Il primo sito di Annunci erotici italiano, scambio coppie, racconti ed esibizionismo.        Siamo 513.030        Online 53.540        WebCam Chat: 52
Entra







Pubblicato il: 08.03.2016


Canali



Articoli Simili


SexyBlog > La masturbazione femminile

La masturbazione femminile


guide        49   |   Canali: guide, masturbazione femminile, donne, masturbazione, ditalino,



Cerchiamo di fare un po' di luce in questo argomento molto vasto e a molti sconosciuto. La masturbazione per le donne è tutta da scoprire, infatti le stesse donne riescono a scoprire la loro preferenza solo dopo diverso tempo e diverse esperienze. A seguire l'artico vi consigliamo di leggere la nostra interessante "TOP TEN"!!!
Noi siamo sicuri che questo articolo sarà utile anche a qualcuna di voi, e non sarà solo una curiosità per i maschi, e quindi speriamo possa aiutra a farvi vivere la masturbazione in modo più soddisfacente.

Come si toccano intimamente le donne...

La forma piu' comune di masturbazione femminile e' la stimolazione del clitoride, del monte di Venere o delle labbra vaginali mediante sfregamento piu' o meno lieve o pressione. La stimolazione del clitoride puo' essere eseguita direttamente sfregando o manipolando lo stesso corpo del clitoride, oppure indirettamente con una pressione sul monte di Venere o lo stiramento delle labbra vaginali. Il glande del clitoride viene di rado stimolato direttamente in quanto e' molto sensibile. Se la stimolazione clitoridea viene praticata in un'unica zona per lungo tempo, o se si stimola intensamente un unico punto, le sensazioni piacevoli possono
attenuarsi, perche' la zona si intorpidisce leggermente.

E' interessante notare che pochissime donne si masturbano mediante l'inserzione di un oggetto nella vagina:
Kinsey e i suoi collaboratori rilevano che il 20% delle donne usava questo metodo, mentre la Hite scopri che solo 1'1,5% si masturbava esclusivamente attraverso la vagina. Inoltre, solo una minima percentuale di donne si masturba abitualmente stimolandosi anche il seno (nel campione studiato da Kinsey solo l'11%).

La maggior parte delle donne si masturba in posizione supina, mentre alcune preferiscono stare in piedi o sedute. Altre donne preferiscono sfregare i genitali contro un oggetto come un cuscino, una sedia, la spalliera del letto o la maniglia della porta. Come variante, la donna puo' sfregare i genitali con velluto, pelliccia, seta o qualsiasi altro materiale soffice.

Il 3% circa delle donne si masturba stringendo le cosce l'una contro l'altra ritmicamente, e alcune preferiscono il massaggio idrico della regione genitale e perineale. Anche l'uso di olii e lozioni e abbastanza comune ma in genere e' un aspetto secondario dell'esperienza della masturbazione.

Con il diminuire della disinformazione e delle inibizioni femminili riguardo alla masturbazione, e' andato diffondendosi l'uso dei vibro- massaggiatori per intensificare le sensazioni erotiche. Esistono diversi tipi di vibratori che si differenziano per misura, forma e disegno. Alcuni sono cilindrici e simili a un pene, altri offrono una possibilita' di scelta nel tipo di stimolazione. 

L'intensita' della vibrazione aiuta la donna a raggiungere piu' facilmente l'orgasmo durante l'autostimolazione.
Tuttavia l'orgasmo provocato alquanto velocemente dal vibratore puo' creare problemi. Se una donna usa spesso questi mezzi meccanici per raggiungere in fretta l'orgasmo, non riuscira' ad apprezzare le varie fasi dell'eccitamento sessuale e il conseguente rilassamento. In effetti, il suo piacere puo' in tal caso diminuire, lasciandole un senso di frustrazione o di irrequietezza.

L'uso del vibratore va comunque considerato obiettivamente per come e' vissuto da ciascun individuo: un giocattolo, un "ponte", un sostegno, un mezzo per ottenere la risposta sessuale desiderata, oppure la sostituzione di un partner assente in un momento di bisogno. L'aspetto piu' importante e dunque l'obiettivita', poiche' l'abuso del vibratore, come l'abuso di cibo, puo essere un mezzo per mascherare esigenze reali e sentimenti genuini.

Durante la masturbazione si possono inserire altri oggetti nella vagina: esistono peni in plastica di ogni forma e misura e strumenti costituiti da una coppia di palline in metallo che si inseriscono nella vagina e provocano la stimolazione rotolando una contro l'altra. Inoltre e frequente l'uso di altri oggetti comuni, come candele, bottigliette, cetrioli, ecc. Tra gli oggetti usati meno di frequente figurano lo spazzolino da denti elettrico, il pene artificiale di ghiaccio e il piede di coniglio che si tiene solitamente come portafortuna.

