Racconti Erotici > tradimenti > Poi ti racconto tutto
tradimenti

Poi ti racconto tutto


di Sleepy699
16.06.2024    |    4.969    |    4 9.4
"Con il tempo ho sviluppato una complicità con mio marito che non mi limita in questo (ha capito che sarebbe inutile) ma stimola ancor di più la mia componente..."
Racconto di Silvia

Dopo la prima serata conoscitiva con Robert, che si era svolta insieme a mio marito (vedi racconto precedente), mi rimane la voglia di incontrare Robert da sola! Lo dico a mio marito che è d’accordo, a patto che poi gli racconti tutto possibilmente anche con foto o video eloquenti. Sapere che sua moglie è desiderata da un altro uomo lo eccita terribilmente. Con il tempo ho sviluppato una complicità con mio marito che non mi limita in questo (ha capito che sarebbe inutile) ma stimola ancor di più la mia componente esibizionista e libertina.

Mio marito mi accompagna all’appuntamento e si raccomanda di chiamarlo se qualcosa non andasse per il verso giusto. E’ così carino quando si preoccupa per me. Ma nello stesso tempo è davvero eccitato pregustando quello che sarebbe successo e che gli avrei raccontato. Ricordo di essere stata agitata prima dell’incontro con Robert. Ma anche tranquillizzata dall’idea che lui e’ un uomo pacato e di elevata cultura.

L’aria quella sera di maggio è già calda, il cielo sereno e senza nuvole. Per assecondare la primavera indosso un abitino che mi lascia schiena e gambe scoperte. Il tutto rigorosamente abbinato a sandalo con tacco, adoro mostrare i miei piedini. Ho sistemato al meglio i capelli e truccato il viso per mascherare la stanchezza della giornata. Prima di tutto viene la voglia di relax davanti ad un buon calice di vino in compagnia di un uomo di classe e che mi desidera.

Una volta arrivata a casa di Robert, l’atmosfera si rivela, come speravo: luci soffuse, un tavolino basso sul quale sono posizionati i calici ed una bottiglia di vino rosso e jazz in sottofondo!

Sin da subito si conferma un’alchimia tra noi due che già era scattata durante il nostro primo incontro, quando anche mio marito era presente. I tagliolini sono deliziosi e finiamo di bere il vino comodamente sul divano. La musica sempre più sensuale, Sade, smooth operator, your love is king, conosco bene quel disco: Diamond Life. Robert si conferma una persona interessante e dalla battuta pronta! Mi sfila le scarpe per massaggiarmi i piedini che tengo sempre molto curati e con le unghie laccate rigorosamente di rosso. L’atmosfera si scalda e diventa piccante. Le sue battute divertenti diventano via via frecciatine hot e pungenti! Io lo lascio fare godendomi il massaggio ai piedi che lui mi sta regalando mentre la mia testa vaga tra varie fantasie erotiche.

A quel punto succede l’inevitabile, mi bacia, come se non stesse desiderando altro e in quel momento si scatena il vero Robert! Le sue mani sono ovunque, sotto al vestito, tra i capelli, sulle gambe. Poi mi lecca il collo e le ascelle come se fosse affamato del mio corpo! Mi toglie il vestito, slaccia il reggiseno, sfila gli slip di pizzo nero, mi succhia i capezzoli mentre mi sditalina. Poi mi gira a pancia sotto e con la sua lingua, partendo dal collo, passando per la spina dorsale, arriva dritto al mio culo. Grazie alle sue dita in fica e alla sua lingua che lambisce il mio buchino sono già bagnata ed eccitata come non mi capitava da un po’ di tempo.

A quel punto voglio essere soltanto sua e mi faccio scopare sul divano. Mi prende alla pecorina con una tale foga che il suo cazzo me lo sento in gola. So che non posso resistere a lungo e infatti l’orgasmo arriva dopo pochi minuti! Il tutto mentre lui mi riprende con il cellulare, in modo da documentare l’orgasmo a beneficio anche di mio marito.

Non ci fermiamo. Le dita di Robert affondano nella mia pelle, le sento su ogni centimetro di me, mentre lui mi penetra senza sosta! L’eccitazione aumenta ancora di più quando comincia a sculacciarmi facendo schioccare la mano sul gluteo mentre continua a scoparmi sul divano… “ non immaginavo fossi così troia” mi dice… non tarda ad arrivare un secondo meraviglioso orgasmo!
Ho una gran voglia di succhiargli il cazzo e non voglio che lui venga senza che prima io abbia assaporato quell’asta così fantastica e dura! Lo fermo, sfilo il preservativo e lo faccio sedere; inizio a spompinarlo mentre lui mi tiene i capelli ansimando. “Continua così, mi piace da impazzire, sei bravissima” dice scopandomi in bocca senza ritegno.

Chiudo gli occhi sbavati dal rimmel, ingoiando quanto più riesco quel cazzo che pulsa, cercando di controllare i conati. Continuo a succhiare fino al momento in cui lui mi chiede di potermi venire in bocca! Annuisco vogliosa di lui. Poco dopo, preceduta da un prolungato gemito, arriva l’esplosione di piacere. Mi faccio sborrare in bocca come una vera troia. Chiudo gli occhi e assaporo lo sperma caldo che mi sembra abbia un sapore buonissimo. Ci abbandoniamo a un lungo bacio cremoso, condito dal suo seme delizioso. L’eccitazione a poco a poco si stempera e sfocia in tante dolcissime coccole. Faccio fatica a staccarmi da Robert ma finalmente trovo la forza di chiamare mio marito che mi viene a prendere.
Disclaimer! Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore. Annunci69.it non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sarà nostra premura riesaminare questo racconto.
Votazione dei Lettori: 9.4
Ti è piaciuto??? SI NO


Commenti per Poi ti racconto tutto :

Altri Racconti Erotici in tradimenti:



Sex Extra


® Annunci69.it è un marchio registrato. Tutti i diritti sono riservati e vietate le riproduzioni senza esplicito consenso.

Condizioni del Servizio. | Privacy. | Regolamento della Community | Segnalazioni