeppo di roba, ci sono le vostre fantasie e storie. Ce n'è una che è ancora irrealizzata?
C: eh eh eh, ce ne sono diverse !!! Una che ho da tanto tempo è quello di trovare una lesbica tutta per me. Sono molto curiosa di provare un’esperienza sessuale con una lesbica, una che si dedichi completamente a me, al mio corpo e al mio piacere!! Ci sono altre fantasie, molte altre. Alcune sono deboli come la luce delle lucciole, altre invece sono intense come il peperoncino. Alcune ci abbandonano, altre si aggiungono. Nelle coppie che incontriamo cerchiamo una complicità stimolante perchè le fantasie più belle sono quelle improvvise, inaspettate, piccole rivelazioni frutto di intesa e corteggiamento reciproco. Crescono pian piano nella mente e nel corpo di due coppie...fino allo scoccare della scintilla. Ecco, vorrei trovare una coppia così J
L: La mia fantasia irrealizzata? Trovare una singola bisex (in Sicilia esistono??) che possa soddisfare le nostre lascive fantasie, sperimentando piacevoli giochi e posizioni. Sarebbe eccitante da morire un “menages-a-trois”, tornare a casa dopo il lavoro e vederle distese sul divano ad amoreggiare, e buttarsi nel mucchio, sapere che vanno a comprare lingerie insieme etc. Un’altra fantasia sarebbe vedere Cocca in mezzo a 3 o 4 donne.
8. Se uno dei 2 un domani dicesse basta a tutto questo, Quale sarebbe la reazione?
L: Abbiamo un rapporto e una vita che va avanti indipendentemente dal gioco. Penso che, se fosse Cocca a dire basta, probabilmente farei il muso per un po’, ma mi adatterei all’idea. Cocca, dal fatto suo, non ne farebbe un dramma se le chiedessi di smettere.
C:per me è solo un gioco, non una ragione di vita. Lo so che un giorno, se dovessi aspettare un bambino, per me sarà normale smettere questo gioco (anche se non so se per un certo periodo o per sempre...)
9. Chi ha confessato per primo all'altro di voler provare qualcosa di più? E come è stata la reazione?
C: sicuramente è stato Lele… All’inizio della nostra relazione, un giorno, facendo l’amore davanti allo specchio, mi chiese se sarebbe stato eccitante per me avere un pubblico. Sinceramente ho pensato che fosse matto, all’inizio, poi ho pensato che non mi amava.Poi ...
L: ... Poi è venuto fuori che Coccolona aveva da tempo fantasie legate all’esibizionismo. Mi confessò che più di una volta, in estate, prendendo l’autobus, si metteva magliette attillate senza reggiseno (e il suo seno non passa inosservato…) e che l’eccitava il timore di essere scorta mentre faceva l’amore in spiaggia o in macchina. Da li, ci siamo confessati tante altre fantasie e . . . siamo arrivati fin qui J
10. Siete della Sicilia che è secondo noi uno dei posti più belli della terra. Avete mai praticato il naturismo?
L: solo una volta. Non possiamo definirci naturisti, l’idea di spogliarci nudi in mezzo a dozzine di persone nude non ci stimola particolarmente. Non siamo mai andati alla ricerca di una spiaggia naturista, sebbene in Sicilia ne esistano diverse. Ricordo che chattavamo da tempo con una coppia, con una certa frequenza. Per motivi di distanza avevamo difficoltà a incontrarci. Così, poco prima di ferragosto dell’anno scorso (2005), loro propongono di andarli a conoscere direttamente su una spiaggia nel sud della Sicilia (Torre Salsa). Quell’estate avevamo tentato più volte, ma inutilmente, di andarci, soprattutto per realizzare qualche bella foto. Siamo andati li una sola volta (purtroppo). Loro ci aspettavano molto lontani dal parcheggio, alla fine della spiaggia. Erano nudi. Bellissimi corpi. Scurissimi. Attorno a noi nessuno nel raggio di 100 metri, se non un ragazzo (un singolo) e un’altra coppia poco distante. Ci invitarono a denudarci e a farci il bagno. Ci siamo sentiti molto a nostro agio con loro, e il tutto ci è venuto naturale. Su quella spiaggia abbiamo messo all’opera la nostra passione comune per le foto immortalando le due lei senza veli e senza pudore. Indubbiamente una bellissima serie di foto :)
