Racconti Erotici > Scambio di Coppia > Una coppia sorprendente
Scambio di Coppia

Una coppia sorprendente


di Membro VIP di Annunci69.it bsxDOCILEperCoppia
29.02.2024    |    9.564    |    8 9.5
"Da quando ci eravamo iscritti su Annunci69, di contatti ne avevamo avuti tanti, oltre ai giornalieri inopportuni messaggi dei singoli, anche diverse coppie..."
Il mio primo racconto, spero piaccia a chi lo leggerà, non sono uno scrittore e si vede, è stato divertente scriverlo.

Da quando ci eravamo iscritti su Annunci69, di contatti ne avevamo avuti tanti, oltre ai giornalieri inopportuni messaggi dei singoli, anche diverse coppie si erano fatte avanti. Non avevamo ancora incontrato nessuno però.
Cercavamo la coppia giusta per il nostro primo incontro, qualcuno che fosse compatibile con i nostri desideri.

Io quarantenne bisex, con esperienze negli incontri, fantasticavo nella speranza di vedere la mia dolce metà godere delle attenzioni di una coppia, mentre il mio ruolo sarebbe stato quello di voyeur o sottomesso.
Michela invece non aveva avuto esperienze trasgressive nei suoi 26 anni di vita, con i precedenti ex si era limitata alle classiche tre quattro posizioni sul letto, insomma, niente di che.
Era passato un anno da quando convivevamo, durante il quale avevamo sperimentato diversi giochi nuovi, dal farlo all'aperto, al riprenderla in gonna e senza intimo nei centri commerciali, ma la cosa che ci eccitava di più era guardare insieme i porno e commentarli, perlopiù del genere amatoriale.
Come lei aveva notato che io mi ingrifavo di più guardando scene a carattere cuckold e femdom, io mi ero accorto che spesso raggiungeva l'orgasmo quando sullo schermo c'erano scene lesbo tra donne di età differente.
Ecco così che decidemmo come dovesse essere la coppia che avremmo incontrato per la prima volta: Il lui bisex, al massimo quarantenne, la lei bisex intorno ai cinquanta con personalità, desiderosa di guidare Michela ai suoi primi approcci con il corpo femminile e al tempo stesso autoritaria nei miei confronti.

Erano passati due anni dalla pubblicazione dell'annuncio, non avevamo trovato nessuno compatibile, nel frattempo noi continuavamo ad esplorare la nostra sessualità, Michela era diventata molto più sicura di sé, ora le piaceva provocarmi mettendomi i piedi odorosi in faccia mentre guardavamo Netflix sul divano o come quando d'estate tornava da lavoro e mi diceva " Uff, sono tutta sudata" e abbracciandomi cingendo le braccia intorno al collo "Mmm, senti che roba queste ascelle, mi sono dimenticata di mettere il deodorante", lo sapeva che stavo diventando un feticista e gli odori mi mandavano fuori di testa, "Scommetto che ce l'hai duro, facciamo così, se ti seghi per me te le faccio annusare e magari ti racconto di quanto mi sono bagnata oggi a negozio, guardando la scollatura di una cliente e sognando di immergerci la faccia".

