Il primo sito di Annunci erotici italiano, scambio coppie, racconti ed esibizionismo.        Siamo 537.691        Online 48.190        WebCam Chat: 118
Entra




Torna all'indice dei Racconti Erotici Gay & Bisex

Gay & Bisex


Il nerd. Al limite del disordine mentale - 03

           di kkmax

 Scritto il 10.01.2017    |    Letture: 7.606  |    Votazione 9.0:

"Chiara continua a farsi scopare..."
ATTENZIONE! Leggete il mio commento prima di proseguire!

Sono un nerd, pallido, magro, debole. Frequento il quarto anno all'Istituto Tecnico di elettronica. Nessuno dei miei compagni di scuola è mio amico, io ignoro loro e loro ignorano me.

Anche oggi è venuto a casa mia Massimo, un ragazzino di prima D che ho conosciuto in stazione. Ho il sospetto che abbia qualche strana malattia mentale. Mi tratta come un giocattolo e in sostanza sta abusando di me. Io non sono in grado di reagire e mi comporto come un pupazzo.

Adesso sono sdraiato sul mio letto, mezzo nudo e con le mani e le braccia legati. Non posso muovermi e Massimo si comporta come se nulla fosse, come se tutto fosse normale. Il gioco del legarsi prima uno e poi l'altro si è trasformato nel gioco del padrone e dello schiavo, naturalmente io sono lo schiavo. E nonostante sia evidente che lui stia abusando di me, continuo a pensare che in realtà sia io ad abusare di lui. Sì perché io sto accettando tutto quanto, perché ho capito che accettando le sue strane idee divento il suo oggetto sessuale e allora sono io ad approfittare di lui.
Ma un diciassettenne come me non dovrebbe permettere ad un ragazzino di fare certi giochi.

Comunque adesso non posso tirarmi indietro perché sono immobilizzato sul mio letto e lui può fare di me quello che vuole. Ho la pancia piena di sperma e sono in questa posizione ormai da due ore. Prima ha telefonato mia madre e Massimo mi ha tenuto il telefono per consentirmi di rispondere. I miei genitori non torneranno questa sera, staranno fuori tutta la notte. Questo è un bene per loro, ne sono felice, rischiano la separazione e questa novità mi fa sperare che le cose si possano aggiustare. Però sono preoccupato perché a questo punto da Massimo posso aspettarmi di tutto.

Io: "Massimo!"
Massimo: "Che c'è Tony?"
Io: "Slegami adesso. Perché non andiamo a fare un giro?"
Massimo: "No dai, non mi va. Non vedi che sto per batterti?"

Mette in pausa la partita, si alza da terra e mi si siede sopra la pancia. Mi mette la mano sulle palle e me le accarezza delicatamente. Poi riprende la partita stando sopra di me. Ogni tanto, quando il gioco glie lo consente, mi accarezza le palle.

Massimo: "Vedi? Guarda sto stronzo! Tiè! Muori!"
Io: "..."

Mi è tornato duro.

Io: "Massimo!"
Massimo: "Che c'è?"
Io: "Slegami, per favore"

Mi risponde dandomi una decina di pompate.

Io: "Ahh..."
Massimo: "Guarda! Guarda l'ho preso!! Hai visto? E' sbucato dall'angolo! Che figo!"

E continua, continua a stuzzicarmi. Appena può, mi da qualche pompata. Lo fa per farmi stare buono. Ma perché? Forse anche lui sta godendo? E' un sadico? Ma allora se è un sadico perché non smette di giocare alla play e non si dedica completamente a me? Sembra quasi che abbia due personalità che lottano tra la normalità e la pazzia.

Massimo: "Siii! Ho preso anche questo! Siii!!"

E mi spara una raffica di pompate che mi fanno venire un'altra volta e mentre vengo lui non smette di pompare. E' felice e sfoga la sua felicità pompandomi il pisello. Io vengo, vengo come un dannato. E poi quando l'orgasmo finisce lui non si ferma. Non sembra avere alcun interesse per me. La sua è come un'azione automatica. E' come saltare per la gioia, ma invece di saltare mi masturba.

Ma gli squilla il telefono. Risponde, e mi da un po di tregua. Ho il fiatone e nuovo sperma sulla pancia.

Massimo: "Pronto!"
...
Massimo: "Ciao Chiara. Com'è?"
...
Massimo: "Sono da un mio amico"
...
Massimo: "Giochiamo alla play"
...
Massimo: "Non lo conosci"
...
Massimo: "Penso di sì"
...
Massimo: "Via Da Vinci, al numero 3"
...
Massimo: "Forte!"
...
Massimo: "Ti aspetto. Ciao!"