Di Masters e Johnson dal libro "Il sesso e i rapporti amorosi"

Una interessante videolezione sulla masturbazione



LA "TOP TEN"

1) Masturbazione classica
Cirimna Carollo nel suo "Lezioni d'Amore" (Stampa Alternativa) scrive che "la maggior parte delle donne si masturba strofinando il clitoride con il dito". Contrariamente insomma a quanto credono i maschietti più profani, che immaginano la masturbazione femminile come "autopenetrazione".

2) Penetrazione con le dita
Una variante della masturbazione classica con le dita strofinate sul clitoride, è quella delle dita usate per penetrare la vagina. Può servire a dare un brivido in più in alternanza o in accoppiata con il ditalino tradizionale.

3) Senza dita
Come gli uomini possono masturbarsi senza mani, strofinando il pene sul letto e simulando l'atto sessuale, così anche le donne possono farlo stando pancia in giù, o in altre posizioni in cui sia possibile sfregare il monte di venere contro una superficie adatta, e quindi muovendo il bacino.

4) Penetrazione artificiale
Falli artificiali di tutte le dimensioni, le forme e le finalità sono disponibili nei sexy shop per i giochi di coppia ma anche per la masturbazione femminile. Quasi tutti vibrano, alcuni eiaculano pure liquidi caldi grazie a una pompetta, ce ne sono di grossi per la penetrazione vaginale, di più piccoli per quella anale, di doppi per la penetrazione contemporanea. La vibrazione può essere praticata anche solo sul clitoride. Ci sono anche "bamboli" artificiali corrispondenti alle bambole gonfiabili usati dagli uomini.

5) Il vibrino
Si tratta di un attrezzo molto diverso dai vibratori tradizionali, dai falli artificiali. Ne ho visto uno che sembrava in tutto e per tutto un rossetto, da tenere in borsetta. In realtà, si tratta di un micro-vibratore clitorideo. Cioè da usare non già per la penetrazione, ma solo per titillare il clitoride. Piccolo e pratico, passa inosservato in tasca o nelle borse e si può portare dappertutto.

6) Palline cinesi
Sono due palline (di metallo o di plastica) delle dimensioni palline da ping-pong o da golf. Solo collegate con un filo, tipo tampax, si infilano in vagina e il filo esce fuori. All'interno hanno un peso bascullante che si sposta e le fa ondeggiare. La donna può tenersele per ore all'interno andando in tram o in ufficio ed essere continuamente sollecitata ed eccitata, anzi, più cammina e si muove più i pesi bascullanti all'interno delle palle si muovono e lei prova piacere. Per toglierle si tira il filo.

7) Ortaggi e altri oggetti
Oltre ai toys deputati allo scopo, la fantasia delle donne non ha limite nel tipo di oggetti con cui autopenetrarsi per masturbarsi. Il classico è il ricorso alla banana, allo zucchino o alla melanzana, ma anche cetrioli o frutti come le pere o chissà che possono servire alla bisogna. C'è chi si masturba con i limoni e le arance. Poi ci sono le candele, i manici di scopa, i soprammobili, i peluche. Il nostro consiglio è sempre quello di coprirli con un profilattico, sia per igene che per sicurezza.

8) Vibrazioni
Sedersi sul sedile dell'autobus che dà proprio sulla ruota è il modo più semplice per le donne che usano i mezzi pubblici per masturbarsi durante i viaggi. Ma c'è chi si siede sulla lavatrice mentre fa la centrifuga. Tenere le gambe strette facilita.

9) Il pensiero
Non è uno scherzo paragonare i pensieri erotici delle donne a una vera e propria forma di masturbazione. Cito di nuovo le "Lezioni d'Amore" della Carollo:

"Le femmine si comportano in modo diverso perchè elaborano l'eccitazione in modi diversi, manca l'approvazione sociale di cui godono i maschi, quindi l'eccitazione erotica passa attraverso numerosi filtri e censure. In generale l'erotismo nei ragazzi produce il desiderio di avere un rapporto sessuale, mentre nella ragazze stimola la seduzionme, cioè l'aspirazione consapevole o inconsapevole di attirare i ragazzi provocando il loro desiderio. A un ragazzo basta guardare dei giornaletti pornografici per avviare le proprie fantasie sessuali, mentre a una ragazza può bastare attirare uno sguardo per appagare il suo desiderio pià o meno consapevole di piacere".

