Racconti Erotici > Prime Esperienze > Prove di trasgressione
Prime Esperienze

Prove di trasgressione


di Membro VIP di Annunci69.it Curioso917
04.05.2024    |    6.307    |    4 9.4
"La cosa era solo per provocare, ma vedere sbavare i vecchi porchi mentre mi spiano mi manda in tilt e mi scopo come una furia, sbavando umori sullo sgabello,..."
L'ho scritto per una affascinante lei di una coppia amica che sicuramente saprà riconoscersi.

PROVE DI TRASGRESSIONE !

Le amiche dicono che sono anticonformista,una donna che ama essere fuori dagli schemi,sia nel vestire che negli atteggiamenti ma so cosa pensano di me'.
Nel sud Italia anche in una grande città se ti atteggi diciamo in modo sexy ti prendono per una puttanella,non che questo mi dispiaccia non sono una mangia uomini ma godo nel sentirmi desiderata dai maschietti.
Ho un compagno di vita che mi sorregge e sostiene è il primo a eccitarsi quando mi atteggiò a zoccola,spesso a letto immaginiamo uno o più estranei che mi prendono in tutti i buchi trattandomi da vera troia, è un gioco ma ci carica di lussuria . Giacomo si carica a molla e mi scopa per ore ,io che già di mio sono pluriorgiastica raggiungo vette di piacere,tali da svuotarmi la mente, sesso, sesso e poi ancora sesso,fino a crollare esausti e svuotati in un sonno profondo.
Non sono una partner infedele, dopo un lungo periodo dov'è il desiderio di noi era così forte che bastava un bacio per gettarci tra le lenzuola o farmi prendere piegata sul tavolo o sulla lavatrice, è subentrata l'abitudine, il fuoco ardeva sempre ma le fiamme non erano più così alte.
Al secolo sono Orietta,una splendida femmina, (lo specchio non mente),alta quasi un metro e ottanta , lunghi capelli biondi e grandi occhi azzurri con pagliuzze verde smeraldo,corpo ben proporzionato e porto una seconda piena con grosse areole e capezzoli pronunciati.
Quando indosso le camicette senza reggiseno i capezzoli sembrano bucare il tessuto,un bel vedere per i fortunati che capitano da quelle parti quando passeggio.
Una sera eravamo a letto,la mia passerotta depilata aveva già avuto la sua razione abbondante di cazzo,ero abbandonata sul letto scosciata,dalla figa farcita usciva un rivolo di sperma.
“Orietta,sembri uscita da un orgia,vederti così disciolta farebbe resuscitare un morto”,alzo lo sguardo e effettivamente era così, nonostante Giacomo era venuto due volte la sua bella artiglieria aveva ancora il colpo in canna,era tempo che non lo vedevo così arrapato,con vocina da bimba e occhi da tenera cerbiatta:”nooo tesoro,io amo solo tè,non ti ho tradito, quello che vedi è il miele che ho preparato per tè”,”brutta puttana ti ho vista con quel camionista che ti palpava il sedere,sei una troia, adesso assaggio e se è la sborra di un altro uomo ti ammazzo”.
Si getta famelico a divorare la mia,topina,la lingua si insinua dovunque non si preoccupa né si scifa di mangiare il suo stesso sperma,mi sembra di impazzire ho una serie interminabile di orgasmi,lui si accanisce sul clitoride sento come una scossa arrivare dritto al cervello e per la prima volta in vita mia squirto.
Getti di sperma e urina che sembrano non finire,un orgasmo devastante che mi svuota il corpo e la mente,lui noncurante,lappa tutto,ha lo sguardo assatanato,:”brutta mignotta,non era il mio, adesso per punizione ti spacco il culo”,mi costringe a pecora,un paio di colpi in vagina per lubrificare lo spadone e poi si fa spazio tra le grinze del mio ano.