Sento una forte sensazione di sollievo. Forse adesso se ne andrà. Ho solo paura che mi lasci così, legato come un salame, ma chissenefrega, piano piano cercherò di liberarmi, ho tutta la notte per farlo. Ma se non dovessi riuscirci? Domani torneranno papà e mamma e che cosa diranno quando mi troveranno così? Non voglio nemmeno pensarci.

Io: "Massimo slegami per favore, devo andare in bagno e mi fanno male i polsi"
Massimo: "Ma adesso arriva Chiara!"
Io: "Come arriva Chiara?"
Massimo: "Sì, è mia cugina. Vedrai che ti piacerà"
Io: "Va bene. Slegami allora!"
...
Io: "Dove vai?"
Massimo: "Vado a fare il caffè. Lo vuoi anche tu?"
Io: "Vieni qui! Slegami!!!"
...

Sono nelle mani di un pazzo ed inizio ad avere un po paura. Chi è Chiara? Vuole farla entrare in casa mia mentre io sono così?

Io: "Slegami!!!!"

Sento che si dà da fare in cucina.

Io: "Vieni subito qui! Slegami!!!!"

Quando sente che mi sto agitando, torna in camera, si mette di fianco a me, mi appoggia di nuovo la mano sulle palle, me le accarezza e mi bacia in bocca. Stiamo così per qualche minuto. Mi diventa duro un'altra volta. Poi gli squilla di nuovo il telefono e risponde, ma senza smettere di accarezzarmi le palle.

Massimo: "Pronto"
...
Massimo: "Sì, aspetta che mi affaccio alla finestra"

Mette giù la telefonata. Mi prende il pisello duro e se lo mette in bocca.

Io. "Ahh..."

Succhia due o tre volte, poi mi spara qualche pompata e corre di là.

Massimo: "Arrivo!"

Devo avere un aspetto inquietante. Sento che Massimo apre la finestra, poi la chiude e apre la porta. Sento qualcuno entrare. La porta si chiude. Sento che si salutano e si danno un bacio.

Chiara: "Permesso"
Massimo: "Ciao Chiara"
Chiara: "Ciao"
Massimo: "Vieni, ti presento Tony"

Eccoli, ecco Chiara. Mi vergogno tantissimo e non so davvero cosa dire.

Chiara: "Ciao"
Io: "Dai Massimo slegami adesso!"
Chiara: "No ma tranquillo, non c'è nessun problema. Io sono Chiara. Piacere!"
Io: "Massimo slegami!"

Massimo non è intenzionato a slegarmi. Anzi, si mette di nuovo di fianco a me e ricomincia a pomparmi.

Io: "Ahh...!! No Massimo...!!!"

O mio Dio. Ma cosa fa? Mi masturba davanti a lei! E lei non dice niente.

Chiara: "A cosa stavi giocando?"
Massimo: "A GTA"
Chiara: "Cheppale di gioco"
Massimo: "Ma tu non sai niente!"
Chiara: "Vieni qui"

Massimo smette di pomparmi e si mette davanti a lei.

Lo abbraccia e si baciano. Lei gli slaccia i pantaloni, lui se li sfila e poi si sfila le mutande. E' la prima volta che lo vedo nudo. Ha un pisello enorme! Sarà il doppio del mio. Io non ho il coraggio di dire nulla. Si staccano e anche lei si spoglia nuda. Quanti anni avrà? Saranno coetanei? Si mettono di fianco al letto, lei da una parte e lui dall'altra, in piedi. Io sono in mezzo, sdraiato e legato come un prigioniero. Ricominciano a baciarsi, sono bellissimi. Lei mi tocca il pisello e lui si masturba il suo. Mamma mia quant'è grosso. L'immagine che avevo di Massimo si era modificata già prima appena ho visto i suoi muscoli. Ma adesso, adesso è diventato un dio. Quando l'ho conosciuto sembrava solo un ragazzino nerd sfigato come me, invece guardalo qui, è il mio padrone ed è un leone, è un re, e il suo corpo meraviglioso sprigiona potenza.

Massimo: "Dai, impalati"

Chiara si mette sopra di me, Massimo mi prende il pisello e lo punta verso l’alto mentre Chiara si fa penetrare.

Io: “Ahh!”

