Racconti Erotici > Gay & Bisex > Ridotto a troia 2
Gay & Bisex

Ridotto a troia 2


di freddy15
11.06.2014    |    29.186    |    7 9.7
"Nei due giorni successivi alla prima e sconvolgente esperienza i miei compagni, Davide, quello che ho segato per primo, Franco il fotografo e Giovanni che..."
Nei due giorni successivi alla prima e sconvolgente esperienza i miei compagni, Davide, quello che ho segato per primo, Franco il fotografo e Giovanni che nel tempo si dimostrerà il più duro e porco dei tre, si sono serviti abbondantemente della mia bocca e delle mie mani a turno o insieme.
Ma è stato durante la terza notte che ho scoperto di non essere solo ricattato ma essere diventato una troia!
Infatti quella notte finito il nostro turno di guardia siamo rientrati in camerata, io avevo ancora il gusto della sborra di Franco in bocca poiché durante la guardia mi ha ordinato di inginocchiarmi e di spompinarlo. Ho dovuto succhiare un bel po', nel pomeriggio aveva voluto una sega! Ma alla fine con la mascella dolorante sono finalmente riuscito a farlo godere e come ormai avevo imparato e apprezzato non ne ho perso nemmeno una goccia. Comunque appena rientrati siamo andati a farci la doccia e tutti e tre hanno iniziato a stuzzicarmi, mi chiamavano "puttanella" e ho dovuto lavare il culo e i genitali di tutti. Io ormai eseguivo tutto senza protestare, essere umiliato mi eccitava, dentro di me avevo un turbine di sensazioni, da una parte mi dicevo: "ma cosa stai facendo?" da un'altra parte avevo il desiderio di essere la loro troia!
Ad un certo punto Giovanni mi ha ordinato di inginocchiarmi davanti a lui, ho obbedito e mi aspettavo di dover fare l'ennesimo pompino ma invece stavo per essere iniziato ad una nuova e forte esperienza. Giovanni senza avvertirmi ha iniziato a pisciarmi sul petto, quel getto caldo così inaspettato invece di offendermi o schifarmi mi ha fatto eccitare e senza pensarci ho allungato la mano e preso il cazzo di Giovanni in mano e diretto il flusso di urina direttamente sul viso e in bocca. Li sentivo dire che ero la miglior troia che avevano trovato e tutti e tre si sono svuotati le vesciche su di me inondandomi il corpo, il viso e la bocca di calda e odorosa piscia. Alla fine siamo andati tutti a letto, loro soddisfatti di avere una troia a disposizione ed io felice e cos' eccitato dei trattamenti subiti che per addormentarmi ho dovuto masturbarmi.
Il giorno successivo la mattina è andata liscia, ogni tanto mi guardavano e mi dicevano che ora proprio una puttanella fantastica e che avevano visto che mentre li spompinavo mi eccitavo e il mio cazzo diventava duro. Ed era vero! A quel punto io ho confessato che mi piaceva molto succhiarli ma che non credo di poter fare 10 pompini con ingoio tutti i giorni come il giorno prima! Giovanni subito, dimostrando di essere il più porco, ha detto: "in effetti stai per ingoiarti troppa sborra in questi giorni anche se ti piace, senza contare che ieri ti sei bevuto anche un po' di piscio puttana che non sei altro! Però hai ragione stasera niente ingoio." Io non capendo bene le sue intenzioni lo ho ringraziato.
Arrivata la sera però ho quasi subito capito cosa intendeva Giovanni! Dopo la doccia eravamo tutti e quattro in camerata e ho notato sopra il tavolo una bottiglia di olio Robert's. Subito ho capito a cosa poteva servire, e il cuore ha iniziato a battere forte. Ero spaventato ma anche desideroso che succedesse. Si avevo capito che era arrivato il momento di essere sverginato dietro, mi chiedevo solo chi lo avrebbe fatto e speravo vivamente che non fosse Davide visto la grossezza del suo cazzo.
Ci siamo spogliati, io nudo pronto ad esaudire i loro desideri e Davide per primo si è avvicinato e si è sdraiato sulla mia branda e mi ha ordinato di leccargli il cazzo. Mentre leccavo il cazzo mi ha detto di leccare anche le palle, io oramai perso dall'eccitazione sono sceso e a turno gli prendevo un testicolo in bocca e succhiavo per poi scivolare più giù e arrivare a leccare il suo buco del culo facendolo impazzire. Avevo già una erezione mai vista e succhiavo quel buco del culo con immenso piacere ascoltando i commenti dei tre porci che mi insultavano e deridevano. Al cazzo di Davide si era affiancato quello di Davide e io alternavo le succhiate alle due cappelle, tentavo di spingermi in gola il più possibile le due nerchie dure e frementi, in quel momento ho sentito una mano accarezzarmi le chiappe e il buco del culo, ho sentito che mi spargeva di olio massaggiandomi con un dito lo sfintere sempre con più forza fino a che ho sentito il primo dito entrare e muoversi dentro. Le sensazioni erano bellissime, ma poi ho sentito che un altro dito si faceva strada e poi un terzo e alla sensazione di piacere si è affiancata quella di un po' di dolore. Ad un certo punto ho sentito qualcosa di più grosso appoggiarsi al buco e premere sempre più forte, sentivo lo sfintere che lentamente cedeva e poi un improvviso dolore. Ho tentato di divincolarmi implorandoli di no ma ero bloccato da sei mani e sono cominciati a volare anche degli schiaffi. Ero in loro balia e avevo un cazzo dentro al culo! Poi Franco ha iniziato a pompare, il dolore a poco a poco si è fatto più debole o forse il piacere stava per prendere il sopravvento, ho iniziato a gemere e ho cercato con la bocca un cazzo da succhiare, Franco intanto aumentava la frequenza dei colpi e affondava sempre di più il suo cazzo dentro al mio culo, senza rendermene conto improvvisamente è arrivato un orgasmo come mai ne avevo provati e ho sborrato sulla branda. Quasi contemporaneamente ho sentito Franco che mi sbatteva velocemente e mi godeva dentro urlandomi che ero una troia. Ero sfiancato ma non era finita, poiché anche Giovanni ha preso posto dietro di me e mi ha scopato mentre spompinavo Davide, mi sono venuti quasi contemporaneamente in bocca e in culo lasciandomi distrutto sulla branda con il culo in fiamme e la certezza che mi piaceva troppo anche prenderlo in culo!
...continua
Disclaimer! Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore. Annunci69.it non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sarà nostra premura riesaminare questo racconto.
Votazione dei Lettori: 9.7
Ti è piaciuto??? SI NO


Commenti per Ridotto a troia 2:

Altri Racconti Erotici in Gay & Bisex:



Sex Extra


® Annunci69.it è un marchio registrato. Tutti i diritti sono riservati e vietate le riproduzioni senza esplicito consenso.

Condizioni del Servizio. | Privacy. | Regolamento della Community | Segnalazioni