Racconti Erotici > Gay & Bisex > Bel ragazzo.
Gay & Bisex

Bel ragazzo.


di Membro VIP di Annunci69.it fresbee66
06.12.2022    |    16.731    |    9 9.3
"Un ultimo messaggio per conferma, la risposta è un po’ così e mi sono tornati i dubbi: si presenterà? Quando mi vedrà scapperà? Avrà fatto finta e mi chiederà..."
Voglio raccontare di quando mi è capitata una delle più belle avventure della mia vita, se non la più bella.
Succedeva un po’ di tempo fa quando, dopo alcuni bidoni, decido di dare fiducia a un ragazzo che ho conosciuto qui su A69 ed è stato un vero colpo di fortuna.
Mi era caduto l’occhio sull’annuncio di un ragazzo passivo che cercava attivi da succhiare e oltretutto dichiarava di preferire uomini più grandi di lui e bene in carne.
Non potevo crederci, io!
Preso il coraggio a 4 mani gli ho mandato un messaggio di abboccamento, già predisposto a un rifiuto se mi fosse andata bene e a un vaffanculo o peggio se fosse andata male.
Invece, sorpresa, lui mi ha risposto scrivendo che si sarebbe potuto fare qualcosa. Non ci credevo: ha accettato; ho messo bene in chiaro che io sono solo attivo e che nel caso quando ci fossimo incontrati non ci fossimo piaciuti tanti saluti e ciascuno per la propria strada, ha accettato fissando un appuntamento a poco più di un centinaio di km da me per il pomeriggio successivo.
Sono un tipo parecchio ansioso e anche abbastanza sfigato quindi non mi capacitavo di aver avuto tanto culo.
Questo succedeva il sabato.
La domenica lunga doccia, denti, deodorante e colonia poi vestiti comodi, pranzo veloce e via.
Un ultimo messaggio per conferma, la risposta è un po’ così e mi sono tornati i dubbi: si presenterà? Quando mi vedrà scapperà? Avrà fatto finta e mi chiederà dei soldi?
1000 dubbi e quasi 2 ore di macchina solo con i miei pensieri non aiutano di certo, dato il mio lavoro ci sono abituato ma normalmente quando lavoro non vado a un appuntamento.
Arrivato sul posto non trovo nessuno, nuovo messaggio abbastanza piccato e mi ha detto di aspettare un po’ che stava arrivando a piedi, ecco perché ci metteva tanto.
Mi ha mandato la posizione e ho capito che ci stiamo cercando a poche decine di metri di distanza, avevo capito male io (che pirla!).
Mi son mosso e, fatti pochi metri e l’ho visto in lontananza e mi sono avvicinato e, folgorazione: era un bellissimo ragazzo: alto, biondo, carino anzi proprio bello.
Quasi non ci credevo e mi sono guardato bene intorno se ci fosse stato qualcun altro ma non c’era nessuno, era proprio lui.
Abbassato il finestrino e lui si è avvicinato, mi ha guardato ed è salito in macchina.
Gli chiedo se avesse un posto tranquillo dove andare e mi ha detto di no quindi ho cercato di ricordarmi dai miei vecchi viaggi qualche luogo tranquillo in zona (era ancora giorno e non mi andava di farmi beccare).
Ho trovato una stradina di campagna che andava in mezzo ai campi e nonostante le buche l’ho imboccata e ho trovato finalmente un posticino che mi sembrava adatto così mi sono fermato, l’ho riguardato per bene e si era proprio bello.
Nonostante la mia età ero abbastanza imbranato ma ci ha pensato lui a levarmi d’imbarazzo iniziando a spogliarsi.
Io ho cominciato ad allungare le mani cercando di essere delicato e non sembrava dispiacergli poi ha invitato anche me a spogliarmi.
Non me lo sono fatto ripetere 2 volte e ho cominciato a svestirmi anche io con il cazzo già duro.
Lui toccava me e io toccavo lui che si è abbassato e me lo ha preso in bocca con una certa foga che non poteva che farmi piacere.
Io non sapevo dove mettere le mani e ho iniziato a menarglielo ma forse l’ho fatto con troppa foga e mi ha detto che gli facevo male così ho smesso scusandomi.
Nella foga ha cominciato a sudare, mi ha fatto abbassare i finestrini e poi ha cambiato posizione ha preso la mia mano e l’ha guidata sulla sua testa quasi a chiedermi di spingerla per dargli il ritmo e spingergli il cazzo a fondo in gola, non contento, mi prende l’altra mano e se la porta sul culo chiedendomi di mettere dentro un dito. Non me lo sono fatto ripetere e ho iniziato a lavorarlo.
Ha continuato il pompino imperiale e mi ha chiesto di avvisarlo quando stavo per venire. Io credo che volesse giustamente togliersi e invece quando lo avviso mi ha succhiato ancora di più e al culmine ha bevuto tutto.
Non ci credevo, il mio primo pompino con l’ingoio, è stato sublime e sono rimasto come inebetito in una sorta di estasi per almeno 5 minuti che mi sono serviti per riprendermi.
Ci siamo rivestiti e l’ho riportato dove l’avevo caricato, l’ho salutato chiedendo se avessi potuto rivederlo.
Mi ha detto di si e me ne sono andato felice.
Ho girovagato ancora qualche minuto a vuoto per fantasticare un po’ e mi aono avviato verso l’ingresso dell’autostrada quando mi ha mandato un messaggio per chiedermi se potevo riportarlo a casa, sono tornato indietro e mi sono avviato verso il centro dicendogli che la prossima volta non avrei voluto che fosse andato in giro a piedi quando è brutto tempo (ota che l’avevo incontrato non volevo che uno stupido pirata della strada me lo avesse portato via, sono egoista).
L’ho lasciato vicino casa con un bacio sulla guancia e sono partito verso casa per davvero stavolta poi durante il viaggio ho iniziato a fantasticare di come organizzare il prossimo appuntamento, ma questa sarà un’altra storia.
Disclaimer! Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore. Annunci69.it non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sarà nostra premura riesaminare questo racconto.
Votazione dei Lettori: 9.3
Ti è piaciuto??? SI NO


Commenti per Bel ragazzo.:

Altri Racconti Erotici in Gay & Bisex:



Sex Extra


® Annunci69.it è un marchio registrato. Tutti i diritti sono riservati e vietate le riproduzioni senza esplicito consenso.

Condizioni del Servizio. | Privacy. | Regolamento della Community | Segnalazioni