Racconti Erotici > trio > Tour "Irraccontabile" Terza Parte
trio

Tour "Irraccontabile" Terza Parte


di rodubi
25.09.2020    |    6.382    |    3 9.4
"Mi lascio trasportare, la bacio, le affondo la faccia nei seni… ho perso il controllo, forse nel mio subconscio sto scopando ancora con Tonya, non lo so, ..."
Tra spiegazioni varie ai Palazzi Storici di Via Toledo a Napoli, in particolare “Palazzo Zevallos”, siamo arrivati in Hotel. Alla reception si avvicina il marito che, dal telefono del banco, compone un numero e parlotta sotto voce. Non riesco a comprendere cosa stesse dicendo, ma dal labiale intuisco “Stiamo per salire”, Boh!! Il marito dice di attendere qualche minuto, la suite non era ancora pronta!! Strano, era ora di pranzo!! ci offre un aperitivo al bar dell’hotel. Trascorsi 10 minuti, saliamo in ascensore, giunti davanti alla porta, il marito sorridente dice:
Lui: Ohh, Non ho la chiave!! Come si fa??
Rispondo: Come, come si fa?! Vado giù a prenderla, se vuole vado a prendere la chiave alla reception?!
Lei: no, no, bussa, bussa alla porta, dai bussa!
Non sapevo più che cazzo stesse succedendo! come busso?? Che significa “Bussa”! stralunato, e disorientato, busso con la mano, batto sulla porta mentre lei mi mette una mano sul cazzo!
Dopo poco vedo la porta aprirsi lentamente, molto lentamente, c’era qualcuno in camera, sudo freddo, qualcuno stava aspettandoci!! Mi compare davanti una ragazza, molto carina, capelli lisci castano chiari, con lentiggini sul volto, occhi verdi, naso perfetto, alta circa 1,75, ha addosso un accappatoio, è l’accappatoio bianco del bagno, è aperto davanti!! Cazzo, intuisco! era questa la sorpresa! Farmi trovare un’altra ragazza in camera!! L’accappatoio era molto aperto, in pratica lo indossava lasciando scoperte le spalle e mostrando tutto!! Che zoccola!! Cazzo, una grande gnocca!! Cazzo che sorpresa, ora restava da vedere che intenzioni avevano! La ragazza indossava autoreggenti bianche a rete piccola, un perizoma bianco con un filo sottilissimo a segarle la fessa, a spaccarle letteralmente la figa, erano perfettamente visibili le due labbra rosse della figa!! Completamente depilata, ma proprio zero!! Era evidentissimo, nemmeno l’ombra di un pelo!! Splendida!! Intanto, lei aveva sempre la mano sul mio cazzo, la troia voleva godere nel vedere crescere, irrigidirsi il cazzo davanti a quello spettacolo e, stava riuscendoci!! Il cazzo saliva, si gonfiava, si irrigidiva, che cazzo di situazione!! Era tutto preparato, ecco perché abbiamo atteso, per dar modo a questa troia di farsi trovare quasi nuda, bella, truccata, profumata! La ragazza indossava un reggiseno, bianco trasparente, fatto di velo trasparente. Una fettuccia del reggi seno era anche giù dalla spalla, per cui un seno quasi le fuoriusciva dal reggiseno, aureole e capezzoli erano in bella mostra!!! Cazzo che spettacolo!! Il cazzo era in salita, lei lo avverte, ride, ride, dice alla ragazza:
Lei: guarda, non mi credevi, guarda che cazzo!! calata la cerniera, me lo ha messo fuori!! Sono diventato rosso come un peperone!! che stronza, che puttana!! Mio dio che perversione!!! Una bella, bella ragazza, davanti a me semi nuda con lei con il mio cazzo in mano!!! La ragazza ride, il marito pure, emana un bellissimo profumo, emana un odore inebriante, così come sono inebriato da quello spettacolo di figa, cosce, e seni!! mi colpiscono le sue “Scarpe / pantofole” con un sacco di peli sopra, quelle che vanno ora di moda!!! Non so che dire, non riesco a proferire suoni o parole, la ragazza è