Racconti Erotici > Gay & Bisex > Sveltina estiva...veramente accaduta!
Gay & Bisex

Sveltina estiva...veramente accaduta!


di Membro VIP di Annunci69.it PassMatVoglioso
26.11.2019    |    1.463    |    6 9.9
"Come sempre accade! Va al sodo, ha una voglia maschia di farsi spompinare e non ha tempo da perdere, deve fare in fretta..."
Dopo anni che frequento i siti gay sono arrivato alla conclusione che fanno perdere un sacco di tempo ma una sbirciatina giornaliera su Grindr, Planet o Growwwl la dò sempre...anche se sono sempre gli stessi che girano e non si conclude mai! All'improvviso un plin del cellulare mi distrae da quello che sto facendo, penso all'ennesimo banner pubblicitario ed invece è l'inizio di una conversazione con un turista…."Sei vicino, che fai?" "Niente, mi annoio...tu?" "Mia moglie vuole dormire perché sta per piovere e io esco con la scusa di una corsetta….invece ho voglia di una bella pompa!" e mi manda la foto del suo pisello, grosso, duro e già scappellato...ma la cosa che mi eccita di più è quel delizioso segno bianco dell'abbronzatura su un corpo tonico e maschio! "Che aspetti, vieni….sono in casa, sta per piovere e non mi muovo"....rispondo pensando che è l'ennesima fregatura, tanto più che non mi ha tempestato di domande sul cosa faresti….cosa diresti….che ti piace fare, fammi vedere le foto...come sempre accade! Va al sodo, ha una voglia maschia di farsi spompinare e non ha tempo da perdere, deve fare in fretta...la scusa della corsetta può reggere per mezz'ora non di più!!
"Fatti trovare nudo….aprimi la porta da troia già spogliata!!" mi ordina….Dò l'indirizzo, il tempo di togliermi maglietta e pantaloncini ed ecco che bussa alla porta. Entra un bel ragazzo sulla trentina, poco più basso di me, con pantaloncini da ciclista aderenti, maglietta tecnica bella tesa sui pettorali scolpiti, calzino bianco e trainers ai piedi. Bono da impazzire. Punta il divano, mi prende per la nuca, mi mette in ginocchio e abbassa i pantaloncini. Esce una nerchia di tutto rispetto, già dura ed eccitata che mi ficca con prepotenza in bocca. "Dai, datti da fare...ho poco tempo….usa la lingua ..zoccola ….e succhiamelo bene". Non me lo faccio ripetere, sono anch'io eccitato ma al tempo stesso penso che sia un peccato che debba essere così veloce ma soprattutto che finirò per fare il solito bocchino ad una statua….bella quanto vuoi ma immobile, inanimata se non in mezzo alle cosce! Invece...comincia a toccarmi, mi afferra le tette e le stringe con piacere crescente, scende sul culo e comincia a darsi fa fare col buchetto. Si accorge che comincio a reagire e mi dice "Andiamo in camera, ti voglio scopare sul letto!"...Così saliamo le scale e arriviamo in camera, si toglie anche la maglietta, si sfila le scarpe e vede che ho un fremito mentre gli guardo i piedi inguainati nel pedalino bianco corto. Capisce al volo e "Mettiti giù, porca che ora ti faccio godere per bene" e mi mette un piede in faccia. Io sono eccitata come una troiona in calore e comincio a leccare e annusare….sa di maschio, sudore….un piede da vero corridore...l'odore mi manda in estasi! Gli tolgo il calzino e lecco avidamente il suo sudore ed è in quel momento che lui si toglie l'altro e comincia a sditalitarmi l'ano con l'alluce!! Sono immobilizzato dal piede in faccia e sto a cosce aperte per prendere quel ditone nel culo...mi agito sempre più eccitato e mi sego, dimenando il culo e muovendo forsennatamente la lingua!!! Lui ansima e aumenta il ritmo finché ….,"Vengo, zoccola….quanto sei porca, mi hai fatto venire subito e allora prenditi tutta la mia sborraaaa" … e mi inonda la faccia di calda crema densa e odorosa con quattro spruzzi violenti. Mi è bastato questo per venire anch'io….mi lascia sdraiato per terra, con lo sperma che mi cola sul collo, entra in bagno e si pulisce il cazzo e poi i piedi. Scendiamo, si riveste in fretta e esce rapido da casa….Sono venuto, ho goduto, ma i flash della scena appena accaduta si rincorrono nella mia testa….mi sento di nuovo eccitato e con l'odore di lui su di me e sull'asciugamano che ha usato mi masturbo ….in pochi momenti vengo di nuovo, lì, in piedi dietro alla porta che si è chiusa dietro di lui da pochi istanti. Mi devo mettere seduto sul divano a riprendere fiato….e intanto le prime gocce di pioggia cominciano a cadere...E' il primo temporale di agosto, forse ci darà un po' di tregua dalla calura che ci ha avvolto fino ad adesso…..
Disclaimer! Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore. Annunci69.it non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sarà nostra premura riesaminare questo racconto.
Votazione dei Lettori: 9.9
Ti è piaciuto??? SI NO


Commenti per Sveltina estiva...veramente accaduta!:

Altri Racconti Erotici in Gay & Bisex:



Sex Extra


® Annunci69.it è un marchio registrato. Tutti i diritti sono riservati e vietate le riproduzioni senza esplicito consenso.

Condizioni del Servizio. | Privacy. | Regolamento della Community | Segnalazioni