11. Siete già entrati in un SexyShop? Cosa avete comprato la prima volta?
L: A Palermo c’è un solo sexy-shop, fornitissimo di DVD e VHS, ma con poco altro materiale (tra l’altro carissimo). Siamo appassionati navigatori dei sexy-shop online, da cui proviene tutto quello che abbiamo acquistato.
C: Io sono appassionata ad un piccolo vibratore che mi ha comprato Lele 2 anni fa. Piccolo, corto e versatile, mi accompagna in ogni viaggio ed è il mio inseparabile compagno quando Lele è fuori città per lavoro. Lele mi ha anche regalato anche un lungo fallo che può essere usato da due donne contemporaneamente, e un paio di mutandine con strap-on, che uso molto meno frequentemente (preferisco il piacevole calore della carne. . .)
12. C'è qualcosa che uno di voi 2 vorrebbe provare per cui l'altro non è ancora pronto?
C: si, io non mi sento pronta per lo scambio completo. Abbiamo solo un paio di esperienze in questo senso. Quello che temo è che una volta arrivati a fare scambio completo oltre non ci sia niente di più trasgressivo da fare. . .Io penso che con la giusta compagnia si può essere così spontanei e disinibiti da non avere limiti nel sesso, arrivando allo scambio completo. Solo che non voglio che diventi un’abitudine, un “cliché”, sarebbe un gioco poco divertente per me :-)
13. Che atmosfera c'è in Internet circa lo scambismo?
L: La rete oggi offre numerosi strumenti utili alle coppie che praticano lo scambismo, ogni mese nascono siti su cui pubblicare annunci e foto, scambiarsi opinioni, creare delle rubriche a tema (Il vostro sito ne é un ottimo esempio). Ci sono molte chat (e programmi come MSN o Yahoo messanger) tramite cui ci si puo’ conoscere o vedere. Internet ha sicuramente dato una forte spinta al fenomeno scambismo che, prima, era relegato alle riviste di settore e al “passaparola”... Dall’altro lato, il diffondersi del pensiero scambista l’ha portato ad essere fenomeno di massa, discusso dai mass media, con l’inevitabile arrivo di moltissimi singoli che si spacciano per false coppie o vere coppia ma che non sanno cosa cercano né perché... Viva la rete !!!
14. Diciamocelo, Coccolona tu sei un vero schianto e Lele non è da meno. Voi 2 come vi vedete?
C: io mi vedo come un angioletto, mentre Lele è il mio diavolo tentatore. È lui che sussurrandomi nell’orecchio mi eccita all’idea di una fantasia da realizzare o di una coppia da incontrare.
L: Giusto quello che dice Cocca, ma lei non è proprio l’angioletto che dice di essere, specialmente quando si mette in testa che vuole fare impazzire l’altro “lui” o vuole intrigare una “lei” curiosa bisex: allora esce fuori la sua anima da gatta tentatrice !! Comunque, io la vedo come una bomba sexy ;)
15. Cosa pensavate di questo 'mondo' prima di farne parte? Eravate disgustati?
L: conoscevo già questo mondo prima di conoscere Cocca, ne ero affascinato più che disgustato !
C: io non lo conoscevo, ero una principiante assoluta. Questo mondo non mi disgusta affatto, se si escludono le persone false, le coppie frettolose e quelle superficiali.
16. Sono tantissime le coppie indecise. Cosa consigliate loro?
C: ci vuole stabilità di coppia e intesa reciproca per “giocare”. Come nel nostro caso, c’è sempre uno dei due che è più convinto dell’altro. Il mio consiglio è darsi tempo, trovare il ritmo giusto senza spingere l’altro, sennò si rischia di rovinare il rapporto.
