Il primo sito di Annunci erotici italiano, scambio coppie, racconti ed esibizionismo.        Siamo 555.471        Online 57.325        WebCam Chat: 92
Entra







Pubblicato il: 21.08.2017


Canali



Articoli Simili


SexyBlog > Nipple orgasm: l'orgasmo del capezzolo

Nipple orgasm: l'orgasmo del capezzolo


guide        55   |   Canali: donne, orgasmo femminile, autoerotismo, seno,



Vi siete mai chiesti perchè le donne sono le uniche femmine della specie mammifera ad avere il seno? Sebbene la mammella sia assolutamente indispensabile al nutrimento della prole neonata, nel regno animale solitamente ci si accontenta dei capezzoli, che si inturgidiscono e crescono di volume dopo il parto, predisponendosi così all’allattamento. La quantità di latte disponibile infatti, non dipende assolutamente dalle dimensioni del seno bensì dalla ghiandola mammaria, che è sostanzialmente standard e specie-specifica. Tutto il resto, che poi sarebbe il bello di un seno prosperoso, non è altro che tessuto adiposo in eccesso. 

Secondo alcuni studi di carattere antropologico, l’accumulo di grasso sul seno è strettamente correlato alla sessualità umana. Il seno, svettante in posizione frontale e nella parte superiore del corpo, dunque praticamente sempre in primo piano, è un esplicito invito al sesso. Stando alle teorie evoluzioniste l’ingrossamento della mammella è conseguente alla conquista della postura eretta: stazionando in piedi, le donne hanno sviluppato un richiamo erotico immediato che va a sostituire quello che tra gli animali è il principale attrattore del maschio, nonchè feticcio erotico universale: il gluteo. Questa insolita "teoria della somiglianza" motiverebbe anche l'esistenza della doppia mammella. E, combinando la legge del desiderio sessuale con la regola anatomica che descrive il seno come una delle aree più sensibili del corpo femminile, ecco che se ne ribadisce l’importanza ai fini del piacere sessuale.

Alcune donne sono in grado di raggiungere uno stadio di piacere assoluto attraverso la sola stimolazione dei capezzoli, tanto da poter parlare di nipplegasm o orgasmo del capezzolo. Questa ulteriore forma di climax sessuale ha un fondamento scientifico: il massaggio del seno provoca il rilascio di ossitocina che stimola a vario titolo l’attività genitale, provocando ad esempio le contrazioni utero-vaginali che simulano le spinte dell’orgasmo. Ma è soprattutto la componente mentale a fare la differenza: il nipplegasm è infatti discusso soprattutto in contesti che esulano dal rapporto sessuale tradizionale e che volontariamente escludono il coinvolgimento dei genitali. Pensiamo ad esempio al BDSM e alla sua pratica, che intende il corpo nella sua totalità come fonte di esperienze erotiche ed eccitanti. 

Ma come si raggiunge l'orgasmo del capezzolo? 

- Stimolazione manuale: 

Iniziate con un tocco lieve e gentile, a fior di pelle lungo i contorni del seno, poi risalite verso l'areola e muovete le dita in senso circolare, intorno e sopra l'area. Giocate con i seni per valutarne la reazione: non tutte le donne amano i palpeggiamenti particolarmente violenti e non è detto che una "strizzata" di capezzoli sia piacevole per tutte. Lanciatevi in giochi sperimentali, ricchi di fantasia e passione, per capire fin dove potete spingervi; potreste scoprire la sua nascosta passione per pinzette di ispirazione sadomaso e stimolatori vibranti

- Stimolazione orale:

Baciateli, leccateli, succhiateli dolcemente. Utilizzate la lingua con la stessa passione e gli stessi metodi del cunnilingus. Se è vero che non tutte le donne gradiscono la stimolazione manuale, è altrettanto vero che praticamente nessuna resta insensibile a una bocca che gioca sapientemente con le sue tette. Colpa di Madre Natura?! Probabilmente si, considerando che la suzione del capezzolo richiama alla mente, in Lei e in Lui, il meccansimo ancestrale della prima nutrizione. E, nel caso in cui il seno non sia particolarmente generoso, la stimolazione orale garantisce una percentuale più elevata di successo. 

- Doppia stimolazione: 

Esiste una correlazione tra il ciclo mestruale ed il seno della donna che, in alcuni giorni del mese, potrebbe non gradire affatto troppe attenzioni lì. La parola d'ordine dunque è sensibilità. Applicate la regola dell'alternanza, avendo cura di ripartire equamente le vostre attenzioni tra seno e clitoride, custodi supremi del piacere femminile. 

 

Che il nipplegasm sia con voi, Ragazze! Ne avete mai provato uno?