Italiana, ci saluta in perfetto italiano! Il mio imbarazzo è totale, non mi aspettavo una sorpresa del genere!! ho davanti a me una sventola semi nuda e lei con il mio cazzo in mano, il marito a godersi la scena! La signora si abbassa, mi apre meglio il pantalone, lo tira giù, abbassa lo slip e davanti alla ragazza mi lecca il cazzo, lo infila in gola, accenna ad un pompino, sono rosso fuoco!! Dopo i primi ingoi del cazzo, le leccate alla punta, va via con il marito in camera sua. Imbarazzato, resto con il cazzo all’aria e senza nulla sotto!! Resto al centro della suite con lei, vedendo la mia espressione, e il mio imbarazzo è lei a rompere il ghiaccio:
Vieni sediamoci qui, su questo divano.
Mi chiamo Tonya, sono la collaboratrice domestica dei signori. La signora aveva detto bene, hai un bel cazzo, al cellulare mi ha raccontato ogni particolare di quello che avete “Visitato”!!. Sono scesa con loro, sono arrivata insieme a loro da Aviano perché i parenti di mio marito sono di Napoli e sono andata a trovarli. Fino a stamattina ero a casa dei miei suoceri, poi mi hanno contattato e …hanno chiesto che li raggiungessi in hotel per fare una sorpresa alla loro “Guida”! Mio marito è un napoletano come te, lavora ad Aviano per una società di trasporti ed è spessissimo fuori con il camion….
((Nel frattempo che mi raccontava la sua storia, la zoccola aveva messo entrambe le gambe incrociate sul divano, in quella posizione la fessa era allargata, in bella mostra sotto i miei occhi!! Che zoccola, era quasi tutta nuda, l’accappatoio, quel profumo, i capelli soffici e svolazzanti, due labbra con rossetto fuoco, i movimenti sensuali…insomma uno spettacolo, aveva preso il cazzo tra le mani e lentamente mi stava masturbando!!il cazzo era a mille!!))…
Tonya: Mio marito fa lunghi percorsi ed è spesso via per settimane, anche per questo, essendo sola, quando lui non c’è mi trasferisco nella villa dei signori. A volte, come in questo caso, li seguo anche nei loro viaggi e… mi coinvolgono nelle loro storie. Perché lo faccio?? Perché mi piace, ho da sempre una voglia sfrenata di prendere il cazzo, amo fare Sesso alla follia, incomincio ad essere stanca di mio marito, sempre fuori, sempre lontano, notti intere da sola con il solo cazzo di vibratore a spararmelo nella fessa… ma la sensazione di sentirti arrivare lo sperma nella fessa, nella pancia, nel buco del culo o in gola con un pompino come te lo stava per fare la signora è… è un'altra cosa, è VIVERE il SESSO!! La signora e suo marito mi coprono di denaro per i loro giochi erotici. Sai a volte come mi faccio pagare?? Cosa chiedo?
IO : bè, credo tu voglia qualche gioiello!! Sbaglio?
Tonya: Bravo, però chiedo dei piccoli lingotti in oro, sai quelli da 100 grammi, 200 grammi…
( mi si avvicina all’orecchio, sussurrandomi…)
Tonya; sai cosa faccio? Dopo che abbiamo fatto l’amore tutti e tre, gli chiedo di prendere un lingottino e di inserirmelo con le dita nella fessa piena del suo sperma!! E’ una goduria!! La signora mentre lui mi inserisce l’oro nella fessa, guarda, si tocca la fessa, il clito, si masturba e piscia!! Significa che ha goduto come una troia!!
Il mio cazzo nel frattempo era di marmo, essendosi avvicinata moltissimo, in pratica mi era addosso, sentivo il suo calore, i capelli accarezzavano il mio viso, le sue labbra erano a pochi centimetri dalle mie!! Tonya prosegue nel suo racconto, mi sega sempre di più, ci baciamo, lingua e lingua, punta e punta! Ho le sue braccia al collo, i seni sul petto, avverto il calore, il profumo, che piacevole sensazione!!