L: Nessuna coppia è uguale all’altra, ogni coppia ha gusti e fantasie diverse. Bisogna partire dal rispetto per il partner e condurre questo gioco con spontaneità, non imporre ne farsi imporre niente. Personalmente crediamo che sia importante un primo incontro conoscitivo, lungo abbastanza per poter parlare di tutto, rompere così il ghiaccio e creare un minimo di intimità tra due coppie. Se poi scatta la scintilla bene, sennò . . .
17. Secondo voi lo scambismo è un modo di farsi le corna insieme?
LC: no, se uno volesse farsi l’amante il tempo lo troverebbe. Secondo noi si gioca in coppia per rendere più frizzante la propria vita sessuale, perché hai delle fantasie e delle voglie che vanno oltre la scopata semplice. C’è voglia di vedere ed essere visti, toccare e veder toccare; per esempio, immaginare il proprio partner vestito/a nell’incorruttibile e castigato abito da lavoro mentre nudo/a, davanti a voi, su un lettone o su un divano, è impegnato/a in uno smorzacandela accompagnato da sonori gemiti :-) Trovarsi un’amante è un’atto di egoismo, mentre partecipare a questo gioco è segno di condivisione col proprio partner. Per parafrasare un altro detto: la coppia che “gioca” unita, resta unita J
18. In un futuro da genitori, se vostra figlia diventasse un'esibizionista?
L: Personalmente penso che se non fai male a te stesso e non procuri dolore agli altri, non ci sono limiti alle cose che puoi fare. Se non suonasse un po’ come “rapporto incestuoso”, direi che mi piacerebbe poter accompagnare mia figlia nei suoi primi passi da esibizionista con consigli in fatto di lingerie e trucchi riguardanti l’uso della fotocamera.
C: Beh, ancora non abbiamo una figlia. Non mi pongo il problema :-)
19. Coccolona, ti senti pronta per una gang-bang? La faresti?
C: assolutamente no. Non è nelle mie fantasie, neanche lontanamente! Forse un pensierino potrei farlo per una gang con sole donne e Lele che stà a guardare e fotografa il tutto :D
20. Lele, in un momento in cui la bisessualità è ai massimi storici :-) tu che cosa ne pensi? Qualche pensierino ogni tanto ...
L: Pensieri sulla bisessualità femminile sempre, pensieri sul mio coinvolgimento con un altro uomo mai!
21. Che cos'è 'godere' per voi?
LC: Domanda difficile ... é come chiedere cosa significa per noi respirare ... É il piacere nel dare e darci piacere, é un mix estremo tra fisico e mente...E per voi cos’é godere ?? (eh eh, vi giriamo la domanda)
22. Godere? Può essere anche Leggere un racconto erotico... a voi eccita?
LC: i racconti erotici ci eccitano, sopratutto quando ci vengono raccontati da chi li ha vissuti ;) Agli incontri conoscitivi, le coppie ci raccontano le loro esperienze, ci parlano delle loro fantasie e noi delle nostre. Una delle serate più belle che ricordiamo era un incontro conoscitivo con una coppia interessante, molto giovane: avevano molte fantasie in testa e ci siamo lasciati trasportare da loro...J
23. Vi piace A69? Diteci un pregio e un difetto.
L: Grandi pregi sono il motore di ricerca interno e le varie sezioni che portano questo sito ad essere qualcosa di più di una semplice bacheca di annunci. Le interviste, i concorsi fotografici, i sondaggi e gli “speciali” lo rendono sicuramente più vivo e attivo :) Un difetto: Non c’è una pagina in cui sono elencate tutte le interviste (le abbiamo voluto spulciare un po’ tutte prima di scrivere le nostre risposte)
L'idea ci è talmente piaciuta che l'abbiamo subito realizzata: ecco qui una sezione che raccoglie tutte le interviste, compresa la vostra.

Vi ringraziamo ragazzi di averci aperto la porta della vostra stanza da letto, siete stati grandi!

Altro:

interviste coppia


  Articoli Simili



Lascia il tuo commento (0):



Per lasciare un commento fai il login o unisciti a noi, è gratis!




Sex Extra



® Annunci69.it è un marchio registrato. Tutti i diritti sono riservati e vietate le riproduzioni senza esplicito consenso.
Condizioni del Servizio. | Privacy. | Regolamento della Community | Segnalazioni