 





Lascia il tuo commento (55):



Per lasciare un commento fai il login o unisciti a noi, è gratis!



erika74, trans Lombardia il 28.08.2017 alle 16:31 ha scritto:

confermo che la sensibilita non e' per genere!! io transgender da quando mi sono cresciuti i capezzoli ho scoperto un mondo nuovo e posso aggiungere un fatto alla ricerca: piu sono grossi piu la sensazione di piacere aumenta...motivo? semplice aumenta la superficie sensibile e piu me li strizzo e me li mordicchiano e piu si ingrossano e si fanno turgidi e strasensibili
marco6916, singoli Friuli il 29.08.2017 alle 08:17 ha scritto:

vero verissimo. ho un amica porcella che quando le lecco i capezzoli dopo poco gode e pure tanto
campana, singoli Lombardia il 29.08.2017 alle 16:03 ha scritto:

Giocare coi capezzoli è cosa fantastica, ma spesso manca da parte della donna informazioni su come preferiscono. Bello imparare a conoscersi, ma qualche info ogni tanto
pauasa, singoli Lombardia il 29.08.2017 alle 23:23 ha scritto:

Da uomo che adora nel senso che ho una adorazione per il corpo umano femminile...ogni donna ha un rapporto tutto suo con il corpo e quindi reagisce in maniera diversa agli stimoli e alle emozioni che e' in grado di creare. I capezzoli sono uno dei punti del corpo erogeni per eccellenza per entrambi i sessi. Ogni donna con la quale ho potuto godere dei suoi capezzoli, ha avuto una risposta diversa. Le sensazioni piu' forti le ho provate quando il desiderio era riciproco...non so da chi partisse ma l'altro recepiva mentalmente e agiva fisicamente per raggiungere un piacere che non so se definire orgasmico ma comunque un qualcosa di molto molto simile...rimane il fatto che accarezzare..leccare...ciucciare...toccare col corpo e in particolare una parte che sta perfettamente in mezzo ai seni e' una figata pazzesca...anche solo respirarci sopra e assusare l'odore che emanano e' semplicemente erotico
Membro VIP di Annunci69.it Liberano, gay Lazio il 29.08.2017 alle 23:52 ha scritto:

HO RAGGIUNTO L'ORGASMO CON LA SOLA TORTURA DEI CAPEZZOLI E I SENI LEGATI ! SONO STATA INFIBULATA AI CAPEZZOLI AI QUALI HANNO APPESO GROSSI PESI CHE ALLA FINE MI HANNO FATTO GODERE !
Membro VIP di Annunci69.it crezyrider, coppie Umbria il 30.08.2017 alle 07:07 ha scritto:

Piace ad entrambi Sonia ha orgasmi , mentre io ho sensazioni varie dal solletico, un aiuto per arrivare prima all'orgasmo e anche come ritardante , in pratica di tutto e nulla per me , poi il seno é una cosa che adoro nelle donne come i piedi
toys_craft, singoli Lazio il 31.08.2017 alle 00:43 ha scritto:

una cosa che mi fa viaggiare di piacere..
papy60, singoli Abruzzo il 02.09.2017 alle 23:06 ha scritto:

I seni sono sempre stati la mia passione fin da ragazzino. Amo vedere i video lesbo ma amo soprattutto quelli dove le due ragazze si dilungano in baci e nelle succhiate di seno. Ma quello che mi piacerebbe vedere è un LUNGO succhiare a vicenda i seni in una specie di 69 di tette. Beh i pornografi hanno poca fantasia NON ne fanno MAIIIIII
bluecamel, singoli Toscana il 07.09.2017 alle 19:25 ha scritto:

Provate questo...
Insalivate bene il capezzolo per rendere l'area ben scivolosa
Poi massaggiatelo con la parte inferiore del vostro glande...unendo i vostri inevitabili umori
singolosana, singoli Campania il 08.09.2017 alle 07:36 ha scritto:

Da provare
vanessacpbsx, coppie Piemonte il 09.09.2017 alle 02:42 ha scritto:

provato casualmente e inaspettatamente.....un'esperienza indescrivibile che spero di cuore di riuscire a riprovare.....mmmm
straniera, coppie Liguria il 09.09.2017 alle 06:20 ha scritto:

si , spesso
sissy_italy, trans Piemonte il 09.09.2017 alle 12:44 ha scritto:

confermo, succede anche agli uomini...io ultimamente mi masturbo soltanto con i capezzoli...e sono gli orgasmi migliori!
hardshow, singoli Piemonte il 10.09.2017 alle 11:34 ha scritto:

Uno degli orgasmi preferiti dalla mia ex, anche in posti particolari come al cinema, riuscivo a farla piangere.
AnnaeStefanocp, coppie Sardegna il 10.09.2017 alle 16:48 ha scritto:

Il mio lui.... Vederlo impazzire per un paio di tette, non solo le mie... . Sentire le sue mani.. La sua lingua sui capezzoli e una piacevole sensazione simile ad un orgasmo....e poi andare oltre è un desiderio e una voglia ricorrente... Baci😘😘😘
sesso58, gay Puglia il 13.09.2017 alle 09:40 ha scritto:

mi manda in estasi quando mia moglie mi strizza i capezzoli
Membro VIP di Annunci69.it Francesca74, singole Piemonte il 17.09.2017 alle 11:48 ha scritto:

... confermo... la stimolazione del capezzolo unita a quella vaginale mi fa morire e raggiungo spesso l'orgasmo. Una volta sola l'ho raggiunto con SOLO la stimolazione dei capezzoli, ma sapevo che lui era uno specialista in tal campo!
ilcartomante, singoli Toscana il 26.09.2017 alle 09:16 ha scritto:

leggendo il blog si evidenzia come il "piacere" provocato dalla stimolazione dei capezzoli sia possibile per maschi e femmine, ma come in tutte le questioni di "sesso" quello che conta veramente è il cervello ...
buon sesso a tutte/i
atony74, coppie Sicilia il 19.10.2017 alle 14:49 ha scritto:

Confermo che quando stimolo i capezzoli a mia moglie lei inizia ad ansimare e gode arrivando all orgasmo ( e come se si trasformasse da santarellina a ......... )



Sex Extra