La diversità fra uomo e donna porta l'uomo ad avere bisogno di un vero e proprio supporto tattile e visivo per la masturbazione (anche se a volte pure a lui basta la fantasia) mentre la donna si appaga anche solo sognando, immaginando. Citavo "Piccola Borghesia" di Elio Vittorini. Lì ci sono alcuni racconti in cui si vedono donne che appunto si "masturbano" eccitate tutto il giorno al solo pensiero di una possibile avventura. Nel racconto "Sola in casa", la protagonista Lisetta ha "voglia di accarezzarsi, la stessa voglia di tutte le mattine, quando spogliatasi del pigiama e prima di infilare la camicia, indugiava nel letto lisciandosi tutta con le sue dita di piuma". E poi, con il marito lontano, fantastica sull'uomo che avrebbe potuto entrare nell'appartamento e possederla: "Ecco, forse, lì, fra dieci minuti, starebbe fra le braccia di uno sconosciuto; a gambe e ventre scoperti". Poi non capita nulla, nessuno entra, ma Lisetta è appagata delle sue fantasie.

10) Anche nel caso delle donne, sono più di 10 i sistemi per masturbarsi. Non abbiamo parlato delle carezze (solo carezze) su tutto il corpo; non dell'autopenetrazione anale; non dell'oxygen regulation, non del piercing ai capezzoli e alle grandi e piccole labbra come forma di costante sensibilizzazione delle zone erogene... il gioco finisce a dieci. Chi lo vuol continuare, si accomodi.

Fra gli altri metodo suggeriti vi è anche quello della masturbazione femminile tramite il getto d'acqua della doccia.

Ora tocca a voi porcelline di Annunci69.it, come vi piace masturbarvi?





Lascia il tuo commento (49):



Per lasciare un commento fai il login o unisciti a noi, è gratis!



Membro VIP di Annunci69.it Clandestino74, singoli Marche il 09.03.2016 alle 17:56 ha scritto:

Che meravigliose creature queste donne...
Qualche volta fai pensieri strani....con una mano, una mano, ti sfiori....tu sola dentro la stanza....e tutto il mondo fuoriiiiii.... :-)
12moretto, singoli Piemonte il 09.03.2016 alle 21:09 ha scritto:

Avevo un'amica che adorava masturbarsi quando la scopavo a pecorina
Ambra85, lesbo Veneto il 10.03.2016 alle 08:51 ha scritto:

Io amo masturbarmi tutti i giorni minimo 2 volte al giorno,spesso mi tocco il clitoride dove trovo molto piacere e orgasmi infiniti
Altre volte se c'è la possibilità la strofino sulla patatina di un amica,e poi ci facciamo delle lunghe leccate di clitoride
E la sera mi faccio scopare da mio marito
Insomma la mia patatina è sempre eccitata
Membro VIP di Annunci69.it maximum2016, singoli Lombardia il 10.03.2016 alle 19:14 ha scritto:

Molto interessante ed eccitante direi la masturbazione femminile molto piu*armonica e differenziata;rispetto a quella maschile...domanda?e*piu*bello ed eccitante vedere una donna che si masturba o vedere invece un uomo all opera?grazie!fantastico argomento!complimenti alla redazione..sempre pronta per nuovi spunti!!!
Docile69, gay Toscana il 10.03.2016 alle 19:26 ha scritto:

La masturbazione è un piacevole gioco con il proprio corpo, ma attenzione non deve diventare un ossessione.
maui74, singoli Lombardia il 10.03.2016 alle 21:40 ha scritto:

Bell'articolo! L'esperienza più bella che ho avuto con un'amica una volta è successa quando dopo aver fatto un bel 69, dopo averla scopata alla pecorina e lei sotto,in un'attimo di pausa lei mi ha chiesto di scoparla ancora ed il tempo di dire facciamo una piccola pausa,lei eccitata ancora mi ha risposto.....allora guardami ed ha cominciato a masturbarsi toccandosi con la mano e penetrandosi con un dito e poi due io eccitato con il cazzo diventato duro ho cominciato a masturbarmi gurdandola,le sono venuto sulla pancia e subito dopo é venuta anche lei.....io l'ho asciugata dai suoi umori con la mia lingua.Esperienza bellissima
monellamonella69, singole Lombardia il 11.03.2016 alle 06:04 ha scritto:

......bellissimo mettersi in questa posizione e farsi guardare dal proprio uomo mentre si giocherella con le dita........masturbarsi non significa dare piacere solo a se stesse..fatevi guardare
Chase90, singoli Lazio il 11.03.2016 alle 15:49 ha scritto:

