Racconti Erotici > tradimenti > Una… “Vicina Scostumata”..ma…molto “Aperta”!!
tradimenti

Una… “Vicina Scostumata”..ma…molto “Aperta”!!


di rodubi
04.09.2020    |    42.725    |    10 9.2
"In tanto il cazzo era lentamente in “Risalita”,..."
Mi chiamo Pietro, sono una persona solare, piacente, mi piace scherzare, se il caso…fare qualche complimento a qualche bella donna, amica. Vivo da solo e, essendo un rappresentante di commercio, spesso e volentieri i miei tempi, orari e giorni di lavoro sono dettati a secondo delle esigenze dei clienti. Da qualche mese hanno venduto l’appartamento di fianco il mio ad una coppia pressappoco della mia età, 55 anni. Il marito molto simpatico è un fotografo professionale e, incrociando i pittori e i muratori, che hanno rimesso a nuovo la casa, mi hanno detto che una intera stanza è stata dedicata a “Set Cinematografico”. In pratica credo voglia qualche volta lavorare e ricevere modelle a casa o organizzarsi con il lavoro a casa. La moglie, una mora dalle curve al posto giusto, una quarta di seno, un culo paradisiaco, occhi castani, pelle un po’ scura, è alquanto scostante, direi quasi maleducata, arida di sorrisi e commenti. Durante i lavori miI è capitato di salire in ascensore con lei e, con mia sorpresa ”Laura” (si chiama Laura) addirittura è andata a cercare l’angolo più lontano da me!! Però…. Però, non ha mancato, spesso e volentieri, di far cadere le chiavi e chinarsi a novanta gradi per mettermi in faccia il suo meraviglioso culo, un paradiso di culo, sistemarsi il rossetto nello specchio dell’ascensore…in modo sexy, ondeggiare e mettere in evidenza camicette scollate e calze di tutto punto super arrapanti!!!. Tenete presente che spesso usa pantaloni di pelle nera super attillati (in pratica riesco a distinguere il perizoma, il filo che le scende nel culo e riappare appena davanti segandole, dividendo la figa messa ben in evidenza tanto da poter vedere le labbra della figa. Una goduria, infatti il cazzo mi si rizza su ogni volta in pochi istanti e diventa di marmo immediatamente!! A miei sorrisi di compiacenza, si è spesso rivolta con alzate di spalle e facce adirate!! Una volta ho cercato anche di sfiorarle il culo con il cazzo duro, e lei ha avuto una reazione molto scostante, però, però, la troia, quando vede anche da lontano che sto per salire in ascensore, si fionda e arriva in fretta per salire con me!!! Mah!! Mi sa tanto di una di quelle che vuole fare resistenza, ma che alla fine sono più zoccole delle zoccole!! Lo vedremo più avanti!! La casa è finita da un po ed hanno messo mano anche alla cantina, proprio quando anche il sottoscritto ha deciso di risistemare la sua. Cantine confinanti, ho incominciato prima io a ristrutturare la mia, a mettere fuori pacchi, cianfrusaglie, scatoli ecc…e un bel giorno (mentre spostavo fuori oggetti vecchi) mi sono visto arrivare Laura armata di scopa, paletta, buste… Un breve e gelido accenno di sorriso. Nel salutarla mi sono offerto anche di eventualmente aiutarla qualora vi fossero oggetti pesanti da spostare.
Di tutta risposta ho ricevuto un secco “NO GRAZIE”!!. Il poco spazio, il corridoio stretto, la luce a tempo, ha spesso fatto si che ci sfiorassimo, strusciassimo, toccassimo e, in questo modo lei avvertisse il mio cazzo duro strusciato davanti nella figa o dietro quel culo. E’ anche spesso capitato che cercassimo insieme e contemporaneamente di accendere la luce…anche li le ns mani si sono accavallate e spesso in modo repentino lei le ha sottratte. Approfittando di questa situazione ho iniziato una costante e pressante “Corte Psicologica”, mentre era spesso china sulle sue cianfrusaglie…lentamente le sono passato dietro e fatto ben avvertire