Lei inizia a muoversi su e giù. E’ un’esperienza inedita ed incredibile. Il mio pisello è appena entrato in un mondo misterioso, caldo, morbido, accogliente.

Io: "Ahh! Aspetta! Ahh!"

Massimo mi fa segno di stare zitto col dito sul naso e poi si mette sopra di me, rivolto verso Chiara. Si siede sul mio petto e così non vedo più niente, vedo solo la sua schiena mentre Chiara continua a farsi scopare da me. Non resisterò a lungo e avrò un altro orgasmo, ma questa volta succederà dentro Chiara. E come si fa dopo? Prenderà la pillola? Resterà incinta?

Intanto sento Massimo gemere, forse Chiara lo sta masturbando. Io mi lascio andare, il piacere è troppo forte e tutti i pensieri se ne vanno mentre vengo dentro di lei. Grido forte, fortissimo! Da questo momento non sono più vergine. E' il mio primo orgasmo dentro una ragazza. Massimo cerca la mia bocca per tenermela chiusa con la mano. Chiara continua a farsi scopare. Anche lei forse sta avendo un orgasmo, sento qualcosa vibrare intorno al mio pisello, come degli spasmi che forse hanno lo scopo di succhiare quanto più nettare possibile. Poi, lentamente, la tensione dei muscoli se ne va, Chiara rallenta, Massimo toglie la mano, io mi rilasso e chiudo gli occhi. Lei si alza, lui si alza. Qualcuno mi da un lungo bacio sulla bocca mentre qualcun altro mi succhia il pisello. Non so chi mi sta baciano, tengo gli occhi chiusi. Un siero speciale sta scorrendo lungo tutto il mio corpo e mi riscalda, mi coccola, mi fa addormentare.

Loro intanto si vestono e prima di andarsene Massimo mi slega e mi da un bacio sulla fronte. Io sono distrutto e voglio andare sotto le coperte. Mi fanno male i polsi e mi sento sporco. Mi chiudo con le braccia e le gambe, rannicchiato nel letto. Mi viene da piangere, non so perché. Ho freddo e caldo, ma resto coperto compresa la testa e mi addormento senza preoccuparmi di loro. Dopo un po mi sveglio, no c'è luce alla finestra, è già sera. Se ne saranno andati? Non sento alcun rumore quindi penso di si.

Buona notte. Domani mattina devo farmi la doccia prima di andare a scuola.
.

Votazione del Racconto: 9.0
Ti è piaciuto??? SI NO



Disclaimer! © Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore.
Annunci69.it non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sarà nostra premura riesaminare questo racconto.



Commenti per Il nerd. Al limite del disordine mentale - 03:


 L'Autore
kkmax, singoli Lombardia il 10.01.2017 alle 14:39:52 ha scritto:

Prima di tutto ringrazio tutti quelli che stanno seguendo i miei racconti. Grazie!
ATTENZIONE - Scena etero in questo episodio :)


savo, gay Liguria il 10.01.2017 alle 16:03:09 ha scritto:

a me interessa il cazzo di MASSIMO.............anche se disapprovo l'età............fatti inculare che sei sfigato


Robyswich65, gay Piemonte il 10.01.2017 alle 18:55:42 ha scritto:

Meraviglioso continua


kiritokun, singoli Sardegna il 11.01.2017 alle 08:41:32 ha scritto:

Bravo continua


Membro VIP di Annunci69.it aprimiilculo, gay Lazio il 11.01.2017 alle 09:23:05 ha scritto:

Molto piacevole, continua!!


Antares10, gay Trentino il 11.01.2017 alle 09:36:29 ha scritto:

Grande... bravo


cinzia51, gay Lazio il 11.01.2017 alle 10:37:17 ha scritto:

IMMAGINO GIA' LA SCENA DI MASSIMO CHE TI INCULA MENTRE TI SCOPI LA CUGINETTA


Medio75, gay Lombardia il 11.01.2017 alle 16:47:42 ha scritto:

Molto interessante anche questo episodio... continua, ti prego! Scrivi molto bene!


rottella, gay Lazio il 11.01.2017 alle 21:38:18 ha scritto:

urge uno psichiatra dell'età evolutiva......


Littlewolf21, gay Umbria il 13.01.2017 alle 01:39:18 ha scritto:

Wow. Però ti prego prometti di finire anche la sega di gruppo al "prescelto" nel collegio... :)




Per lasciare un commento fai il login o unisciti a noi, è gratis!


Altri Racconti Erotici in Gay & Bisex:



 SexBox




Sex Extra