La sera stessa arrivò l'ennesima notifica da Annunci69, solo che stavolta non era un singolo e neanche una coppia "normale", era la Coppia.
Lui quarantenne con fisico normale, ben dotato, Lei una Dea, una cinquantenne con il fisico di una ventenne, se non fosse per la decina di feedback a 5 stelle avremmo pensato a un profilo fake.
Mentre guardavamo le foto ci arrivò il loro messaggio, subito diretti "Da tempo cercavamo una coppia con una lei giovane per Massimo e un uomo ubbidiente per Angelica, se potete ospitare noi ci facciamo due ore di auto volentieri, possiamo fare una videochiamata su whatsapp anche ora, per dimostrarvi che parliamo sul serio, eccovi le dei nostri visi"
Sbam!
Sorpresi ma intrigati, decidemmo di scambiarci il numero, a patto che, come prima volta, noi non avremmo mostrato il volto.
Loro erano già belli carichi, si presentarono belli sorridenti e soprattutto nudi, dopo alcune battute rompighiaccio Angelica chiese a Michela di mostrare le tette, cosa che fece con un po' di impaccio inizialmente ma poi mi sorprese vederla massaggiarsele mentre fissava sullo schermo il cazzo di Massimo che era partito con una sega e rivolto a me
"Ti piacerebbe vedere come le schizzo? dai, schizzale tu adesso, la prossima volta lo faccio io".
Eravamo storditi dall'eccitazione, non avevamo tempo di pensare, in pochi minuti mi ritrovai a sborrare in cam sulle tette della mia ragazza mentre due sconosciuti ci guardavano.
Era fatta, era la coppia giusta per noi, appena finita la videochiamata ci buttammo in una selvaggia scopata pensando a quello che sarebbe stato
.
Nei giorni a seguire Angelica mi mandava più volte al giorno foto della sua fica e delle tette mentre era al lavoro. Aspettavamo il giorno adatto per incontrarci, non era facile, avevamo 4 orari di lavoro diversi e ognuno sapeva gli orari di tutti.
Angelica ne approfittò per farmi un'altra sorpresa, videochiamandomi quando ero solo a casa.
Mi aveva mandato pochi minuti prima una foto in primo piano della fica bagnatissima.
Appena risposi capii il perché, stava facendo il bagno nella vasca o meglio, si stava masturbando "Sorpresa per il mio segaiolo, ti stavi masturbando anche tu, vero? quante pippe ti sei fatto con le mie foto? ti ho mandato il cervello in tilt, ma anche tu mi ecciti o meglio è l'idea di poterti comandare che mi fa bagnare e mi masturbo appena ho un secondo libero, vediamoci appena possibile".
Detto questo appoggiò il telefono sul lavandino e la vedi infilarsi un vibratore blu elettrico nel buchetto, probabilmente stava giocando da prima perché entrò fino in fondo al primo colpo e dopo neanche un minuto venne ma non era abbastanza, dopo essersi accarezzata con dolcezza le grandi labbra toccò al flacone del gel della durex a sprofondare davanti, dando vita ad una doppia penetrazione con un ritmo non ritmato ma caotico e crescente, fino a quando non la sentii mugolare ansimando il mio nome al momento del secondo orgasmo.
Dovevamo vederci "Voi siete liberi questa domenica o la prossima?" - "La prossima" - " Michela questa, le dico di farsi invertire i turni domenicali, dobbiamo incontrarci!".
Michela riuscì a invertire il turno e nel frattempo diede il suo numero a Massimo, così anche loro si scambiavano le foto di giorno e la sera videochattavamo tutti e quattro.

Arrivò la prima domenica, già di mattina il primo messaggio di Angelica, non era una foto " Buongiorno porcellini, ma di preciso dove abitate? mandateci la geolocalizzazione su whatsapp, magari se domenica prossima riusciamo a partire presto ci fermiamo a pranzo dalle vostre parti prima di venire a casa vostra", gliela invia aspettandomi altri messaggi, invece nulla.
Il pomeriggio fui io a scriverle ma non mi rispose, si ok, sapevo fosse a lavoro ma mi aveva sempre scritto, strano.

Verso le 19:30 Michela aveva finito di lavorare, mi arrivò un messaggio e pensavo fosse lei, invece era Angelica "Michela sarà a casa per le 20?" - "Si, avete fretta di chattare stasera :D ? - " Niente chat stasera, stiamo per uscire dall'autostrada, tra una mezzoretta ci vediamo
Disclaimer! Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore. Annunci69.it non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sarà nostra premura riesaminare questo racconto.
Votazione dei Lettori: 9.5
Ti è piaciuto??? SI NO


Commenti per Una coppia sorprendente:

Altri Racconti Erotici in Scambio di Coppia:



Sex Extra


® Annunci69.it è un marchio registrato. Tutti i diritti sono riservati e vietate le riproduzioni senza esplicito consenso.

Condizioni del Servizio. | Privacy. | Regolamento della Community | Segnalazioni