Ho avuto qualche esperienza con donne a cui piaceva masturbarsi davanti ad un uomo, in questo caso io, ed è molto eccitante quando le vedi toccarsi. Come mi masturbo io? Bhè... quando non c'è la materia prima, ho molta fantasia, per altro descritta nei miei racconti. Due su tutti: Le mie prime masturbazioni" e " Le mie prime masturbazioni - Vecchi ricordi". Ciao a tutti.
blackorgygangbang, coppie Lazio il 11.03.2016 alle 19:25 ha scritto:

io uso doppi vibratorii fallici neri adattii per doppia penetrazione vaginale-anale
missgilda, lesbo Piemonte il 12.03.2016 alle 12:18 ha scritto:

Qualche tempo A69 ha presentato l'uso miracoloso dello zenzero! Ora parlando di ortaggi vari: zucchine, banane, cetrioli... non lo avete più accennato. Io l'ho provato. È fantastico e lo consiglio a tutte...
Lo si pela appena e lo si scolpisce nella forma desiderata lasciandone una parte con la buccia per poterlo tenere ben fermo con le dita, infine lo si passa brevemente sotto l'acqua fredda.
Si comincia accarezzando le parti esterne e pian piano lo si introduce... ad ognuna il piacere di utilizzarlo forte o piano come meglio preferiscono.
Si sprigiona un calore interno molto intenso e estremamente piacevole. Fantastico!!!!
Ultimo consiglio fatelo con il vostro uomo (o con la vostra donna se siete lesbo o bisex) mentre lui (o lei) si masturba al vostro fianco... vera complicità. Gilda
boer2011, singoli Emilia Romagna il 12.03.2016 alle 15:02 ha scritto:

articolo davvero interessante!!! anche perchè come ha scritto qualcuno prima di me non si finisce mai di imparare...e poi è bellissimo vedere una donna che si masturba...e perchè no aiutarla in questa pratica...
gattinoaffettuoso, singoli Emilia Romagna il 13.03.2016 alle 10:33 ha scritto:

La masturbazione,può portare ad una grande consapevolezza di se stessi,perchè dietro all'organo genitale,(il quale è solo uno strumento)c'è la persona e tutto il resto.E in questo le donne..sono sempre più avanti.
biric5, singoli Calabria il 14.03.2016 alle 18:48 ha scritto:

ma vorrei sapere dalle amiche quanto si moltiplica il piacere con la simultanea masturbazione clitoridea e vaginale.
Membro VIP di Annunci69.it paoletto2, singoli Lazio il 16.03.2016 alle 22:05 ha scritto:

Bell'articolo! A me piace masturbare la donna dopo averla leccata con la mia lingua sapiente, e quando gli umori colano abbondanti dalla fica ben dischiusa. A quel punto in genere uso il medio per la fica e l'anulare per il buchetto anch'esso bagnato, con quest'ultimo mi nuovo con delicatezza! Lascio lei, ormai prossima all'orgasmo, ad occuparsi del clitoride ed è bellissimo vederla godere in completa estasi! Dopo di che tocca a me e lei mi ripaga offrendosi al mio cazzo e lasciandomi piena scelta...
pool_64, singoli Liguria il 17.03.2016 alle 09:41 ha scritto:

stupendoooo
simpatico2, singoli Lazio il 17.03.2016 alle 12:20 ha scritto:

La masturbazione e qualcosa che va aldilà dell'atto materiale di per sè + per le donne che per noi maschietti (parere personale) però quello che mi ha dato sempre da pensare che ci sono donne del terzo millennio che ancora negano di masturbarsi pur di non confidarsi.
champix, coppie Toscana il 24.03.2016 alle 04:06 ha scritto:

A me piace masturbarmi mentre il mio lui mi guarda,questo mi aiuta tantissimo a far si che il mio ano si dilati tantissimo, poi mi fo penetrare e dopo un po che mi incula ci aggiungo un vibratore insieme al suo cazzo, ed allora mi sento appagata con 2 nel culo,poi quando il mio uomo viene rimango con il vibratore dentro e continuo a masturbarmi. Un bacione a tutti
renzoandlucia, coppie Piemonte il 28.03.2016 alle 04:25 ha scritto:

Ciao per mia movlie l''orgasmo è così intenso che a volte non ha più desiderio di continuare. I'orgasmo più violento lo ha con un dito danti e uno dietro mentre lecco il clitoride



 SexBox




Sex Extra