il mio cazzo durissimo. A volte è anche capitato di essere così stretti nel corridoio e di avere i suoi seni a stretto contatto con il mio petto…i chiodi erano duri, durissimi!! Ciò significava che quel suo atteggiamento scostante, sotto sotto, ne celasse uno molto più arrapante, caldo, bellicoso sessualmente!! Con i fusò attillati e trasparenti,( in pratica si vede il culo, la sua splendida pelle rosa pesca, i suoi tanga sono visibilissimi), avevo notato una cosa interessante, mentre all’inizio scendeva in cantina con sotto slip normali, larghi, nulla di che, ho notato che da quando ha visto e capito che sarei stato li anche io per un bel po a riassettare, ha incominciato ad indossare abiti sempre più aderenti, tanga sempre più visibili e arrapanti. Non parliamo poi delle camicette, inizialmente belle e coprenti, poi sempre più aderenti e sbottonate, da vera troia, a mostrare seni e..reggiseni di pizzo, merletto, una goduria, uno spettacolo da far esplodere il cazzo. Cazzo che spesso nascondevo con imbarazzo nella mia tuta. La scorsa settimana non cè lo fatta più e le ho fatto un bel complimento;
Le ho detto:
Laura, volevo complimentarmi, perdonami se sono volgare, ma hai un culo stupendo, sei fantastica, non ti offendere il mio cazzo è sempre in tiro e credo che con una minigonna staresti da Dio.
Di tutta risposta ho ricevuto un bel ceffone!!
Mi ha detto : Stronzo, sono sposata e sono una persona seria! Del tuo “Cazzo in tiro” non so che farmene, cosa credi che non me ne sia accorta che mi stai sbavando addosso…ad incominciare dall’ascensore!!!
Le ho risposto:
Perdonami Laura, ma sei splendida, divina, averti qui sotto, in cantina, stare con te…passarti a fianco, avvertire il tuo calore…anche il calore della tua figa, mi ha fatto perdere la testa!! Scusa, non capiterà più.
Con mia meraviglia però, il giorno dopo in cantina si è presentata con una straminigonna, in pratica le arrivava alla figa!!! Ci siamo salutati, sono rimasto basito, lei mi ha accennato ad un timido sorriso e come se niente fosse, si è messa a spostare scatole e pacchi…lasciandomi intravedere parte del meraviglioso culo e…Madonna mia…ho avuto l’occasione di constatare che non aveva lo slip!!! Immaginate, il cazzo di marmo a mille…filini di sborra che mi sentivo nel mio slip già un po bagnato!! Improvvisamente, mentre lei era di spalle e ero affascinato da quel culo, cosce, si è girata…e mi ha detto!!
Laura: Lo schiaffo di ieri non ti è bastato! Porco, guardati tra le gambe hai un cazzo durissimo!! Invece di stare li a masturbarti psicologicamente, vieni un attimo per favore ed aiutami a alzare questo scatolo!! Rosso dalla vergogna, ma per nulla deciso ad abbandonare l’intento di sbattermela e sfondarle quel culo, mi sono avvicinato, ho incominciato ad alzare lo scatolo, la troia ha allargato le cosce e, stando chinato ho alzato lo sguardo e, guardandola dal basso verso l’alto con lo scatolo in mano, ho visto la sua figa, meravigliosa, completamente depilata, rosso fuoco!! Sono rimasto basito, addirittura ho intravisto un rivolo di umori che le scendeva lentamente dalle labbra della figa rossa all’interno della coscia!! Le tette, i seni…guardandoli dal basso erano belli, sodi, con i capezzoli appuntiti….
Ho perso la testa, ho lasciato il pacco a terra lo cinta nei fianchi, lo stretta a me schiacciandole il cazzo sopra la gonna, all’altezza della figa, ho stretto fortissimo e lo baciata e mentre comprimevo i seni durissimi sul mio petto, le ho alzato la gonna da dietro e le ho messo le mani sulle pacche, sul culo, sono anche riuscito ad arrivare all’inizio della sua figa…era fradicia…un lago!!!