Tonya: Non so se divorzierò, ma, se dovessi divorziare, in tal caso voglio avere un discreto gruzzolo alle spalle per spassarmela e fare la bella vita. Mio marito naturalmente si fida ciecamente di me e di loro, senza sospettare che, oltre ai servizi in casa, sono la loro puttana, il loro giocattolo sessuale. Mi piace, godo da morire essere scopata da lui e dalla moglie, in più mi pagano e mi pagano davvero bene!!!
Ci baciamo, ci baciamo appassionatamente, Tonya mi sta segando, le metto la mano nella fessa, è bagnata, bagnata fradicia.
Tonya; sai ora cosa devi fare vero? Mi devi scopare, mi devi riempire tutti i buchi!! Ora sono la tua zoccola!! E la cosa più bella è che alla fine pagheranno anche te!!.
Mentre la bacio le tolgo l’accappatoio, mi invita a mettermi sotto!! Vuole cavalcare il cazzo..
Tonya; dai strappami il perizoma, costa una casino ma lo hanno comprato loro, dai, chiavami, scopiamo!! Il cazzo è in tiro, sale su di me e, prima lentamente, lentamente, poi incomincia a cavalcare, tira su i capelli mostrandomi la bellezza dei suoi seni, mio dio che bella, ha classe… affonda la fessa nel cazzo, è burro sciolto, era in calore, sapeva già !! e non vedeva l’ora di scoparmi! Ci stava aspettando, quella situazione l’aveva fatta arrapare…ora voleva solo godere e scopare!!
Tonya: ohhh…siii, cosìì, daii. Fammi godere, siii, mettimelo tutto dentro, dai toglimi il reggiseno, toccami, tocca questa zoccola, sbattimi..ummm siii…la signora aveva ragione , che cazzo che cazzo che hai…ooohh, sii chiavami, chiavami per quel cornuto di mio marito!!! Ooohhh…siiii uummm godooo..siii umm ohhh. Siii lo sento, lo sento, o sento tutto dentro!!! Siiiii daii scopami..scopa questa zoccola!!
Saliva e scendeva dal cazzo, sembrava una indemoniata, poche ore prima avevo sborrato la signora tra i seni in un vicolo di Napoli, per fortuna!! Si, perché per come saltava sul cazzo e per come mi baciava…viceversa le sarei arrivato subito dentro..invece..invece, vito lo sperma di prima, il cazzo doveva ricaricare… mi stavo chiavando la loro domestica, la loro puttana…. nel girarmi ho visto una cosa incredibile!! Ho visto quello che la coppia di Aviano voleva che accadesse!!!Mentre scopavo mi sono girato e ho visto la signora ed il marito, erano sotto l’arco della loro camera, la porta semi aperta, lei mezza nuda, con la fessa da fuori, le mani attaccate agli infissi stava guardandoci, stava guardando me e Tonya mentre scopavamo!!, il marito era dietro di lei che se la stava fottendo!! Quell’incontro tra me e Tonia li aveva eccitati, era quello che volevano, creare quella situazione per godere a loro volta di una mega scopata! stavano scopando guardandoci!! I seni di lei ballavano lentamente perché il marito se la stava scopando da dietro e le zizze sbattevano ed ondulavano ai ritmi dei colpi di cazzo che il marito le assestava nella fessa da dietro, da sotto!! Lei si aggrappava alla porta con le mani, leggermente arcuata, inclinata all’indietro per prendere meglio il cazzo nella fessa e aveva la bocca quasi spalancata, stava godendo come una troia, come una zoccola nel vedere Tonya nuda saltare sopra il mio cazzo!! Che zoccola!!
Tonya: hai visto? Ooohh…hai visto, stanno scopando, stanno chiavando anche loro…Già lo sapevo, stanno scopando, stanno godendo che io e te stiamo fottendo! Questi sono i giochi erotici che loro preferiscono! Purtroppo ad Aviano non possiamo farli, e facciamo sesso tutti e tre, solo tutti e tre. Ma quando andiamo fuori…in vacanza, non si pongono limiti…. Ora vedraii, oohh ssiii daii schiattami la fessa..siii.oooohhh…siiii ora vedraii, vedrai cosa fa la signora e il marito..ohh..ummm.ssiiiiiii
