Racconti Erotici > Lui & Lei > il ritorno dei cazzi siciliani
Lui & Lei

il ritorno dei cazzi siciliani


di rodubi
28.08.2009    |    24.257    |    0 6.6
"Il bagnino le slinguava la fessa che era una amore, lei non poteva nulla contro le sue sensazioni e il colare dei suoi umori tradiva quelle frasi..."
Era passato circa un mese da quella scopata ripresa con telecamera nel villaggio giù in Sicilia con il bagnino e l’animatore. Ely aveva goduto, goduto alla grande. aveva fatto delle cose che con il suo alberto manco se le era mai sognate di farle fare quando se la trombava. bere la sborra, prendere il cazzo nel culo, avere una doppia e lo sfondamento del culo. La vita aveva ripreso la sua routine ..alberto quando scopava le ripeteva di non urlare, lei ci soffriva, non le faceva bera la sborra, non glielo metteva nel culo. ely quasi quasi rimpiangeva quell’esperienza e spesso nel bagno abbassando i colant si menava di santa ragione la fessa, pensando a quella chiavata.
Un pensiero fisso però la tormentava, il suo inconscio non era tranquillo; i video e le foto che le avevano fatto! un presentimento che l’assaliva ogni giorno sempre più.
Infatti, un bel giorno sotto casa mentre apriva la sua auto…
Buongiorno bella signora!
Quella voce l’aveva raggelata. Giratasi a quel saluto.
Ohhhddiiioo, come mi avete trovata?!?
Be il suo indirizzo è bello e scritto nel computer del villaggio, ricorda?
Erano i due che se l’erano chiavata in tutte le posizioni giù in Sicilia.
Apri l’auto ely e metti in moto, chiama l’ uffico e di che oggi non vai, hai un problema.
Ely esegue; i due si posizionano nell’auto e lasciano guidare lei.
Dove devo andare.
Be conosci tu Livorno, diciamo che siamo amanti di luogi isolati, dove si può liberamente gridare, gridare…in santa pace!! Comunque siamo venuti in compagnia e ci aspettano per un party in una villa fuori città, dunque prendi x la periferia!
Ely: vi prego, ditemi quanto volete x quel video x le foto. vi prego, finiamola così, non voglio essere in mano vostra! Vi supplico, io sono una persona perbene.
Tu sei una gran troia a cui piace da morire il cazzo, sei repressa sessualmente perché tuo marito non ha capito come ti piace essere zoccola!
Anzi, mentre arriviamo guida e sollevati la gonna…fammi lavorare un po, su muoviti!
Ely che già aveva una mini da strafica, obbedisce; si tira quel poco di gonna che la separava dalla vsione della sua fica e mostra i collant sotto color bianco, con lo slip nero interdentale…
Guarda questa zoccola come va in giro e poi diceì che ...
Il bagnino che le sedeva accanto si accascia con la faccia in mezzo alle cosce, la lecca, la lecca da sopra i collant poi pian piano (mentre eli guida ed incomincia ad emettere i primi gridolini di piacere) le rompe i collant all’altezza della fessa, le sega il clitoride con lo slip .ely è sempre più bagnata e arrapata.
Alberto nemmeno quello aveva mai fatto, leccarle la fessa mentre era al volante.
Il bagnino è ora con la testa in quel triangolo pieno di umori.
Allarga le cosce troia che ti slinguo di santa ragione.
Ely obbedisce, è un LAGO: quella lingua che entra ed esce dalla fica la sta facendo impazzire.
Ma nel frattempo...
Il capo animatore si era sistemato dietro il sediolino di ely e per non destare l’attenzione dei passanti e degli automobilisti aveva infilato le sue nani sotto la giacca di ely e da dietro le stava strizzando le zizze, i capezzoli, ogni tanto arrivava a baciarla sul collo.
Quella situazione stava facendo letteralmente impazzire di goduria ely ma non voleva minimamente darlo a vedere
Ely: vi prego, smettetela, vi supplico; al villaggio mi avete chiavata con l’inganno facendomi bere. ora basta, vi prego..nnoooo…ooohh vi prego…lasciatemi…uuummm…lasciatemmi.
Il bagnino le slinguava la fessa che era una amore, lei non poteva nulla contro le sue sensazioni e il colare dei suoi umori tradiva quelle frasi.
Sei un lago qua sotto!!! Puttaa..stai godendo come una zoccola.
L'animatore: hai i capezzoli come chiodi, le zizze sode ed in tiro…sai, credo che prima di arrivare alla villa e di presentarti agli amici ti daremo una ripassata!
Ely:nnnno, vi supplico, lasciatemi…lasciatem…..ooohhh…basta…uuummhh…vi prego!!!
Bagnino:….siamo in aperta campagna…accosta…ho il cazzo bollente!!!! Foglio fotterti… voglio sentrti urlare!!!
Ely:…noooo…basta..basta, sono una donna sposata!
Tu sei una che vuole i ns cazzi più di ogni altra cosa. Guarda che ci fermiamo a livorno x 7 giorni e scoperai con noi e co chi vorremo noi, come e quando lo decidiamo…se non vuoi ritrovarti il video sui giornali!
Ely sommessamente accosta l’auto in un anfratto Scendi troia, vieni apri il bagagliaio e sdraia i sedili!