Entra con una forte spinta fino a sbattere i testicoli sulle labbra della fica,un dolore lancinante che presto si trasforma in piacere,mi sodomizza imbufalito, non ho mai sentito la sua mazza così dura,raggiunge punti mai toccati,godo come una vacca montata dal suo toro,lui sembra instancabile,ormai il mio budello non offre resistenza al randello che scivola come una lama calda nel burro,mi incula senza pietà per una mezz'oretta poi insieme raggiungiamo il culmine.
Urlo il più bel orgasmo anale della mia vita mentre sento almeno cinque schizzi invadere l'intestino,la miglior notte di sesso della mia vita.
Ci addormentiamo tra le lenzuola zuppe del nostro piacere,lui avvinghiato a me', qualcosa è cambiato nella mia testa,ho sempre adorato il sesso ma ora mi sento una vera ninfomane.
Al mio risveglio,lui è girato di schiena,dorme con sul volto un sorriso beato,la verga è dura, forse deve mingere o forse il ricordo della notte trascorsa.
La mia manina impugna l'asta delicatamente attenta a non farlo svegliare,lo scappello e gusto il mix dei nostri sapori,poi le labbra a cuoricino scendono lungo l'asta,un dolce pompino,una delle cose che più piace al mio lui,a detta di Giacomo sono regina nei pompini e forse a ragione, succhiare il cazzo mi fa godere senza toccarmi.
Pian piano inizia a svegliarsi,mi appoggia le mani sulla testa senza forzare, segue il ritmo della pompa mugolando dal piacere,presto lo sento fremere,la mazza inizia a pulsare,mi tiene ferma la testa col cazzone ben infondo alla mia gola e poi con un grugnito esplode.
Fantastico risveglio,una buona dose di yogurt caldo prima di colazione è il massimo per iniziare bene la giornata.
Da quella sera la nostra fantasia galoppa,nel nostro letto scopiamo con immaginari sconosciuti,a volte con mandingo dai cazzi mostruosi,sono sempre stata un po' esibizionista,mi piace vedere gli uomini che si girano al mio passaggio,mi fanno sentire bella e desiderata,ora è anche Giacomo a spingermi,di sabato andiamo nei centri commerciali,mi vesto in maniera sexy e sfacciata, minigonna inguinale e autoreggenti,le tette ben in vista grazie a scollature generose, Giacomo si carica a vedermi fare la troietta,i miei barattoli sono quelli nello scaffale più basso, attendo una coppia e poi mi abbasso a prendere una scatola di fagioli mettendo il bella vista le chiappe e il filo interdentale della brasiliana,ogni tanto il tipo di turno mi guarda con sguardo ebete e le mogli si infuriano e li strattonano, credo di aver provocato tante litigate tra coniugi.
Quando rientriamo la mia micetta è già tutta bagnata e Giacomo ha il piacevole compito di spegnere la fiamma che mi divora.
Naturalmente diventiamo tra i migliori clienti del sexy shop, preferisco non comprare su internet i nostri giocattoli, quando entro in negozio tutti i maschi si voltano a guardare me' che osservo i dildi di ogni foggia e misura e quando compro lingerie sexy le tende del camerino le lascio leggermente aperte per farli godere dello spettacolo.
Un giorno spinta dal mio uomo dopo essermi spogliata e aver indossato un reggiseno da fare eccitare un eunuco,spalancò le gambe,mi allargo le labbra della figa,mi spalmo una buona dose di lubrificante alla frutta e mi infilo un dildo nero realistico di almeno venticinque centimetri.
La cosa era solo per provocare,ma vedere sbavare i vecchi porchi mentre mi spiano mi manda in tilt e mi scopo come una furia,sbavando umori sullo sgabello,poi come nulla fosse lecco il giocattolo e stringendo la mano al mio compagno andiamo allegramente in cassa a pagare.