IO: Cosa? Cosa devo vedere…???
Nemmeno il tempo di finire la frase che Tonya si alza dal cazzo e si stende sul divano affianco!! La signora lascia il marito e viene a sedersi lei sul mio cazzo ed il marito si stende su Tonya a chiavarsela!! Siamo a nemmeno un metro di distanza, è una situazione surreale, due divani uno accanto all’altro!!… Tonya viene scopata dal marito, Tonya mi guarda, mi guarda quasi dispiaciuta, avrebbe voluto essere inondata dal mio sperma…ma il gioco deve proseguire… ho la signora che mi sta letteralmente schiacciando il cazzo, è più pesante e sento il cazzo urtare dentro la pancia, l’aiuto mettendole le mani sotto il culo, sui seni, le stringo i capezzoli…lei mi bacia…è in orgasmo…. Tonia viene sonoramente scopata da lui…quella situazione lo ha eccitato e se la sta scopando come non mai…
La signora: ooohh…siiii ho il cazzo in pancia..siii.daiii.siii sto godendo…odddiiooo che cazzoo..siii daii cosììì siii amore ti amo, grazie per questa vacanza…
Il marito: anche io ti amo…ummm che zoccola che sei Tonya… che puttana…ohhh siii…
Sono al limite, arrivo dentro la signora, le scarico lo sperma… è tutto nella fessa…le metto anche uno, due dita nel culo..mi lascio trasportare, la bacio, le affondo la faccia nei seni… ho perso il controllo, forse nel mio subconscio sto scopando ancora con Tonya, non lo so, ma sembro un pazzo… … la continuo a sbattere con il cazzo mentre lei è già arrivata e si è accasciata su di me…esausta, sudata…
Tonya ha avuto anche lei la sua buona razione di sperma e leccate sui seni dal marito!! Una scopata unica, sublime, studiata. La signora credo abbia avuto uno dei migliori orgasmi della sua vita!! Abbiamo riso, ci siamo baciati, avevo ancora la signora su di me..il cazzo che lentamente le fuoriusciva… mi sono riuscito ad allungare vicino a Tonya, ci siamo guardati negli occhi, guardati profondamente, uno sguardo particolare! Ci siamo baciati, a lei è fuoriuscita una lacrima… mi sono meravigliato! Le ho chiesto se era tutto ok?! Ha annuito con la testa, ma nell’orecchio mi ha sussurrato… dopo se posso, ti dico la verità!!
Mi sono subito chiesto; la verità? Quale verità?!!! Ci siamo ricomposti, la coppia soddisfatta e sudata, è andata nel loro bagno. Il sottoscritto e Tonya invece abbiamo attivato la Jacuzzi e ci siamo distesi dentro. Dai suoi occhi scendevano però lacrime, piccole lacrime, ancora una volta le ho chiesto cosa fosse successo!! E lei mi ha risposto..
Tonya: sei proprio sicuro di voler sapere la verità, la mia vera storia??
Certo ho detto… !! Così si è distesa nuda accanto a me, tra le mie braccia, nell’acqua tiepida che sgorgava dai bocchettoni, ed ha incominciato a raccontare e piangere….
Siete curiosi di sapere di cosa???
Kisss… alla prossima
[email protected]


Disclaimer! Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore. Annunci69.it non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza!
Vi invitiamo comunque a segnalarci i racconti che pensate non debbano essere pubblicati, sarà nostra premura riesaminare questo racconto.
Votazione dei Lettori: 9.4
Ti è piaciuto??? SI NO


Commenti per Tour "Irraccontabile" Terza Parte:

Altri Racconti Erotici in trio:



Sex Extra


® Annunci69.it è un marchio registrato. Tutti i diritti sono riservati e vietate le riproduzioni senza esplicito consenso.

Condizioni del Servizio. | Privacy. | Regolamento della Community | Segnalazioni