Ely esegue; le sue calze bianche sfondate davanti sono inzuppate di umori.
Ely: cosa vlete farmi?
sdraiati in macchina e allarga le gambe. Ti fotteremo a turno mentre ti scopo nella fessa avrai il cazzo del mio compagno in bocca…ti sborrerà in gola e viceversa.
Ely si sdraia, i due la denudano lasciandole le calze rotte come se fossero autoreggenti…strappano lo slip, via camicetta e reggiseno, le lasciano solo la giacchetta perché pù sex…
Ely: nnnoo…vi pregoo..lasciatemi….nooo…
Urla urla pure…tanto qui non passa e non viene nessuno.
Il bagnino le allarga le cosce, se le mette sulle spalle, le lecca l’inetrno delle cosce… con i collant bianchi la cosa è super eccitante…la lecca tutta la fica, la faccia, il naso, la lingua sono letteralmente affondati in quel paradiso pieno di peli neri.
L’altro le sta infilando il cazzo in gola di fianco alla testa…..tutto in gola…un cazzo enorme…che lei gi aveva avuto modo di apprezzare…
Succhia…succhia…succhia sto cazzooo…brava…brava…ti ricordi..ehhh?’’ ti ricordi come lo succhiavi al villaggio…
Nel frattempo le mette le mani sulle zizze…la lingua i capezzoli….
ElY:oooohh ssiiii…uuummm stronzi, vedo che vi è cresciuto ancora di più il cazzoooo!!
E’ stata la tua bocca…troia!!! C’è lo hai fatto venire duro al solo pensiero…pompa…zoccola pompa sto cazzo!!!
Il cazzzo ely aveva incominciato a prenderlo a due mani, lo faceva entrare e uscire dalla bocca…entrare e uscire…
Incominciava a perdersi in quel groviglio di sensazioni, si setiva una puttana, una puttana da marciapiede in mano a due chiavatori.
Il bagnino la stava slinguando il clitoride con la lingua .. con una mano velocemente le menava la fessa…con l’altra cercava il buco del culo…oliato dagli umori che colavano dalla fessa.
Ely: siiiii..ooohh…ma…perchè io…con tante femmine
Bagnino: perché tu hai il fuoco nella fessa, sei traditrice nella fessa! Sei una zoccola dentro, sei il massimo del sesso, chiava…scopa..puttana, fatti scopare!
Nel frattempo..il cazzo in gola era accompagnato dai movimenti della mano sulla testa dell’animatore…ed ely..quasi soffocava…ma quella frase….sapeva..che era la verità!!! Ely fotteva, fotetva e voleva essere oggetto …
Ely:uuummmsiii…e daii..allora…fatemi vedere…come vi sono mancata…daii..daii..forza….sborrami in bocca stronzo e tu che aspetti a sperarmi la fessa.
Il bagnino non se lo fa ripetere e le mette il cazzo nela fessa…..la tiene per le cosce ..le divarica sempre più…se la pompa di santa ragione…
Ely: OOOHH..SI COOSI SCOPAMI UUUMMM..OOOH CHE CAZZO CHE HAI CHE CAZZO…nemmeno il tempo di finire la frase che l’animatore le scarica una quantità di sperma in gola da far paura, quasi affoga.
Il bagnino continua a scoparsela ella fessa…
Mentre l’animatore le sta schizzando il resto dello sperma in faccia, nei capelli sule zizze…sulla giacca…
Il bagnino le aveva inondato di sperma la fessa e
non solo: l’animatore si era fiondato alle parti basse e aveva incominciato a girarla nell’auto e a leccarle il culo…
L’animatore mentre il bagnino stava ancora assestando le ultime pompate nella fessa….
La mette di fianco…le apre le pacche e in un sol colpo le penetra con il cazzo in culo ed incomincia a pomparsela di santa ragione…
Ooohhh…uuumm…fa male…ooohh..uuummm…si…si..daii…scopami nel culo……
Ora ely ha nuovamente un cazzo nella fessa ed uno nel culo!
Dalla bocca di ely..esce ancora la sborra dell’animatore…si sta dimenando con il cazzo nel culo….
il bagnino le toglie il cazzo della fessa..per farla meglio pompare nel culo dall’amico e sale su di lei, le mette le palle in bocca,
il cazzo in bocca.
Bagnino: lecca troia…lecca il resto della sborra….in gola…cosìììì…brava…la ns puttana… scopa che il mio amico ti sfoda il culo…succhia puttana!!!
Le urla di ely..con il cazzo nel culo..si perdno nei boschi mentre l’animatore si lascia andare ad una colossata sborrata nel culo……
Ely si accascia in estasi, piena di sborra, sperma nel culo, in faccia, in bocca. i due non contenti stanno leccandosela dappertutto……
Rivestiti troia…e riprendiamo il cammino; ora che sei piena di sperma nel culo nella fessa ed in gola andiamo dai nostri amici…vedrai ti divertirai!

[email protected]
Disclaimer! Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore. Annunci69.it non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sarà nostra premura riesaminare questo racconto.
Votazione dei Lettori: 6.6
Ti è piaciuto??? SI NO


Commenti per il ritorno dei cazzi siciliani:

Altri Racconti Erotici in Lui & Lei:



Sex Extra


® Annunci69.it è un marchio registrato. Tutti i diritti sono riservati e vietate le riproduzioni senza esplicito consenso.

Condizioni del Servizio. | Privacy. | Regolamento della Community | Segnalazioni