Lei di tutta risposta cercava di schiaffeggiarmi, di divincolarsi, ma… al contrario… non allontanava dalla figa la pressione del mio cazzo…anzi, in modo subdolo schiacciava le fessa sempre più, sempre più a sentire la durezza del cazzo….ed io sentivo addirittura il calore delle sue labbra e con le mani ero nel suo lago, ero nella sua figa, ero arrivato a toccarle il bottoncino e con un dito anche il buco del culo….momenti concitati, concitatissimi…ma piacevolissimi…con lei che resisteva..ma inarcava la schiena dal …piacere
Laura:
Lascimi stronzo… lo dico a mio marito…ti ho detto basta, lasciami, smettilaaa!!
Ma al tempo stesso notavo che spingeva quel culo sul mio dito ad essere penetrata sempre di più, sempre più, il cazzo era a mille, lo avvertiva…ma si dimenava con tutte le forze…sino a quando non ho abbassato la mia tutta, è svettato fuori un cazzo enorme, lo ha guardato spalancando gli occhi,lo ha preso con una mano per allontanarlo, Laura sapeva che di li a qualche istante quel cazzo sarebbe stato fin dentro la sua pancia….
Ad un certo punto si è improvvisamente fermata, mi ha guardato negli occhi e mi ha detto:
Laura: e va bene..figlio di puttana…hai un cazzo enorme, molto meglio di quel cornuto di mio marito, dai chiavami, spaccami la figa, fammi godere…stronzo…dammi sto cazzo di sperma!! Ma sappi che dopo mi devi chiavare nel culo!! Li quel cornuto non ci vuole mai entrare, dice che gli fa schifo!!
A quelle parole, le ho alzato completamente la gonna…aveva una figa meravigliosa, sembrava vellutata, era un lago, l’ho leggermente alzata e l’ho impalata… si è letteralmente seduta sul cazzo e lei stessa cercava di salire e scendere, la la parete della cantina le faceva male la schiena, le ho tolto il cazzo dalla figa, ho preso dei cartoni, li ho buttati a terra e ci siamo sdraiati.
Ha aperto le cosce, era uni spettacolo con i seni al vento, la figa umida e rosso fuoco, sbrodolante di umori, stesi per terra le ho chiesto di cavalcare il mio cazzo!!..io sotto e lei sopra,.tra scatoli, polvere, ha cominciato a cavalcare sul cazzo come una amazzone…si è tolta la camicetta.., in pochi istanti mi stava letteralmente massacrando il cazzo..sembrava che non ne vedesse uno da anni…la cantina, il buio, noi due li sotto a scopare..tutto era eccitante…lei che come una dannata saltava letteralmente sul cazzo…e io da sotto le stringevo con le mani i seni, spesso arrivavo con la faccia tra i suoi seni, la stringevo forte a me e questo faceva si che il cazzo le penetrasse ancora più dentro, provocandole una goduria immensa…
Laura: Oohhh…siii, daii si… così si scopami, violentami chiavami…mettimi incinta..dai voglio sentire il tuo sperma nella figa, nella pancia, voglio andare a casa dal cornuto con la tua sborra che mi scivola tra le cosce..siii ummm che cazzoo che cazzo che hai bastardo..mi hai preso con la forza…CHIAVAMIIIII
A quelle parole e..senza nemmeno il preservativo..le sono arrivato nella figa…
Laura: Ohhhh…siii..siiiii…grande….che grande cazzoo..che spermaaa…
Si è accasciata sopra di me…esausta, sudatissima, i seni erano bagnati..la figa tra umori e sperma uno spettacolo meraviglioso….
Siamo stati così per qualche minuto, guardandoci negli occhi…ogni tanto mi baciava e si divertiva a sentire come il cazzo si afflosciava ed usciva lentamente dalla figa…con lo sperma che colava ovunque!
Laura: Lo sai vero che devi prendermi anche nel culo!!??
Si laura, dal primo momento in ascensore avrei voluto chiavarti nel culo…ma sei sempre stata così antipatica!
Laura: Ricordati, le donne che si comportano come me, sono le più zoccole al mondo…e tu ci dovevi provare, anche in ascensore…al terzo schiaffo, mi sarei inginocchiata e ti avrei fatto un meraviglioso bocchino!!
A quelle parole, il cazzo lentamente ha cominciato a “rianimarsi”…lei sorridente mi ha detto..