Per rientriamo prende l'autostrada, lo conosco bene per tenerlo calmo necessità un pompino,mi tolgo la t-shirt liberando il mio seno,le slaccio la cintura abbasso la cerniera e la mia boccuccia si impossessa della mazza,lui si affianca ai tir per offrire un bello spettacolo ai camionisti,i poveretti quando si accorgono si attaccano al clacson e quando guadagnamo terreno fanno ripetutamente gli abbaglianti nella speranza che ci fermiamo alla prima piazzola.
Questa cosa mi manda fuori di testa,le succhio anche il midollo spinale, all'apparenza si calma ma neanche il tempo di entrare in casa e sono fuochi d'artificio.
Un sabato sera siamo particolarmente carichi, sognare di vedermi alle prese con cazzi diversi l'ho manda fuori giri,decidiamo di andare nel migliore club privè della provincia,un altro passo in avanti sulla strada della trasgressione,prima ci godiamo l'ambiente , guardiamo le coppie impegnate nei baccanali, Giacomo sbava quando vede una biondina alle prese con tre cazzi,due la prendono in doppia e la porcellina spompina con gusto l'altro, resto meravigliata a guardare i maschi perfettamente sincronizzati,uno spettacolo affascinante,poi Giacomo mi porta nella stanza del gloryhole ,delle belle mazze sporgono dai buchi sulla parete,se ci rifletto mi tiro indietro,guardo Giacomo che mi fa un cenno di assenso,mi guardo intorno e vedo due buchi vicini,da uno sporge una mazza da paura nera come la notte, d'altro un uccellone bianco che non ha niente da invidiare al vicino.
Mi getto come un affamata sul cibo , impugno le due mazze le masturbo e le lecco con gusto,un pompino doppio se potessi le farei entrare contemporaneamente in gola, purtroppo devo accontentarmi di spompinarli alternativamente, Giacomo mi ha sollevato la gonna,sfilato il perizoma e si dedica a un cunnilingio da paura ,godo come una pazza i due beneficiano della mia voglia e in meno di dieci minuti si scaricano nella mia bocca.
Se fosse per me inghiottirei ma non so come la può prendere Giacomo,sputo a terra ma una parte me l'ho gusto, è strano ma ogni sperma ha un sapore diverso e questo mix è delizioso.
Tutto finito? Neanche per sogno, dai buchi escono due proboscidi che non hanno niente da invidiare alle precedenti,le prendo immediatamente tra le fauci,lecco i frenuli e succhio le cappelle,sono come invasata non smetterei mai di ciucciare verghe diverse ,Giacomo è in trans erotica, affonda il suo randello alternando la vagina,al mio buchetto,in un ora mi farcisce due volte mentre io svuoto altri cazzi di cui ho perso il numero,non ho più il minimo ritegno ,ingoio e mi lecco le labbra per gustare anche le ultime gocce.
Ragazzi che serata , arrivati a casa ci buttiamo sporchi di ogni tipo di secrezioni sul letto ma questa volta per dormire come angioletti.
Più volte pensiamo a quella serata, dopo mesi non siamo più andati al Club,la vita sessuale è più che soddisfacente, ringrazio di aver trovato Giacomo,un uomo che mi ama ma non tarpa le ali al mio esibizionismo.
Nel nostro ménage di ricerca del piacere manca solo un passaggio un piccolo salto per entrare appieno nel mondo della trasgressione,ci siamo iscritti a un famoso sito, chissà ,non disperiamo di trovare l'uomo o la coppia giusta,per adesso ci prendiamo i nostri tempi poi chissà!!

Disclaimer! Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore. Annunci69.it non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sarà nostra premura riesaminare questo racconto.
Votazione dei Lettori: 9.4
Ti è piaciuto??? SI NO


Commenti per Prove di trasgressione :

Altri Racconti Erotici in Prime Esperienze:



Sex Extra


® Annunci69.it è un marchio registrato. Tutti i diritti sono riservati e vietate le riproduzioni senza esplicito consenso.

Condizioni del Servizio. | Privacy. | Regolamento della Community | Segnalazioni