Laura: Wue…ma già ti sei arrapato…già vuoi spaccarmi il culo…??
Mi ha mollato un bacio schiacciandomi i seni sul petto e passandomi la mano tra i capelli..in tanto il cazzo era lentamente in “Risalita”, ..per eccitarmi di più, si è alzata e si è messa in un angolo tra le due cantine e mi ha detto.
Laura: Guardami…ora !!
si è accovacciata davanti a me, ha sollevato la gonna dandomi la figa in faccia, filava di sperma e..lentamente ha pisciato…una lunga meravigliosa piscia dorata… uno spettacolo nello spettacolo… piscia e sperma, un mix di umori colanti con le tette da fuori e le dita che si bagnava sulla piscia e si sfiorava le labbra!! Altro che film Porno!! che troia…a quell’immagine…il cazzo era in tiro…si è chinata su alcuni pacchi , ha alzato la gonna e mi ha dato il culo…mi sono alzato…le ho baciato e mordicchiato quel culo da dio e le ho ripetutamente leccato il buco del culo insalivandolo per bene….ho infilato le dita nella figa prendendo umori e piscia, le sono arrivato al buco del culo per “oliarla” del mio sperma e per rendere la penetrazione meno dolorosa e più piacevole per entrambi!!
Il cazzo era talmente in tiro che dovevo un po pressarlo con la mano per metterlo in corrispondenza del buco del culo… il cazzo era troppo duro e soprattutto troppo alto!!
Laura: Dai stronzo…ora spaccami sto cazzo di culo…penetrami nel culo…dai..chiavami..scopami e aprimi il culo!!!
In principio sono entrato lentamente…una cosa simpatica..mentre la penetravo (a volte capita) una sacca d’aria le ha fatto fare una puzzetta…siamo scappati a ridere come due assatanati…le ho preso i capelli..come si fa hai cavalli e ho incominciato a penetrarla sempre più giù, sempre più dentro..sentivo le pareti del culo cedere poco alla volta sotto la punta del cazzo che avanzava, lentamente ma avanzava, lei godeva come una dannata
ma stavamo godendo entrambi..
Laura: Ohhhh..siii..il cazzo nel cullooo…sii..finamente..sii daii daii spaccamelo…siii cosiii dai..si, toccami, toccami ovunque, si, bravo così. Ohhhh godo che cazzo che hai…ummmm…dai schiaffeggiami il culo…toccami la figa..il bottoncino…metti la mano nel tuo sperma…sii---siiii—daii daii sto arrivando…siiii.siiiiiiiiiiii…daiiii dammelo ti prego dammeloooo mettimi incinta dal culooooo!!!
A quelle parole, sono finalmente arrivato…le sono arrivato nel culo…due, tre flotti di sperma…le avevo aperto il culo…riempiendola di sperma!!
Laura: sai da quando nessuno me lo metteva nel culo??? Erano anni…. Ma ora con un vicino come te…ho voglia di essere scopata…credo che la Cantina sarà il nostro luogo di grandi scopate!!!
Da dietro, con il cazzo nel culo della mia vicina, le roteavo i seni, le mordicchiavo il collo, come due bambini ci baciavamo con il cazzo nel culo.
Lentamente , una volta sfilatole il cazzo dal culo, si è girata, mi ha baciato…poi mi ha preso la mano, se le portata al culo, mi ha fatto mettere un dito nel culo e…
Laura: Dai prendi il tuo sperma con il dito…poi mettimi il dito in bocca e baciami!!!
E’ quello che ho fatto….avevo trovato una grande zoccola di vicina….una troia incredibile…
[email protected]
Disclaimer! Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore. Annunci69.it non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sarà nostra premura riesaminare questo racconto.
Votazione dei Lettori: 9.2
Ti è piaciuto??? SI NO


Commenti per Una… “Vicina Scostumata”..ma…molto “Aperta”!!:

Altri Racconti Erotici in tradimenti:



Sex Extra


® Annunci69.it è un marchio registrato. Tutti i diritti sono riservati e vietate le riproduzioni senza esplicito consenso.

Condizioni del Servizio. | Privacy. | Regolamento della Community | Segnalazioni